Vuoi essere felice? – sia …

Vuoi essere felice? – sia …

Quante lettere sono scritte alla ricerca della ricetta principale per la felicità … Non meno, se non di più, che alla ricerca dell’elisir della vita. Dal momento che, in effetti, questi due concetti sono uguali …

La ricetta stessa, di come essere felici, è semplice come la vita stessa – “Non pensare a te stesso …”. È parte integrante della formula della vita: “Ama il tuo prossimo come te stesso”, in cui giustifichiamo l’altro, proprio come facciamo noi stessi. Dopotutto, ci giustifichiamo sempre.

Ma in “Non pensare a te stesso”, c’è una contraddizione diretta con “Se non io, chi …,?”, Spesso con un peso aggiunto in un’intenzione invertita – da “me e me”, che si risolve attraverso la questione dell’obbligo, o meglio, nella direzione dell’attuazione o della frustrazione. Devo gli altri o gli altri lo devo? E anche, con l’aiuto dell’apprendimento, assumiti la responsabilità della tua vita su te stesso e non spostarla sugli altri, sulla realtà, su Dio, sul potere superiore.

Con la richiesta, o con la richiesta nella preghiera – “Abbi cura di me!” – cioè “Dai!”, E la resa dei conti dalle conseguenze, per l’intenzione sbagliata, associate ad esperienze dolorose, per esempio. della serie – “Ne ho abbastanza di nuovo ..” Il che significa – “Tutti i bastardi! Il mondo è .., ma Dio no! ” Bene, sono io, esagero un po ‘. Dal momento che maggiore è la frustrazione nel sentimento di “underworking”, più profonda è questa esperienza.

Spesso è necessario utilizzare questa ricetta in terapia – “Non pensare a te stesso”, attingendo alle difficili condizioni che sorgono sulla base di esperienze dolorose all’interno di narcisismo, egocentrismo e paure di sé. E quando gradualmente, mentre lavora su se stesso, una persona cambia lentamente, lasciando il bozzolo della coscienza … – “Io!” E “Non c’è nessuno tranne me”, prima all’interno di un’alleanza terapeutica funzionante, e poi ad altri …, essere coinvolti nelle loro esperienze ; muovendosi lungo il ponte che conduce dall’interno verso l’esterno … realtà, pace, Dio … – vai via. E più lontano ci allontaniamo dall’intenzione di ricevere, assorbire il mondo intero.

Julia Latkina – Da Psyfactor.org

Vedi anche:

Ti consigliamo…. Liberarsi dalla Dipendenza Affettiva In 5 mosse – Liberarsi dalla dipendenza affettiva propone 5 pratiche mosse per dire basta alla dipendenza affettiva e alla manipolazione di partner dominanti, narcisisti e violenti…

Lascia il tuo commento:
Precedente Il Successo Dipende da Te Successivo Un Tocco di Gioia - Colma di gioia ogni tua giornata!