Vivi la Tua Passione

Vivi la Tua Passione – E scopri la tua vera essenza – “Il futuro che cerchi è a pochi passi da te”

“C’è una gioia speciale che ti aspetta: la troverai solo in ciò che ami fare, ed essa renderà migliore la tua vita e quella di tante persone” Jhonny Mariotto“

Non sei qui per essere più bravo che puoi, ma per essere più vero che puoi”.

Il viaggio che tutti noi possiamo fare è ritornare a noi stessi, alla semplicità, a capire esattamente la nostra unica vibrazione.

Per giungere a questo stato d’essere dobbiamo capire quello che non siamo. E per arrivare a ciò dobbiamo tornare allo stato “grezzo”, giù in profondità, dove non c’è rumore, dove non c’è distrazione, dove dal vuoto emerge la sola purezza.

È da questo spazio che possiamo attingere, per plasmare il nostro presente, guidati dalla vera passione per ciò che siamo e per ciò che facciamo.

Solo allora, quando saremo “semplicemente noi stessi”, sperimenteremo l’abbondanza e la felicità in forme e modi prima impensabili.

Noi siamo energia in movimento, energia creativa che necessita costantemente di sperimentare se stessa, nella sua totalità e maestria. E quando lottiamo con noi stessi, non può esserci alcun vincitore, semplicemente sprechiamo la nostra energia.

Questo libro ci vuole aiutare a rimuovere i conflitti, per andare oltre l’illusione di ciò che pensiamo di essere. Così per la prima volta, sperimenteremola bellezza di essere semplicemente “noi stessi”.


Estratto da Vivi la Tua Passione.

Perché manchiamo il bersaglio?

Come mai non riesco a trovare qualche cosa che mi faccia costantemente vibrare di gioia?

Faccio qualcosa e dopo un po’ mi stanco, torno ad essere triste, pessimista. La risposta è: conosci te stesso, ama te stesso.

Non puoi arrivare in alcun luogo se prima non conosci chi sei e perché sei qui a fare quest’esperienza di vita.

La tua vita ha uno scopo: scopri qual è attraverso la conoscenza di te stesso.

Ogni giorno prendiamo decisioni e le decisioni ci portano a sperimentare nuove situazioni, a fare nuovi incontri e a vivere nuove esperienze. Ogni decisione viene presa in funzione di quanto può migliorare la nostra condizione e quindi la nostra vita. Questo ha a che fare con il desiderio innato nell’essere umano di amplificare il suo stato di felicità e ridurre il suo stato di sofferenza. Il problema è che prendiamo molte decisioni secondo un criterio razionale, senza ascoltare il nostro cuore.

Facciamo scelte sulla base di informazioni molto limitate, così com’è limitata la nostra mente. Quando invece decidiamo col cuore, lo spazio d’interazione è enorme, è grande quanto l’intero universo perché il nostro cuore è costantemente collegato con la mente universale, con la suprema matrice da cui tutto prende forma. Quando sali su un aereo di linea, chi preferisci sia il tuo pilota? Un giovanotto la cui unica esperienza è stata il monitor di un simulatore di volo, o un esperto capitano che da anni conduce aerei di linea in ogni angolo di mondo?

Ebbene, vi assicuro che qui la risposta è scontata, ma non lo è altrettanto quando dobbiamo scegliere per la nostra vita. Infatti, tutti noi scegliamo in funzione di un ragionamento mentale paragonabile a quel ragazzo inesperto alle prime armi. La mente opera le sue scelte in funzione di stati emotivi limitanti, che possono portarci un piacere immediato, ma non allo “stato d’essere” della gioia e della felicità. Quando vi trovate di fronte a una decisione, qual è l’elemento scatenante che maggiormente vi orienta nella scelta?

La paura. Scelgo questo perchè ho paura di affrontare l’altro.

Oppure scelgo una cosa invece di un’altra per comodità: evito i rischi e anche se non avrò quello che ho sempre sognato, accetto il compromesso proprio perché il rischio è ridotto al minimo. Il mio vero sogno invece è troppo rischioso, ha troppe incognite, mi espone troppo in un terreno sconosciuto. Qui sta l’errore. Il sogno è legato al cuore.

Vantaggi e svantaggi sono legati alla mente. I nativi americani dicono:

«Rischia scegliendo l’incerto piuttosto che il prevedibile, e non ti stancherai mai di essere vivo».

Rischio non vuol dire incoscienza, ma semplicemente superamento delle nostre abitudini, del nostro ambiente, delle nostre “quattro mura”. Occorre capire che le “sicurezze” rappresentano un grandissimo deterrente a esprimere le nostre potenzialità, perché creano uno stato di abitudine e di ripetizione. La mente vive perfettamente in questo ambiente perché è qualcosa di conosciuto e di sperimentato, quindi prevedibile. Per il cuore e l’anima, invece, l’ignoto, l’incerto, l’inesplorato, rappresentano in sé il terreno di infinite possibilità, ove la bellezza e la grandezza del potenziale umano possono essere manifestate in incredibili forme di creatività, luce e amore.

Ora scegli, scegli sempre il tuo cuore, perché in esso c’è la saggezza dell’intero universo, c’è la guida che ti serve per giungere a conoscere e a sperimentare te stesso.  Capitolo 2. Estratto da Vivi la Tua Passione.

Vivi la Tua Passione
E scopri la tua vera essenza – “Il futuro che cerchi è a pochi passi da te”

Voto medio su 4 recensioni: Buono

Ordina su Il Giardino dei Libri

Per approfondire leggi l’articolo…. Così ho capito le mie passioni, vinto la paura di seguirle e trovato lo scopo della mia vita.


Di seguito suggerimenti di lettura di testi di argomenti simili…

Segui la tua Passione – Trova il tuo Potere.

Scopri il segreto – La chiave per scoprire le tue passioni e realizzare la tua vita.

Human Tramp – Osa… e Vivi con Passione – Un libro d’autore che, attraverso testi e fotografie, aiuta a conoscere il mondo e se stessi.

Crea il Momento Perfetto – Apri le porte alla magia che è in te.

La Chiave – Il passe-partout per aprire le porte di una vita consapevole.

Vivo Con Te, Non Vivo Per Te – Rieduca il tuo cuore e abbraccia così un amore vero.

Lascia il tuo commento:
Precedente La Fine del Cristianesimo, Gesù e gli Apostoli Non Sono Esistiti le Prove! Successivo Ascolta i tuoi Spiriti Guida