Crea sito

Trovare Lo Spirito nel Denaro

Trovare Lo Spirito nel Denaro.

Il denaro come mezzo per lo spirito fa bene all’uomo perché ne favorisce l’umanità. Lo spirito come mezzo per il denaro – quando il denaro diventa l’unico scopo – genera potere e quest’ultimo non favorisce in nessun modo l’umanità. Uomo e Denaro Pietro Archiati.

denaro-trovare-lo-spirito-nel-denaro

In questo video-corso scopriremo che non solo è possibile conciliare la spiritualità con l’abbondanza di denaro, ma che il successo lavorativo e l’agiatezza economica sono solo conseguenze dell’allineamento con la propria anima.

A differenza di taluni dettami religiosi, gli insegnamenti spirituali non prevedono la “mortificazione della carne”, sotto nessun aspetto. Non c’è motivo perché un discepolo che mette sinceramente se stesso al servizio dell’umanità debba patire la fame!

Lo stesso Gesù in un episodio del Vangelo così si esprime: “Toglietegli dunque il talento, e datelo a colui che ha i dieci talenti. A chi ha sarà dato e sarà nell’abbondanza; e a chi non ha sarà tolto anche quel poco che ha!” (Lc 12,28)

Un’espressione ante litteram della Legge di Attrazione.

Il rapporto tra il denaro e lo spirito è un rapporto tra due entità che in realtà sono la stessa cosa. In genere chi ha i soldi non si occupa di spiritualità, e chi si occupa di spiritualità non ha i soldi. Dobbiamo superare questa frammentazione e realizzare che la ricchezza esteriore è un effetto della ricchezza interiore.

La ricchezza è uno stato di coscienza, è una pienezza interiore, è svegliarsi alla mattina nella sicurezza. Il denaro non fa la felicità, ma la felicità può fare il denaro. La povertà è una malattia sociale, al pari della depressione. La ricchezza è un dovere sociale. Essere ricchi significa essere totalmente soddisfatti e in pace con se stessi riguardo il denaro.

 
Ordina su Il Giardino dei Libri

Salvatore Brizzi Si ispira alla figura del monaco-guerriero per educare l’essere umano a divenire un vero leader, il Re del suo Regno, in qualunque attività decida di intraprendere. La sua formazione comprende: la Quarta Via di Gurdjieff, le opere di Alice Bailey e H.P. Blavatsky, l’Agni Yoga, l’applicazione pratica dei Vangeli. È un esperto di Alchimia trasformativa e tiene corsi e seminari in diverse città. Negli anni ’90, a seguito di un incontro con Victoria Ignis, iniziò a interessarsi alla figura di Draco Daatson e alla setta dei Senza Sonno. La scoperta degli insegnamenti di Daatson convinse Brizzi a diffondere i suoi precetti in una serie di seminari e nel libro “Il Libro di Draco Daatson“.

Potrebbe interessarti anche:

  • La via della ricchezza – Il denaro al servizio dell’umanità. Sentirsi ricco, soddisfatto e sereno costituisce il dovere di ogni buon cittadino, il quale deve fare da esempio per i propri figli e per la collettività.
  • La Felicità fa i Soldi – Ricchi dentro e fuori con lo Yoga Finanziario. La felicità fa i soldi, non il contrario. Il denaro si comporta come una bella donna o un bell’uomo, respinge chi è troppo appiccicoso.

PS. Può anche interessarti approfondire leggendo questi articoli:

Lascia il tuo commento:
CHIUDI
CHIUDI
shares
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On PinterestVisit Us On InstagramVisit Us On Youtube