Tre mogli

Tre mogli è un film del 2001 diretto da Marco Risi. È stato candidato ai Nastri d’Argento 2002 per la migliore attrice non protagonista, Iaia Forte.

Trama – L’ultimo dell’anno tre donne si ritrovano al commissariato: Beatrice, Bianca e Billy. I loro mariti hanno rubato 9 miliardi di lire dalla banca di cui sono rispettivamente direttore, cassiere e guardia giurata e sono scomparsi nel nulla.

Un anno dopo Bianca trova una pista che li conduce in Argentina, a Buenos Aires e le tre donne, incontrandosi già in aereo, mettono insieme le loro forze. I loro mariti sono proprietari di case lussuose, mandrie e perfino di un ristorante in Patagonia. Beatrice così scopre che Saverio l’aveva sempre tradita con l’ex fidanzata e vivevano insieme a Buenos Aires. Bianca scopre che Antonio andava a prostitute e aveva una fidanzata attrice di telenovelas e infine Billy scopre che suo marito Gino è sempre stato omosessuale.

Tutte queste piste le portano a cercarli in giro per il paese e nel frattempo sono seguite dal poliziotto Amedeo che invece si innamora di Billy. E quando sembra che stiano per trovarli, scoprono che sono precipitati con il loro battello nel ghiaccio del Perito Moreno e sono morti: in realtà, essendo in bancarotta hanno inscenato la loro morte e assunto identità false e ora chiedono alle mogli di incontrarle a Ushuaia, dove sono finiti a lavorare in una banca.

Le tre donne, ormai resesi conto di quanto la loro vita potrebbe essere migliore senza di loro, li abbandonano e ricominciano una nuova vita: Billy sposa Amedeo e hanno un figlio mentre Beatrice e Bianca si trasferiscono a Buenos Aires e aprono un ristorante chiamato “Le Tre Mogli” e conducono una vita spensierata e indipendente. Ma la notte di capodanno, l’ultimo minuto del film, i loro mariti entrano nel ristorante…

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons – Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

UN ALTRO FILM

Al Cuore si Comanda

Lascia il tuo commento:
Precedente Il Denaro è il Tuo Amore per le Cose ... Successivo Esperienza con le Sequenze Numeriche di Grigori Grabovoi