The Matrix – Una Parabola Moderna

The Matrix – Una Parabola Moderna

Che cos’è “Matrix”  – Matrix é una parabola in chiave moderna per indicarci il cammino. E’ la parabola dell’iniziato. E’ la parabola del cammino che da sempre ogni iniziato ha dovuto percorrere. E’ la storia del MESSIA: il Messia interno, il Messia dentro ognuno di noi. Matrix è il viaggio nei mondi interiori, nei nostri mondi interni, nella profondità della nostra psiche. Matrix è il viaggio negli abissi psicologici come lo é l’odissea di Ulisse, il dramma di Perseo, la Divina Commedia di Dante Alighieri.

E’ la storia di Horus e di un amore, quello di Iside ed Osiride. E’ la vita e la passione del Maestro Gesù. Noi non sappiamo quale fosse realmente il suo nome, Jashua Ben Josef, Joseph-barJoseph, Josef Pandora, etc…, ma ciò che sappiamo è che il Maestro interno, il suo Intimo si chiamava Gesù. Gesù, V.M. Jesus, è il nome interno di quel maestro che incarnò il Cristo. Ogni Cristificato, ogni Osiridificato, ogni Uomo Reale, ogni uomo realizzato ha sempre dovuto percorrere questa Strada, questa Via.

Tutto ciò che leggerai in nessun modo deve essere inteso in senso dogmatico. Lungi dal voler essere, lungi dal voler proporre una morale: non c’è, non esiste, una questione morale. La VIA é pratica non é dogmatica, la via é conoscenza. La Conoscenza nascosta nella filosofia, nella scienza, nell’arte e nella mistica.

Tutto é stato occultato e codificato in chiavi ermetiche per non essere profanato, ma tutto é simbolico di qualcosa di reale che esiste effettivamente in noi. Anche se parlerò, a volte, per metafore, sappi che é tutto verificabile, perché tutto é in noi. Il tempo e gli uomini hanno dato i nomi alle cose, ma stolto é colui che, invece di guardare la luna, guarda il dito che la indica.

L’anima é immortale… …la personalità e l’ego, no! Solo se la personalità, che é tutto ciò che tu riconosci e pensi di essere in questo momento, si immerge nel mare dell’Anima tu potrai salvare te stesso. Sarai immortale perché avrai bevuto, perché ti sarai immerso nel sacro GRAAL dell’assoluto che é l’eterno impersonale divino in te. Se la personalità si dissolverà in esso tu sarai salvo. Non avrai nessun altra possibilità che questa. Per te c’é solo questa vita. La tua Anima é immortale tu no, oggi tu non sei la tua anima. Siamo maggiordomi che stanno ordinando la casa. Custodi del tempio in attesa che il padrone ritorni. Ci è stato detto che abbiamo un anima, ma è falso, l’anima deve essere conquistata, deve essere costruita, bisogna costruirle gli abiti, e questo non avverrà per evoluzione.

Ci è stato detto che per semplice evoluzione progrediremo ed al fine conquisteremo l’eterno… …niente di più falso, niente di più lontano dalla verità. Non vi salverete se non vi sveglierete, non vi salverete, perchè l’evoluzione è un processo e come tutti i processi è soggetto a leggi, ci sono leggi fisiche che lo governo. Che cos’è la grande legge del Karma? Causa ed effetto, questo è. L’evoluzione come tale contempla, per la legge di polarità e per la legge di causa effetto, solo il suo “effetto” contrario: l’involuzione. Se crederete all’evoluzione prima o poi involverete; è la ruota delle reincarnazioni che lo fa. L’auto realizzazione è un Atto di Volontà e non può essere soggetto a nessuna regola ed a nessuna legge, perchè la volontà si batte contro la legge. Ricordi cosa dice Morpheus a Neo a proposito del programma di allenamento, a proposito della palestra?

“E’ simile alla realtà programmata di Matrix. Le regole di base sono le stesse, come la gravità…” – ma soprattutto – “…ricorda che queste regole sono come quelle di un sistema di elaborazione dati. Alcune possono essere eluse… altre, infrante”. Infrangere equivale a Rivoluzionare.

Solo un lavoro cosciente verso di essa, verso il tuo Reale Essere Interno, cristallizza le tue possibilità di Salvezza. Chi crederà in me sarà salvato – significa: ‘chi crederà nell’esistenza del Cristo, l’archetipo del Cristo, il Maestro, il Mago assoluto e lavora praticamente alla sua nascita, alla sua auto realizzazione, sarà salvo’. Bisogna costruire l’abito da Sposa dell’Anima. E’ il solo modo che hai per sopravvivere a te stesso ed é una via pratica, il dogma serve a poco. L’uomo, come tale, in quanto animale intellettuale, è solo un passaggio, uno stadio transitorio del processo di rivoluzione dello Spirito in lui. L’uomo è un elemento di mezzo tra gli animali e gli Esseri realizzati, gli Esseri auto realizzati.

Il processo evolutivo segue il corso naturale delle cose, ma l’uomo può scegliere di destarsi attraverso uno sforzo individuale. Prendendo coscienza di sé egli guadagna individualità nella creazione: rivoluziona la coscienza di sè. Questo ha un effetto anche biologico. A livello atomico– molecolare il suo corpo viene trasformato per sempre in veicolo immortale per effetto della “discesa” dell’Anima. La “discesa” è un processo alchemico di vera trasformazione, è ciò che anticamente si chiamava il corpo Blu, il corpo Blu di Shiva. Chi creava il corpo blu di Shiva era immortale. Solo la Rivoluzione non ha un contrario ed il suo effetto è la libertà. Auto realizzarsi significa Rivoluzione della Coscienza, significa “atto di volontà”.

Significa che l’animale intellettuale, che vive per soddisfare unicamente i suoi ego, si sveglia ed inizia un lavoro di rivoluzione della sua coscienza, si libera dai pesi che lo rendono schiavo.

La personalità, come il corpo fisico, muore e si deteriora, ma chi è che osserva il trascorrere di questa vita? Chi è colui che da dentro di noi ci osserva fare le cose? Osservatore ed osservato. Che cos’è?

E’ possibile che questo, l’osservatore che noi realmente siamo, sia ciò che le religioni chiamano Spirito, Anima, Essenza, Coscienza di se? E’ possibile. E’ possibile, allora, che quando gli antichi dicevano – “che bisogna svegliare la coscienza, quell’embrione di anima, il seme di senape in te, l’Essenza di “Dio in te” – questo significasse risvegliare le facoltà di ciò che osserva in noi? E’ possibile.

Sappiamo già che cosa possiamo fare come esseri umani, quello che non sappiamo è che cosa possiamo fare come Spirito, quello che non sappiamo è che cosa possiamo fare quando diventiamo il nostro Intimo, quando divetiamo l’Osservatore, quando, costantemente, diamo attenzione verso l’interno, quando ci sforziamo di osservarci fare le cose.

Questa è il cammino dell’iniziato, dare potere all’Osservatore, partire dall’Osservatore per scoprire cosa si ciela dietro l’osservare. Questa era la salvezza di cui parlava il grande Kabir Gesù. Il Cristo è un Osservatore manifesto che ha connessione e dominio sugli elementi, sulla mente, sulle emozioni e soprattutto ha sviluppato il potere creativo che gli viene dal creatore.

Ecco perché nessuno salva nessuno ed ognuno salva se stesso, perché ognuno deve compiere l’opera per se stesso, il risveglio è individuale… …

il Cristo può nascere mille volte a Betlemme, ma se non nasce nel tuo cuore non sarai salvo e morirai. Cristo non è il nome di Gesù… …Cristo è un archetipo, è l’Archetipo per eccellenza dell’uomo auto realizzato. Cristo è la massima maestria nel logos solare.

Parlerò di 7 peccati capitali, della radice demoniaca e della necessità di liberarsene e non sarà un discorso morale. Niente avrà a che vedere con la falsa rettitudine. La nostra è una questione pratica, molto pratica perché essi, i 7 peccati, sono ciò che in realtà imprigionano la tua Essenza. E’ come se fosse stato detto: “uomo attento che ciò che ti imprigiona, ciò che ti impedisce di essere libero nella coscienza, nell’essenza, sono 7 demoni, sono 7 peccati.”

Quando questo sistema di osservazione dell’uomo si è sviluppato doveva servirci d’aiuto, non doveva divenire una regola ma delle indicazioni pratiche: non doveva divenire giudizio o moralità. Non ci serve la morale, non ci serve vestire gli abiti del Santo. Servono uomini svegli, gente che vuole liberarsi dai pesi che opprimono la propria Essenza, liberarsi da ciò che ne vincola i movimenti.

L’Ego è un vero e proprio “Impedimento” psicologico ed emotivo alla nostra auto realizzazione, alla nostra libertà interiore.

L’egoismo è la manifestazione dell’ego, è la risultante del fatto che abbiamo diversi “Impedimenti” psicologici. Sono gli “scudi” che ci siamo creati per proteggerci e difenderci nel corso della vita, e forse delle vite, ma sono anche diventati il Velo davanti ai nostri occhi, sono diventati la lente distorta con cui guardiamo la realtà. Sono il mondo che ci è stato messo davanti per impedirci di conoscere la verità. Sono gli errori e le impressioni emotive mal “digerite”. Tutte quelle emozioni le abbiamo cristallizzate nella nostra psiche ed adesso sono come un coperchio sulla nostra Essenza.

La gente è ammalata di emotività e non è più capace di emozionarsi. Appena l’emozione comincia a diventare reale, intensa, la gente fugge perchè il Cuore non regge (non l’organo fisico, ma quello emozionale). Il Sacro Cuore del Cristo Intimo è soffocato dalle migliaia di complicazioni che ci siamo procurati per paura di vivere.

Non é una questione di giusto o sbagliato, di cattivo o buono. E’ una questione di opportunità, di una reale opportunità pratica di libertà, di risveglio e di auto realizzazione. I 7 peccati sono una questione strettamente energetica, sono forme energetico non allineate, sono veri e propri pesi, cristalli di materia infra dimensionale. Li avverti dentro te stesso, nel tuo corpo, usano il tuo corpo. Sono tutte quelle cose, tutte quelle forme pensiero, traumi, dolori interiori ed antichi rancori che ti tolgono energia. Sono atteggiamenti, paure, rabbia, idee sbagliate, che ti fanno sentire “scarico”, che ti portano via potere ed energia, sono ciò che spreca la tua energia. Liberarsene è una questione molto pratica, capite?

E’ una questione di dolore interiore e di inquietudine. Inquieti e pieni di domande ci muoviamo nel nostro spazio psicologico alla ricerca delle ferite, pronti a rivivere quel dolore, armati del bisturi della Coscienza che è l’unica vera luce di cui disponiamo per auto osservarci, per vedere. La Coscienza è quando smettiamo di mentire a noi stessi, la Coscienza è quando diamo ascolto alle nostre aspirazioni più vere, la Coscienza è quando siamo onesti con noi stessi, la Coscienza è quando cominciamo ad amare noi stessi, a volerci bene nonostante gli sbagli commessi, la Coscienza è quando smettiamo di procurarci dolore e comprendiamo le “ragioni nascoste” che stanno dietro alle nostre azioni.

Dobbiamo portare alla luce della Coscienza quel lato oscuro in noi stessi che non conosciamo o che non accettiamo. La conoscenza di noi stessi inizia col fare in modo di diventare più coscienti di noi stessi. Vi sono molte cose che non conosciamo e che non accettiamo di noi che ci complicano la vita.

L’aspetto peggiore è il fatto che noi proiettiamo sugli altri questo lato sconosciuto e inconscio di noi stessi. I difetti dal profondo dell’inconscio ci dominano e ci controllano. Questa comprensione produce dolore ma se abbiamo il coraggio di sopportarne il peso e l’inquietudine, possiamo liberarcene col bisturi della Coscienza e col fuoco del Creato.

Sì, il fuoco del Creato perché la Coscienza da sola non basta. Ci vuole un grande potere, un energia potentissima, per mandare in frantumi i Cristalli degli “Scudi” e delle “limitazioni”, per frantumare le cristallizzazioni e l’ossidazione dei nostri difetti. Ci vuole un Fuoco siderale, il Fuoco elettrico che fecondò il Caos.

Che cos’è Matrix, dunque? Matrix è la nostra matrice distruttiva, i nostri ego. Matrix è la nostra prigione per la mente ed i 7 peccati sono le sue sbarre. Come ci imprigionano? Attraverso la tentazione, attraverso il desiderio, attraverso l’affascinazione e la menzogna. Matrix è il nostro spazio psicologico, è luogo che esploriamo per conoscere noi stessi e rinascere ad una nuova vita. Matrix è un film che parla di Rivoluzione.

Se ci liberiamo di un aspetto dell’ego, se ci liberiamo di un “Impedimento” ne fuoriesce una facoltà – sotto ogni difetto, paura o limitazione c’é una facoltà inespressa. E’ solo distruggendo l’EGO, il Satana interiore che si può parlare di reale Santità, di Cristo, di immortalità e di Sacrificio per il prossimo. Sapete, Satana non esiste che dentro di noi. Man mano che dissolviamo i nostri aggregati psichici le nostre virtù si manifestano e il sacrificio per il prossimo nasce per naturale predisposizione.

E’ l’anima che ama il prossimo suo ed è nel cuore e nei buoni sentimenti che nasce l’amore per l’umanità. L’amore è la facoltà, è la virtù dell’Intimo, del nostro Intimo, del Dio Padre che sta in Segreto… …fino a quando non lo manifestiamo, non lo auto realizziamo, fino a quando non ci auto realizziamo morendo alla personalità. Dio sei tu nella tua parte Reale.

“Ama Dio sopra ad ogni cosa e il prossimo tuo come te stesso” – significa che solo amando profondamente se stessi si può amare gli altri.

“Vigilate e Pregate per non cadere in tentazione” – solo vigilando, ovvero restando svegli e quindi svegliando la Coscienza che si può morire e rinascere a se stessi ma “Non potete vigilare senza pregare, e non potete pregare senza vigilare”.

In attesa di questa splendida, e per molti sospirata Morte psicologica, conosci te stesso ed impara che la morte di cui ti sto parlando non è la morte dei morti, bensì la morte dei vivi, che sanno che l’uomo può vivere ed essere immortale. Tu sei l’anfora, cotta al Fuoco del Creato, che porta in essa il Vino Eterno del Padre Nostro. Quel Padre tuo, il “DIO in TE”, che dimora in segreto.

Ricorda che non si tratta di una metafora filosofica ma essa è realtà, è più reale della terra su cui cammini, ed è la strada che tutti i grandi Maestri hanno percorso ed insegnato. Impariamo a rivolgere l’attenzione verso noi stessi, verso dentro, perché é lì che l’anima dimora, che il Padre intimo dimora. Dobbiamo imparare a pensare a noi stessi. Sei tu la cosa più importante per te. Forse verremo tacciati di egoismo ma é l’atto d’amore più grande che un essere umano può fare al suo prossimo:

lavorare al miglioramento di se, lavorare alle proprie paure ai propri “Impedimenti”, aggregati psichici, affinché non nuociano più. A che scopo? L’Immortalità!? Forse, ma intanto l’Essenza é prigioniera… … …MATRIX  HAS YOU!

Ricordati, NEO sei tu. Tu sei l’Eletto, tu sei THE ONE. Qui ed ora, in questa vita tu hai la possibilità di compiere l’opera: realizzare il CRISTO in te. NEO é un archetipo, NEO é l’anagramma di ONE. NEO é il Cristo nel suo stato potenziale, nel suo stato iniziale. ‘Tu hai tanta energia’ – dice l’Oracolo – ‘ma ti comporti come se stessi aspettando qualcosa’. NEO é potenzialmente the ONE.

Il dormiente deve essere risvegliato…  KNOCK, KNOCK! WAKE UP NEO!

Estratto da The Matrix – Una Parabola Moderna Libro I di Rocco Bruno

“The matrix”, una parabola moderna e’ il titolo di un libro, un libro che parla della trilogia di “the Matrix” dei fratelli Wachowsky.

Una ri-lettura della pellicola attraverso le chiavi di tutti i tempi della conoscenza dell’uomo. Non un film di fantascienza od un cyber thriller, come e’ stato descritto, ma un vero viaggio interiore nella profondita’ della nostra psiche, negli abissi psicologici come lo e’ l’odissea di Ulisse, il dramma di Perseo o la Divina Commedia di Dante Alighieri.

Il libro parla di “rivoluzione”, non una “rivoluzione esteriore” fatta di reazioni impulsive che, anche se motivata da alti valori umani, finisce per essere un’altra espressione violenta nel mondo. Il libro parla di della “rivoluzione interiore”: la “rivoluzione della coscienza” auspicabile per ogni essere umano che scelga di uscire dal tragico torpore della sua vita che inesorabilmente lo conduce ad una morte lenta e senza senso. Il potere di cambiare se stessi non e’ nella mente, ma nel corpo e nei sentimenti.

Conosci te stesso” e’ il motto di tutti coloro che cercano la vera conoscenza ed il vero “essere”; non il carattere della personalita’, ma l’Essere Reale, il Se’ interiore profondo, l’Intimo Deus ex machina. Noi non siamo il corpo, siamo il “manovratore”.

The Matrix - Una Parabola Moderna - Libro I

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

The Matrix – Essere Reale, Essere Reali – Libro II

Se “the matrix”, una parabola moderna è la filosofia questa seconda serie, “Essere Reale, essere reali”, è il punto di partenza di un lavoro. Questi libri non vogliono essere assolutamente sostitutivi di nessuna scuola, ma un tentativo di indurvi a cercarne una.

Se la prima Serie si sforza di aprire la visione ad un mondo articolato ed all’orrore del sonno della coscienza, proprio come si evince dal film “the matrix”, questa Seconda Serie ha lo scopo di gettare le basi di un lavoro personale su sé stessi, introducendo l’individuo ad una nuovo (per lui, non per l’umanità) “insegnamento”, che lo spinga a volersi auto-conoscere, per rendersi libero, e … molto altro ancora.

The Matrix - Essere Reale, Essere Reali - Libro II

Per coloro che nel Film hanno “visto” ed “intravisto” qualcosa di insolito, e per coloro che “vedranno”. Per coloro che nel Film hanno “visto” ed “intravisto” il grande messaggio di tutti i maestri e la grande eredità della Terra, che sta nella saggezza antica della rivoluzione della coscienza, e per coloro che “vedranno”.…ma soprattutto, per coloro che nel Film hanno “visto” ed“intravisto” Sè stessi, e per coloro che “vedranno”. Forse, per molto tempo ancora, nella tua vita non cambierà nulla, ma ciò che hai visto e ciò che leggerai creerà prima o poi il varco per la tua Essenza.

Non sarà questo libro e non sarà questo film, ma se sei arrivato qui, un giorno, di certo sarà, che ti imbatterai in qualcosa che ti farà vedere e, ti mostrerà quale grande verità si nasconde dietro i tuoi gesti, dietro alle tue scelte, dietro ai tuoi sogni ed alle tue aspirazioni……ed allora saprai.

Scarica gratuitamente le due parti del libro  “Matrix – una parabola moderna” Vol.1 e vol.2 di Rocco Bruno

download_1


Approfondisci….

Film Matrix Scena Pillola Rossa O Blu – Film Matrix Scena Pillola Rossa O Blu (Verità O Illusione) Questa non è una semplice scena di un film, e nemmeno un banale dialogo tra due attori. Questa è Arte, l’arte di trasmettere consapevolezza e di risvegliare le coscienze. continua »

Matrix film – Piu’ analisi completa della Trilogia alla portata di tutti – Matrix è ovunque. È intorno a noi. Anche adesso, nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L’avverti quando vai a lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità. » (Morpheus a Neo) continua »

Lo sfidante – Film documentario. Chi sta usando la tua mente? Ogni essere umano che appare in vita sul nostro meraviglioso pianeta Terra ha diritto ad una vita piena, felice, intensa, che gli permetta di esprimersi nella sua unicità irripetibile, che gli porti il dono della Saggezza, e che gli permetta di contribuire fattivamente al miglioramento delle condizioni di vita dell’intera comunità umana. Questo diritto, questo naturale retaggio ad una vita maestosa, gli è stato offuscato. continua »


Articoli correlati…

Matrix Divina – Un ponte tra tempo, spazio, miracoli e credenze. Ogni cosa nell’Universo, dalla nostra abbondanza materiale al successo nelle relazioni, dalla pace nel mondo alla guarigione del nostro corpo, è parte di un campo intelligente di energia che unisce le cose – la Matrix Divina

Il Linguaggio della Matrix Divina – Come conoscere e esplorare il Campo delle Infinite Possibilità.

Figli di Matrix – Da migliaia di anni una razza proveniente da un’altra dimensione tiene soggiogata l’umanità… agendo sotto ai nostri occhi

Antropologia delle Trasformazioni di Coscienza … “Matrix è ovunque, è intorno a noi.”

What If? E Se…? Cambia le tue credenze e realizza il tuo vero Sè! – E se domani ti svegliassi e non ti ricordassi più chi sei, cosa ti piace fare e cosa no e così via. Saresti la stessa persona? E se scoprissi che, come nel film Matrix, tutto è finzione e…

Lascia il tuo commento:
Precedente Il destino come scelta Successivo Il Potere dei Pensieri di Esther e Jerry Hicks