Scardinare il Sistema Tecnogeno

Scardinare il Sistema Tecnogeno – Reality Transurfing – Se non hai talenti o pregi eccezionali il sistema prevede che tu non possa essere “primo”. A dispetto di ogni ragionevole previsione, tu prenditi invece il diritto di essere unico.

Mentre tutto sembra procedere in modo lineare, secondo l’iter prestabilito e inarrestabile del progresso tecnologico, il cancro del sistema ha iniziato a crescere, indipendentemente dalla volontà dell’uomo. Alzato il velo di questa apparente normalità, il processo appare come realmente è: del tutto fuori controllo.

Anestetizzati a nostra insaputa, sopravviviamo, dormendo un sonno profondo della coscienza che nemmeno sospettiamo. Inconsapevoli viti d’ingranaggio di un sistema autoregolato e distruttivo continuiamo ad alimentare l’ingranaggio riempiendo le file di quelli che marciano nella direzione che è stata loro indicata.
Se lo fanno tutti è giusto, ci dicono, serriamo i ranghi e non abbandoniamo le file.

Ma potrebbe esserci un’alternativa: rimanere all’interno del sistema scoprendone le carte, per poter utilizzare le sue regole perverse a nostro vantaggio.

Non dentro, ma sopra al sistema, senza esserne più vincolati.

Uscire dai ranghi senza però abbandonarli.

Sognare da svegli mentre tutto intorno gli altri dormono.

Avendo a nostra disposizione la tecnica della liberazione, grazie a questo libro riusciremo a crearci il mondo che vogliamo e a elevare il nostro potenziale creativo a livelli inaspettati.

Quella che Zeland ci offre è una chance unica per scardinare la “matrix” e fuggire verso la libertà. Questa è l’unica vendetta possibile contro un sistema che appiattisce e livella le personalità in modo subdolo e stereotipato.

La realtà è che siamo persone uniche. Ora anche libere.

È un privilegio per pochi.

Sfruttiamolo.

Come diventare arbitri della propria realtà?

Il primo e più importante passo è: scardinare il principio della società. Smettere di credere che “se tutti pensano e fanno così vuol dire che è giusto”. Uscire dai ranghi. Smettere di marciare dietro al successo surrogato altrui e dirigersi alla ricerca del proprio.

Colui che esce dai ranghi ottiene sempre dei privilegi: guardare dall’esterno e vedere dove stanno marciando tutti gli altri; liberarsi dalle mollette e dagli stereotipi della società; imparare a vedere e a capire quello che gli altri non vedono e non capiscono; smettere, infine, di aspirare a essere i migliori, per diventare invece gli unici.


Mio inconscio, sei il re del mio organismo.
Tutto, nel mio organismo, si trova sotto i tuoi comandi.
Mio inconscio, mio re, rimetti a posto tutto il mio organismo.
Sotto la tua guida tutte le funzioni si sistemano, si ripristina una salute ideale e un forte potenziale energetico.

Mio inconscio, mio re, rimetti a posto tutto il mio organismo.
Io ti aiuto in tutto, faccio del mio meglio. Mangio cibo fresco e vivo, che mi depura e mi nutre di tutto il necessario.
Mi alimento in modo vario ed equilibrato, mi nutro molto bene. Faccio dei bagni benefici, faccio abluzioni con l’acqua fredda.
Faccio esercizio fisico, sviluppo il mio corpo.
Lavoro con intenzione.
La mia intenzione è diretta alla perfezione.
Io sono la perfezione fatta persona.
Mio inconscio, mio re, sotto il tuo comando il mio organismo si depura, si rinnova, si ripristina, si sviluppa.
Mio inconscio, tu sei il re del mio organismo.

E’ molto probabile che dopo qualche giorno, o forse dopo un mese o due da che avrete iniziato a recitare questa forma-pensiero, vi sparisca qualche dolore o una malattia cronica.  La vostra andatura diverrà più sciolta, e ve ne accorgerete subito. Compariranno dei livelli aggiuntivi di libertà del corpo, ed esso vi ubbidirà più volentieri. Vi sentirete molto meglio. Il vostro corpo, finalmente ricorderà la sensazione, ormai dimenticata, di cosa significhi vivere senza , mollette. da Scardinare il Sistema Tecnogeno Reality Transurfing

Scardinare il Sistema Tecnogeno - Libro
Reality Transurfing
Ordina su Il Giardino dei Libri
 
Reality Transurfing
Ordina su Il Giardino dei Libri

Siete in grado di crearvi il mondo che più vi piace – Oggi è di gran moda parlare del fatto che il pensiero è materiale. Come fisico, posso dichiarare, con una certa autorità, che quest’affermazione è un’assurdità. Il pensiero non è materiale se non altro perché non può venir registrato dagli strumenti fisici di rilevazione e non ha una velocità di propagazione. Non appena pensate a qualcosa, il vostro pensiero… continua a leggere »

Per approfondire leggi… Vadim Zeland – La gente non se ne accorge di ammalarsi e di morire in maniera stupida, a causa dell’assenza di un’elementare cultura della nutrizione. Da quando sono apparsi questi tre componenti… continua a leggere »


Articoli correlati…

Reality Transurfing – La Trilogia – Cofanetto. Lo Spazio delle Varianti – Il Fruscio delle Stelle del Mattino – Avanti nel Passato.

Reality Transfuring – Le Regole dello Specchio – Il seguito della trilogia del Transurfing – Cofanetto con 2 libri non vendibili separatamente (La Gestione della Realtà – Le Mele Cadono dal Cielo)

Transurfing Vivo – Oltre i Confini della Matrix – Vuoi liberarti da tutti gli stereotipi mentali che la società impone? Siamo semplici cellule della Matrix, che è padrone della nostra energia e della nostra coscienza.

Tarocchi dello Spazio delle Varianti – Reality Transurfing. All’interno di questo prezioso cofanetto troverai un libro con tutte le indicazioni per utilizzare al meglio i Tarocchi e per mettere in pratica la straordinaria tecnica del Transurfing.

Per saperne di più … Vadim Zeland  »  Transurfing »

Precedente I 5 Tibetani, elisir di lunga vita Successivo Magia Difensiva