Rimandare: 6 cose che devi sapere


PROVA HYPE. Nessun costo di attivazione, ne canone annuo. Hai una Carta Mastercard Contacless con cui pagare online e in tutti i negozi. Registrati gratis online, IBAN e Carta sono attivi in pochi minuti! Canone: 0€  Emissione: 0€  Ricarica: 0€  Prelievi Italia ed Estero: 0€ Riceverai un bonus di 10€ che potrai spendere come vuoi registrandoti tramite questo link » REGISTRATI, È GRATIS Vetrina Made in Italy » Scopri di più 


Rimandare: 6 cose che devi sapere.

Sei una di quelle persone che rimandano le cose da fare?

Credi di poter fare domani, quello che dovresti fare oggi?

Ti piace fare tutto all’ultimo minuto, per il piacere di sentire l’adrenalina che sale in te?

Oppure eviti di fare le cose perché ti terrorizza l’idea di fallire e così le rimandi all’infinito?

Se hai risposto di sì ad almeno una di queste domande allora questo articolo può essere molto importante per te perché qui facciamo il punto della situazione a proposito del rimandare, che potrebbe essere, forse, il segnale di un malessere più esteso, che ignori.

Analizziamo insieme queste 6 considerazioni generali:

1 – Se ti serve aiuto, chiedilo Continuare a rimandare le cose può essere il segnale di uno stato depressivo che sta maturando, o di un’ansia repressa, che potrebbero esplodere da un momento all’altro: ti consiglio di rivolgerti subito ad uno specialista che possa aiutarti ad individuare i veri motivi per cui rimandi.

2 – Il 20% delle persone considera inevitabile il rimandare… eppure l’80% le fa. È una questione di autodisciplina: un concetto ignorato e deriso, dalla nostra società consumista. Si tratta di mentalità: chi fa le cose trova piacere nel farle, e l’autodisciplina insegna come scoprire tale piacere (lo dice la parola: significa “insegnamento che uno dà a sé stesso”.

3 – Non ti serve un’agenda: devi andare alle radici del problema Forse ti sorprende se te lo dico: se tu rimandi le cose da fare non ti serve un’agenda. Non hai un problema di memoria. Sai bene cosa devi fare: non sai, invece, perché non le fai. Ecco perché non ti serve un’agenda. E perché ti serve un esperto del comportamento: devi capire i veri motivi per cui rimandi le cose.

4 – Se non agisci, rischi di finire nell’alcol e nella droga Il primo che ci sta male, quando non fai una cosa, sei tu: anche se non lo dimostri, anche se assumi l’aria spavalda di chi dice “Uffa, a me quella cosa lì non interessa, non la faccio, si arrangino…” in realtà sai che dovresti farla, e che gli altri ti approverebbero di più, se tu la facessi, ma non sai come farla, e magari ti vergogni a chiedere qualche spiegazione. Tutto questo crea delusioni: e quando le delusioni diventano troppe, allora si cerca conforto nell’alcol e nella droga, il che moltiplica i tuoi problemi. Ti serve una mano: ammettilo.

5 – Anche se sei pigro e rimandi, sei attivissimo nel divertirti Ogni persona svogliata che ho conosciuto era attivissima, invece, nel momento in cui si divertiva: chiaro segno che non le mancavano le energie fisiche… Era soltanto una questione di valutazioni personali in contrasto con quanto la società richiedeva: e il punto da risolvere non erano le richieste dalla società, quanto piuttosto il livello di abilità personale, non sufficiente in quel momento. Il divertimento riesce, anche a chi è pigro, perché è adatto al suo livello di abilità: guardare la tv è più facile che leggere un buon libro che richiede ragionamento. Addèstrati, diventa più abile, e troverai soddisfazione anche nel fare le cose che oggi ti sembrano difficili, noiose, o irritanti.

6 – Rimandare ha costi altissimi, per te e per gli altri Non te lo dico per farti sentire in colpa, non intendo proprio fare leva sulla tua paura: al contrario, è bene che tu ti renda conto di come stanno le cose, per gli altri che ti giudicano quando tu rimandi le cose. È nel tuo interesse sapere che cosa pensano gli altri di te, a proposito del rimandare: ti pare? Ecco, in breve, perché rimandare ha costi altissimi: innanzitutto per te, sotto forma di stress e perenne senso di insoddisfazione; e in secondo luogo per la società, che riceve da te una prestazione povera, svogliata, che richiede che altre persone la sistemino al posto tuo… Quindi, la tua pigrizia ha un costo sociale: ti è chiaro?

Queste sono 6 grandi aree che accompagnano il problema del rimandare: se anche tu hai questo difetto, puoi rimediare, con l’aiuto di un esperto, che ti consiglio di contattare al più presto. Da  Comelavitaquandotisorride

Per approfondire ti consiglio…

  • Procrastinare – Come superare il Vizio di Rimandare.
  • Ora! – Non rimandare…fare! Rimandare… fa male!
  • Fatto e Bene! – Come vivere organizzati e contenti.
  • Da Domani non Rimando – Più Come Smettere di rinviare le cose e iniziare a farle.
  • La Magia del Mattino – L’ora in più che cambierà la tua vita – Il tempo prezioso che pensavi di non avere.
  • La Regola dei 15 Minuti – Come smettere di rimandare e prendere il controllo della tua vita in un quarto d’ora.
  • Detto, Fatto! L’Arte dell’Efficienza Organizzare le informazioni, gestire gli impegni, perfezionare il rendimento personale, godere di maggior libertà.
  • Inventarsi la Vita – Nove principi spirituali per creare il proprio destino.

Procrastinare cioè rimandare al domani con lo scopo di temporeggiare o, nientemeno di non fare ciò che si dovrebbe. Approfondisci leggendo gli articoli…

Crediti immagine Fresh Paint

Lascia il tuo commento:

Copyright Immagini - Dove non specificato le immagini sono rilasciate sotto Creative Commons CC0 da Pixabay » Più Info


Amazon Prime Spedizioni in 1 Giorno senza costi aggiuntivi » Iscriviti e usalo Gratis per 30 giorni


Ogni donazione ci sostiene nel nostro impegno di condivisione della conoscenza! Grazie per il tuo gesto d'amore.

Precedente Trasforma la Paura in Potere - L'Universo è dalla tua parte Successivo Rimandare: 8 rimedi momentanei

Lascia un commento