Più Dai Più Hai

Più dai più hai è la legge del karma , dove ricevi ciò che offri.

E a sorpresa è anche la legge dei soldi:  del lavoro, degli affari e del business.

Più Dai Più Hai

Questa è l’inaspettata scoperta di Adam Grant, docente universitario di Philadelphia, documentata nel libro “Più dai più hai”.

La maggior parte delle persone ritiene che per essere individui di successo occorrano:

1. duro lavoro, sostenuto da una forte motivazione
2. la capacità, il talento
3. il famoso “colpo di fortuna” ossia la capacità di trovarsi al posto giusto nel momento giusto

E basta?

Fortuna a parte, tutti noi abbiamo qualcosa che desideriamo fortissimamente, per cui lavoriamo duramente, ma non sempre riusciamo ad ottenerla.

Perché?

Perché non teniamo in considerazione un quarto, importantissimo fattore:

4. il modo in cui ci poniamo nelle relazioni interpersonali

Spesso ci troviamo a dover fare delle scelte: dare in funzione di ciò che riceviamo? Spenderci senza pensare a ciò che avremo in cambio? O prendere e basta?

Adam Grant ha studiato come le persone di successo rispondono a queste domande, e le ha suddivise in 3 categorie:

  • il GIVER: coloro che danno senza pretendere niente in cambio, pensando più al beneficio collettivo che al loro beneficio personale
  • il MATCHER: coloro che puntano al pareggio del bilancio
  • il TAKER: coloro che puntano a prendere, dando le minor contropartite possibili

E inaspettatamente è emerso che mentre taker e matcher ottengono risultati intermedi, i giver sono quelli che emergono sopra gli altri, diventando vere e proprie persone di successo.

Infatti i giver non sono necessariamente gentili, né altruisti, anzi inseguono i loro obiettivi con la stessa passione e determinazione di matchers e taker. Semplicemente per progredire fanno leva sui valori umani come rispetto, lealtà ed empatia.

Il giver all’inizio ha bisogno di più tempo per crearsi attorno un clima di benevolenza e di fiducia, ma alla lunga il suo comportamento aperto e disponibile gli permette di creare attorno a sé una rete di sostenitori che lo appoggia, che lo spinge verso il traguardo, e con cui divide i meriti (il giver è generoso).

Molti di noi sono giver nelle loro relazioni interpersonali: con gli amici, con i parenti, ecc.
Ma quando ci troviamo al lavoro diventiamo tutti matchers o takers.

Anche coloro che sono consapevoli di essere giver tentano di nascondere tale tendenza: la paura di esser considerati deboli, ingenui, e pertanto di essere sfruttati è troppo forte.

Eppure dare agli altri è considerato uno dei principi più importanti, in tutte le culture del mondo.

Ogni uomo deve decidere se camminerà  nella luce dell’altruismo creativo o nel buio dell’egoismo distruttivo Martin Luther King

E tu dove cammini?

Più Dai Più Hai

Cambia le regole – Raggiungi il successo, nella vita e sul lavoro.

Per molto tempo hai pensato al successo come una conseguenza di fattori individua­li: passione, lavoro duro, talento e fortuna. E, magari, ti sei nascosto dietro un alibi diffuso (e menzognero): non si può far carriera se non si è (almeno un po’) «stronzi», e ai «buoni» è riservato – al massimo – un posto in paradiso ma non nelle classifiche dei più ricchi.

Eppure nel mondo di oggi, in rapida e drammatica evo­luzione, l’affermazione di sé dipende sempre più da come interagiamo con gli altri.

Lo dimostra Adam Grant, giovane e brillante docente alla Wharton School, in un libro illuminante e controintuitivo. L’autore traccia tre profili che corrispondono ad altrettanti stili di azione:

  • il giver (colui che antepone il dare al ricevere)
  • il matcher (colui che, nel rapporto dare-avere punta al pareggio)
  • il taker (colui che prende e basta)

Crediamo che i vincenti appartengano a queste ultime due tipologie?

A uno sguardo più attento è invece il giver a salire i gradini che conducono all’eccellenza,  mentre il taker è condannato ad affondare.

Più Dai Più HaiPiù dai più hai ci co­stringe a ribaltare lo schema abituale, secondo cui prima bisogna arrivare all’affermazione e poi (casomai) concedere qualcosa agli altri. Il successo dell’«altruista» è unico e duraturo: non crea divisioni, conduce a un risultato pieno e senza compromessi, si riflette positivamente su chi sta attorno, si moltiplica anziché con­centrarsi su una persona sola.

Con una prosa avvincente e godibile, Grant presenta casi di giver attivi in diversi settori – consulenti, av­vocati, medici, ingegneri, venditori, scrittori, imprenditori, commercialisti, ma anche premi Nobel e capi di Stato -, evidenziando i tratti salienti del loro modo di agire, indicando nel­le reti di rapporti i punti di qualità che fanno la differenza e spiegando come possiamo tra­sformarli in una strategia consapevole.

Più dai più hai ha scalato le classifiche dei bestseller USA e ha ottenuto un consenso unanime fra psicologi, esperti di teoria aziendale e leader delle più grandi società: un libro che ridefi­nisce per sempre il paradigma del successo – professionale e non – e che offre a ciascuno nuove prospettive di cambiamento.

Dare è meglio che avere perchè se non ti aspetti niente, ciò che ti arriva  lo godrai davvero….

Più Dai Più Hai - Libro
Un approccio rivoluzionario al successo
Ordina su Il Giardino dei Libri

Dicono di questo libro

“Potrebbe essere il libro più importante di questo giovane secolo. Penetrante ed efficace, ha profonde implicazioni sul nostro modo di intendere la carriera, il rapporto con gli amici e i famigliari, su come alleviamo i figli e organizziamo le istituzioni.” Robert Sutton, autore  de Il metodo antistronzi

Ricerche affascinanti, uno stile gradevole e tanto buon senso: Più dai più hai è un vero e proprio manifesto su come fare le cose importanti in maniera sostenibile.” David Allen, autore di Detto, fatto!

Lascia il tuo commento:
Precedente Che cos'è la consapevolezza? Successivo Il perdono e il discernimento