Nuovo ordine mondiale

Il Lato Oscuro del Nuovo Ordine Mondiale – Banche che creano denaro dal nulla, i Rotschild, l’assassinio di Kennedy e di Tesla, l’11 settembre, il fondo monetario internazionale, il ministero del commercio internazionale, gli OGM, pedofilia, sette sataniche, medicina, mass media, giustizia…

Prendendo spunto dall’analisi dei maggiori organismi di politica ed economia internazionali (il Fondo Monetario Internazionale, la Banca Mondiale, l’ONU, l’Organizzazione per il Commercio, ecc.) e di quelli che sono, in realtà, i compiti da questi svolti, Marcello Pamio ci introduce in un mondo di corruzione e cospirazione, di massoneria e sette segrete, di personaggi che lavorano dietro le quinte per mantenere il potere nelle mani di poche famiglie, “i burattinai”.

Osservando come operano e da chi sono gestite le grosse multinazionali, le banche e le organizzazioni internazionali, l’autore porta alla luce una rete di collegamenti tra uomini politici di tutto il mondo e un piccolo gruppo di famiglie, per lo più di banchieri, il cui obiettivo è di mantenere il controllo totale sul mondo e sugli individui, anche attraverso la manipolazione della salute e la diffusione delle malattie.

Un libro completo e chiaro, che fa nomi e cognomi dei personaggi implicati. Un testo di controinformazione che tutti dovrebbero leggere prima di fare la spesa, ascoltare un telegiornale o dare il proprio voto!

Ma Marcello Pamio non si ferma a questa semplice analisi del mondo in cui viviamo: egli spiega che “il lato oscuro” è la famosa ombra straordinariamente descritta dal grande psicanalista Carl Gustav Jung e presente in ognuno di noi.

In particolari ed estreme condizioni essa arriva a controllare e manipolare la persona stessa e di conseguenza le masse. L’Ordine Mondiale altro non è che un’unica grande ombra, unione di tante ombre… È molto importante sapere non solo che ognuno di noi ha al suo interno un lato divino (luce) e un lato demoniaco (ombra, oscurità) ma che quest’ultimo, se lasciato andare e nutrito, è in grado di controllare le nostre vite.

Il Lato Oscuro del Nuovo Ordine Mondiale - Libro
Banche che creano denaro dal nulla, i Rotschild, l’assassinio di Kennedy e di Tesla, l’11 settembre, il fondo monetario internazionale, il ministero del commercio internazionale, gli OGM, pedofilia, sette sataniche, medicina, mass media, giustizia…

Voto medio su 40 recensioni: Da non perdere

Ordina su Il Giardino dei Libri

Stiamo combattendo per il nostro diritto all’Apocalisse.


Lo Scontro delle Civiltà e il Nuovo Ordine Mondiale. Il futuro geopolitico del pianeta nell’analisi più discussa di questi anni

Questo libro ha una genesi curiosa e affascinante, che può spiegare il suo enorme impatto sul pubblico americano (sei edizioni in quattro mesi, best seller anche in Germania) e sul dibattito politico negli USA e nel mondo intero.

Nel 1993 la prestigiosa rivista “Foreign Affairs” pubblica un articolo dal titolo Lo scontro delle civiltà, firmato da Samuel P. Huntington. Il saggio suscita un enorme dibattito, paragonabile solo a quello suscitato da Mr. X (George Kennan), quando negli anni Quaranta tracciò le linee fondamentali della politica americana contro l’URSS e in definitiva diede inizio alla Guerra Fredda.

In questi ultimi tre anni Samuel P. Huntington ha ampliato la sua indagine e sviluppato la sua ipotesi strategica, e meglio precisato e approfondito le sue tesi. Il frutto di questo lavoro è un volume di ampio respiro, che si trova da mesi al centro dell’attenzione dei massimi esperti di relazioni internazionali e dei media di tutto il mondo. In Italia, “la Repubblica” gli ha già dedicato un’intera pagina (a firma di Romano Giachetti), ne hanno parlato tutti i più importanti organi di stampa. Huntington prende le mosse da una constatazione.

Sotto la spinta della modernizzazione, la politica planetaria si sta ristrutturando secondo linee culturali. I popoli e i paesi con culture simili si avvicinano. Le alleanze determinate da motivi ideologici o dai rapporti tra le superpotenze lasciano il campo ad alleanze definite dalle culture e dalle civiltà. I confini politici vengono ridisegnati affinché coincidano con quelli culturali… Le comunità culturali stanno sostituendo i blocchi della Guerra Fredda e le linee di faglia tra civiltà stanno diventando le linee dei conflitti nella politica globale.

Ma quali sono le grandi civiltà che stanno entrando in conflitto nello scenario globale? Da un lato naturalmente c’è il modello americano. Ma quali sono gli altri protagonisti? Qual è il peso della potenza militare e quale quello della potenza economica in questa partita per la supremazia mondiale? Che ruolo può avere l’Europa? Quale sarà il peso dell’Asia, dal Giappone al gigante cinese alle economie emergenti?

E’ questo il filo conduttore del grande scenario tracciato dallo studioso americano, nel primo approfondito tentativo di comprendere l’evoluzione della politica estera dopo l’89 e il crollo del modello bipolare.

Lo Scontro delle Civiltà e il Nuovo Ordine Mondiale
Il futuro geopolitico del pianeta nell’analisi più discussa di questi anni
Ordina su Il Giardino dei Libri

Che cos’è il Nuovo Ordine Mondiale? – Che cos’è questo “Nuovo Ordine Mondiale” a cui, sempre più frequentemente, alludono anche politici, economisti, uomini di cultura e persino esponenti religiosi?  leggi questo articolo »


Articoli simili o correlati….

I Maestri Invisibili del Nuovo Ordine Mondiale – I burattinai occulti del potere

La Fabbrica della Manipolazione – Come i poteri forti plasmano le nostre menti per renderci sudditi del Nuovo Ordine Mondiale

Euroschiavi. – La Banca d’Italia. La grande frode del debito pubblico. I segreti del signoraggio. Chi si arricchisce davvero con le nostre tasse? Caro Cittadino europeo, sapevi che…?

IL MICROCHIP CHE UCCIDERA’ TUTTI GLI SCHIAVI DISOBBEDIENTI . leggi questo articolo »

Precedente Le Quattro Rivelazioni Successivo Le 10 Regole dell'Autostima