Nella Quiete e nella Gratitudine

Bert Hellinger in questa breve raccolta di scritti intuisce e trasmette un profondo senso di raccoglimento, in se stesso, nella sua anima e nell’armonia della vita. La lettura è scorrevole, percepiamo delicatamente pensieri e sensazioni che introducono ad un diverso modo di sentire ed intendere le relazioni affettive.

Nel leggere ad alta voce, questi scritti aprono nuove prospettive e sensazioni e “sembra di percepire il respiro dell’anima in armonia con il movimento spirituale“. Ogni riflessione, nasce senza una intenzione precisa come sospinta dall’anima, dal cuore. Allo stesso tempo questo volume parla della vita stessa e dell’uomo. Delle forze più grandi alle quali l’essere umano è sottoposto ed influenzato, dell’umiltà e della dedizione necessarie per affrontare con impegno e dignità il cammino dell’esistenza.

In modo assolutamente leggero, Hellinger, affronta temi quali il giudizio, il sentimento, l’arroganza, la distanza, il prendere, il lasciare, il destino ed alla fine si percepisce cosa è di ostacolo al fluire dell’amore e dell’esistenza stessa. Il libro è un messaggio per l’amore e in amore per noi stessi, per la nostra anima nel delicato fluire dell’esistenza. Questi scritti “sono tutti rivolti alla vita – con amore”.

Dalla prefazione:

Le Costellazioni Familiari Sistemiche sono un metodo innovativo di osservazione e riconoscimento della realtà, che sta dimostrando attraverso una crescita logaritmica i suoi infiniti campi di applicazione e di intervento. Tuttavia le rappresentazioni non si limitano ad osservare la realtà, a formulare delle ipotesi ma aprono le porte ad un sentire profondo, il sentire dell’Anima.

Questo sentimento è fonte di gioia, dolore, rabbia, paura, pianto. E’ un desiderio profondo di conoscere, percepire in modo diverso. Questa è la sensazione di appagamento e fiducia che ogni partecipante sperimenta al termine di ogni sessione di lavoro. Qualcosa di inspiegabile è accaduto, qualcosa di magico, ma allo stesso tempo di estremamente reale, concreto, semplice e tangibile.

Clienti, rappresentanti , consulenti e terapeuti sono stati come proiettati in una dimensione di spazio e tempo dove essere in relazione con le proprie sensazioni ed emozioni diviene essenziale, ma soprattutto possibile.”

Nella Quiete e nella Gratitudine
In Armonia con la vita
Lascia il tuo commento:
Precedente La Piccola Anima e il Sole Successivo Relazioni Vincenti