Modifica Il tuo Dna Cambia il tuo Destino

Modifica Il tuo Dna Cambia il tuo Destino – il nuovo ed originale libro di Maddalena Galliani, ricercatrice italiana, che illustra le tecniche rivoluzionarie per modificare il nostro Dna e cambiare, in ultima analisi, il nostro stesso destino.

Nel libro l’autrice presenta una serie di consigli basati sulle ultimissime scoperte scientifiche, utili per rallentare notevolmente gli effetti di un Dna “negativo” attraverso l’utilizzo di tecniche innovative.

In questo l’hanno aiutata alcuni dei maggiori specialisti negli ambiti della medicina accademica, della naturopati’a, delle terapie vibrazionali, contribuendo con i propri articoli e saggi.

Tutte le patologie che hanno una componente ereditaria possono essere prevenute o, se già in atto, possono essere trasformate da irreversibili a reversibili.

Con l’aiuto della genetica, degli antiossidanti, di rimedi e trattamenti e delle tecniche speciali indicate nel volume è veramente possibile rallentare notevolmente l’invecchiamento ed eliminare molte altre patologie considerate irreversibili fino ad oggi.

I geni hanno un’importanza fondamentale nella nostra salute e nel possibile sviluppo di patologie fisiche, per questo motivo seguendo le tecniche rivoluzionarie riportate in questo volume è possibile modificare il nostro Dna e cambiare, in ultima analisi, il nostro stesso destino.

Dall’introduzione

A volte temiamo di poter soffrire anche noi di un attacco cardiaco o di ammalarci di cancro perché uno o più membri della nostra famiglia si sono ammalati di tali patologie o sono venuti a mancare precocemente per queste o altre malattie, oppure ci preoccupiamo se ci sono casi di diabete, Alzheimer, malattie neurologiche in famiglia. Effettivamente i geni hanno un’importanza fondamentale nel nostro destino e nel possibile sviluppo di patologie fisiche. Per questo leggendo questo libro e seguendo le tecniche rivoluzionarie che vi sono illustrate è possibile modificare il nostro Dna e cambiare, in ultima analisi, il nostro stesso destino.

Tutte queste patologie che hanno una componente ereditaria possono essere prevenute o, se già in atto, possono essere trasformate da irreversibili a reversibili. Sembra impossibile, ma con l’aiuto della genetica, degli antiossidanti, di rimedi e trattamenti e delle tecniche speciali qui indicate è veramente possibile rallentare notevolmente l’invecchiamento, eliminare il diabete, la pressione alta e così via.

Modificare un gene è un compito che si può affrontare in modi, in apparenza, assai diversi: per esempio, basandosi sulla ricerca scientifica e sulla medicina d’avanguardia che ha portato a scoperte eccezionali nel campo del Dna, delle cellule staminali, degli integratori alimentari; oppure attraverso l’approccio tradizionalmente definito come “naturale”, basato soprattutto sul rispetto di se stessi e dell’ambiente circostante, che ci nutre e ci ospita, e sull’utilizzo di tutti quei rimedi tradizionali (dalle terapie complementari ai rimedi erboristici alle diete delle medicine tradizionali) che dovrebbero poterci aiutare nel mantenere la nostra salute in ottime condizioni a lungo.

Forse, la soluzione migliore è quella sempre suggerita come regola d’oro dai Latini: in medio stat virtus (la situazione migliore si trova nel mezzo), intendendo con ciò l’unione equilibrata di entrambi gli approcci. Nel libro presento una serie di consigli basati sulle ultimissime scoperte scientifiche, utili per rallentare notevolmente gli effetti di un Dna “negativo” attraverso l’utilizzo di tecniche innovative. In questo mi hanno aiutato alcuni dei maggiori specialisti negli ambiti della medicina accademica, della naturopatìa, delle terapie vibrazionali, contribuendo con i propri articoli e saggi.

Come ho sempre sostenuto nei miei libri, nulla, nel nostro lavoro, si propone di andare contro la medicina accademica: essa è – e rimane, pur con tutte le critiche che possiamo avanzare – un metro efficace in base al quale misurare lo stato di salute delle persone e applicare le procedure atte a contribuire al ripristino della salute di chi in salute non è. Mi propongo di presentare quanto altri operatori della salute hanno da suggerire a integrazione dell’approccio medico tradizionale, con l’augurio che diventi sempre più stretta la collaborazione tra medici accademici e terapeuti complementari.

Il nostro organismo è molto più complesso di quanto si creda comunemente: le interazioni tra i vari livelli (materiale sottile) sono continue
Ordina su Il Giardino dei Libri

Altri titoli che ti potrebbero interessare…

La Biologia delle Credenze – Come il pensiero influenza il DNA e ogni cellula

Lascia il tuo commento:
Precedente Le 12 regole per imparare ad amare Successivo Chi Troppo chi Niente