Meditazione del sorriso

Meditazione del sorriso – Il sorriso è un’espressione del volto umano.

Ci vogliono settantadue muscoli per fare il broncio ma solo dodici per sorridere. Provaci per una volta. (Mordecai Richler)

Espressione – Il sorriso si produce stirando la bocca, inarcando le labbra ed eventualmente mostrando i denti.

SORRISO 1

Nonostante ci si riferisca propriamente al sorriso pensando alla sola bocca, l’espressione coinvolge anche gli occhi. La carica espressiva e comunicativa del sorriso deve proprio allo sguardo la sua profondità. Un sorriso sincero e istintivo stira le labbra di netto e rende più vivace e profondo lo sguardo.

Al contrario, un sorriso forzato o di circostanza non cambia lo sguardo, limitando a contrarre i muscoli della bocca. L’espressione comune “sorridere con gli occhi” intende proprio questo aspetto.

Un sorriso può diventare una risata, ma differisce dal riso nell’essere meno impulsivo e nervoso, quindi più duraturo, più moderato e di maggior profondità emozionale.

Significati – Il sorriso manifesta serenità, benessere e apertura nei confronti di un’altra persona.

L’espressione viene usata sia per manifestare uno stato emotivo, sia come strumento di comunicazione nel rapportarsi con gli altri. Nel primo caso il sorriso è spontaneo e involontario, compatibilmente con il carattere e le attitudini della persona. Nel secondo caso invece il sorriso è incanalato in un codice di comportamento e può essere dunque semplicemente una forma convenzionale di approccio. Un sorriso può essere dunque più o meno sincero e spontaneo, e non sempre sottintende un atteggiamento di apertura verso l’altro quanto piuttosto l’espressione di un personale stato d’animo.

Il sorriso rappresenta comunque nella cultura comune l’espressione della felicità. È quindi preso a riferimento e spesso stereotipato: nei disegni dei bambini, le persone vengono rappresentate con pochi semplici tratti con un’espressione sorridente. Questo accade spesso anche in illustrazioni e immagini di carattere umoristico, come cartoon o vignette. Il sorriso è poi l’espressione privilegiata per le pose nelle fotografie[2]; è uso comune, nella posa di una foto, pronunciare la parola inglese cheese per stirare la bocca alla vocale i, producendo quindi il sorriso.

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons – Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Almeno oggi  prendi un sorriso  🤣, regalalo a chi non l’ha mai avuto.

VALORE DI UN SORRISO 🤣 Un sorriso non costa nulla e produce molto. Arricchisce chi lo riceve senza impoverire chi lo dona. Non dura che un istante ma nel ricordo può essere eterno. Nessuno è così ricco da poterne fare a meno e nessuno è così povero da non meritarlo. Creatore di felicità in casa, negli affari è un sostegno, è il segno sensibile dell’amicizia profonda. Un sorriso dà riposo alla stanchezza, allo scoraggiamento rinnova il coraggio, nella tristezza è consolazione, è l’antidoto naturale di tutte le nostre pene. Ma è bene che non si possa comprare, né rubare, né prestare, poiché solo ha valore nell’istante in cui si dona. E se poi incontrerete talora chi l’aspettato sorriso a voi non dona, siate generosi e date il vostro. Perché nessuno ha tanto bisogno di sorriso come chi ad altri non sa darlo. Frederick William Faber

Sorridi alla vita e la vita ti sorriderà. Anonimo 

 smiley_mood_happy_blue_T smiley_mood_happy_green smiley_mood_happy_red_T smiley_mood_happy_yellow

UNA RILASSANTE MEDITAZIONE PER PORTARE UN SORRISO AI CUORI SPENTI.

Leggi anche questi articoli…

Decalmile —  Decalmile  —  Adesivo4You

Un giorno senza un sorriso è un giorno perso. Charlie Chaplin

Libri sull’argomento….

Ho Imparato a Ridere – Alla ricerca della felicità ho scoperto il potere della “Risata Interiore”

Lo Spirito Interiore della Risata – I 5 segreti della Risata terapeutica – “Quando ridi cambi e, quando tu cambi, tutto il mondo cambia con te”

Il Dizionario dell’Ottimista – Ritrovare sempre il sorriso per superare i momenti difficili e vivere con gioia.

Yoga della Risata – Ci sono dati sufficienti e convalidati dalla ricerca medica, per i quali il corpo produce sostanze chimiche contemporaneamente ad uno stato d’animo di felicità, anche se questo viene indotto o si recita un sentimento di gioia.

Oh Oh Ah Ah Ah – Vivere Meglio con lo Yoga della Risata

Precedente Cosa Rende Felice il Tuo Cervello Successivo Protagonisti Italiani della Nuova Era