Manuale per Donne Lasciate

Manuale per Donne Lasciate.  Come uscire in fretta e senza danni da una storia finita

Come affrontare la fine di una storia… Accetta la confusione. Nella fase iniziale, è normale essere attraversata da pensieri contraddittori: «Come farò a sopravvivere senza di lui», «in fondo non lo amavo davvero», «spero che ci ripensi». Non opporti a questa confusione, ma evita di agire sulla base di ragionamenti dettati dalla paura: finiresti per commettere errori grossolani, come andare da lui per implorarlo di ricominciare. Nel primo mese, meglio stare lontana dai gesti radicali: nel dubbio, rimani ferma.

Affronta il dolore. È inutile fingere di star bene: se non affronti la delusione, rimarrai schiacciata dalla paura di soffrire.

L’unico atteggiamento sano è guardare in faccia il dolore, con la certezza che non durerà per sempre. Immagina la tua sofferenza come un lungo tunnel da attraversare: mettersi in cammino può essere faticoso, ma è l’unico modo per raggiungere la luce che vedi all’uscita. Al contrario, se resti immobile davanti al suo ingresso, vedrai sempre e solo il buio davanti a te.

Esci dalla trappola dei perché. Non rimanere imprigionata nel meccanismo delle domande senza risposta. Anche se le motivazioni per cui ti ha lasciata non sono chiare, ciò che conta è che non vuole più stare con te: ha scelto di mollarti piuttosto che rimboccarsi le maniche e sforzarsi di risolvere il problema. Se anche capissi perché se n’è andato e decidessi di tornare da lui, alla prima difficoltà ti direbbe di nuovo addio.

Sfoga la rabbia. Non ha senso nascondere il rancore o provare a trasformarlo subito in perdono. La rabbia fa parte del   nostro istinto di conservazione: è un impulso biologico che ci aiuta a non commettere gli stessi errori. Per questo, è importante buttarla fuori. Puoi sfogarti tirando calci nel vuoto, urlando in un ambiente protetto o scrivendo su un foglio di carta tutto ciò che provi. In ogni caso, non aver paura di concederti pensieri cattivi: meglio fantasticare di far male a qualcuno che odiarlo davvero per tutta la vita.
Non isolarti. Quando finisce una storia, è normale sentirsi apatica e aver voglia di stare da sola.

Ma non crogiolarti troppo in questa condizione: se ti arrendi alla passività, non riuscirai più a cogliere gli stimoli che ti circondano. In questo caso, è importante poter contare sulla vicinanza di amiche positive e fidate. Attenzione, però: puoi sfogarti con loro, ma non utilizzarle mai come spie o ambasciatrici per estorcere informazioni sul tuo ex.

Fai del cibo un alleato. Anche una giusta alimentazione può aiutarti ad affrontare lo sconforto. Se ti senti apatica, assumi molto magnesio: lo trovi nelle banane, nei cereali integrali e nei legumi. Per controllare la rabbia, evita la carne e mangia verdure a foglia larga che favoriscono la concentrazione di triptofano nel cervello. Cioccolato e frutta secca, invece, ti aiuteranno a fare scorta di serotonina, l’ormone che predispone alla tolleranza, alla socievolezza, alla calma.

Scegli l’attesa positiva. Non drammatizzare la sua assenza pensando che non ti innamorerai mai più o che sei destinata a rimanere da sola. Se ti senti bersagliata da pensieri di questo tipo, prova a scriverli su una lavagna e poi cancellali pian piano, uno dopo l’altro. Questo ti aiuterà a cambiare la percezione della tua solitudine e a trasformarla in un’attesa positiva: l’unica condizione indispensabile per ogni tentativo di guarigione.

Appellati alla tua dignità . Infine, ricordati che per far durare un rapporto bisogna provare in due lo stesso sentimento.

Non puoi amare un uomo a prescindere da ciò che lui pensa né considerarlo il tuo fidanzato se lui non ti riconosce come la sua compagna. Non dimenticare mai che hai il diritto di essere ricambiata totalmente e di trovare una persona che voglia stare davvero solo con te. Rosario Alfano

Manuale per Donne Lasciate. Come uscire in fretta e senza danni da una storia finita

Sei stata lasciata? Ti senti confusa, apatica, piena di rabbia? Senti crollare la tua autostima? Sei vittima dell’autocommiserazione? Ti è venuta la fissazione di voler capire a tutti i costi perché è finita, cosa potevi fare che non hai fatto e quali errori hai commesso?

Ti stai dicendo cose come: “L’amore non esiste”; “Attiro solo i tipi sbagliati”; “Meglio non lasciarsi più andare”? Hai paura di restare sola per il resto della tua vita? Stai forse valutando di farla finita con gli uomini, oppure, al contrario, stai seriamente pensando di cominciare ad avere con loro soltanto avventure superficiali e senza impegno?

Se hai risposto sì ad almeno una di queste domande, hai degli ottimi motivi per leggere questo libro: scoprirai come uscire in fretta dallo stato di malessere in cui ti trovi attualmente.

L’autore, esperto di comunicazione, ha ideato un metodo straordinariamente pratico ed efficace per aiutarti a recuperare la serenità e il pieno controllo della tua vita, evitando molti dei tipici errori che le donne fanno quando vengono lasciate, un metodo che impedirà al tuo cervello di diventare come una puntina magnetica che, inceppandosi su un vecchio 33 giri, fa suonare sempre lo stesso triste frammento di canzone.

Prendiamo esempio da questo FILM:

Le tecniche proposte, gli spunti e i consigli presenti in quest’opera ti faranno rientrare in contatto con la parte più forte, luminosa e positiva di te stessa.

Manuale per Donne Lasciate
Come uscire in fretta e senza danni da una storia finita

Da non perdere

Articoli correlati….

Tradire – Come superare il tradimento e capire il meccanismo che lo scatena…

Ti ha Mollato? Cambia Vita! – Come superare una delusione d’amore e ripartire alla grande

Ti Amo… ma Sono Felice anche Senza di Te. Se una persona a te cara minaccia di andarsene? Se sei costretto a rinunciare a una vecchia abitudine? Ecco che dentro di te si crea un enorme vuoto, che ti fa perdere la gioia di vivere e la sicurezza in te stesso. La dipendenza verso gli altri, le cose o le consuetudini è una delle cause principali della tua sofferenza.

La Tecnica del Togliere – Come eliminare il superfluo per ritrovare se stessi.

Relazioni Vincenti – Con il nuovo linguaggio del corpo.


Leggi gli speciali dell’autore:

Devo, Devo, Devo!

Che fortuna la sfortuna!!!

L’ Insicurezza

Rapida- Mente

Non restiamo sull’uscio


Contenuti da leggere…

Come Dimenticare Qualcuno Che Hai Amato Profondamente – L’amore è una cosa speciale, ma ha la capacità di ferirci quando le cose vanno male. Non prendere le separazioni come sconfitte personali. Le relazioni falliscono ogni giorno, e non sempre perché non c’è abbastanza amore nella coppia. Qualunque sia la ragione della separazione, imparare a superare l’amore profondo che provavi per una persona è un processo estremamente difficile, che richiede molto tempo. Fortunatamente, potrai farlo ogni giorno, e alla fine avrai successo. Impara come fare » continuando a leggere….

Perché Lui mi ha Lasciata? – «Perché questa storia è finita?» «Perché non si è fatto più sentire?» «Perché è sparito senza una parola di spiegazione?» Perché? Perché? Perché? L’abbandono d’amore è una grande sofferenza per le donne. Non è solo lui che se ne va. È una parte di se stesse che le lascia.  Se ne vanno le speranze di un futuro insieme: volevo un figlio da lui, volevo condividere il risveglio del mattino, volevo una casa tutta per noi, volevo una vita da sognare insieme… » continua a leggere

Crediti foto: Follettarosa

Lascia il tuo commento:
Precedente Scopri te stesso e riprenditi la vita. Anthony De Mello Successivo Magnesio Supremo