Crea sito

Riflessioni sull’Io

La più alta forma di intelligenza umana è la capacità di osservare senza giudicare. Jiddu Krishnamurti

Jiddu Krishnamurti – Il messaggio di Krishnamurti è rivolto alla liberazione interiore dell’uomo, come premessa indispensabile per l’apprendimento dell’arte di vivere. La nostra esistenza quotidiana è scandita da paure, ansie, problemi ma anche schemi mentali che in qualche modo ci imprigionano. Tuttavia da sempre qualcuno si eleva al di sopra degli altri e insegna a liberarsi: è il Maestro. I suoi insegnamenti sono acqua fresca per chi è assetato di Verità e di Libertà e indicano la strada per l’elevazione al di sopra nella nostra quotidianità ci imprigiona e ci limita.

Krisnamurti è una delle figure più carismatiche dell’umanità dell’ultimo secolo. Fu un libero pensatore indiano, che non volle appartenere a nessuna organizzazione, nazionalità o religione. Nel 1909, ancora bambino, incontrò Charles Webster Leadbeater, figura di spicco della Società Teosofica in India, e fu allevato dall’allora presidentessa Annie Besant.

Ma Krishnaurti si distaccò ben presto dalla Società Teosofica che dall’ordine della Stella che lo riconoscevano come propria guida. Viaggiò per il mondo per tutta la vita fino all’età di novant’anni, parlando a grandi folle di persone e dialogando con gli studenti delle numerose scuole nate come conseguenza dei suoi insegnamenti. Quello che stava a cuore a Krishnamurti era la liberazione dell’uomo dalle paure, dai condizionamenti, dalla sottomissione all’autorità, dall’accettazione passiva di qualsiasi dogma. A questo scopo insisteva sul rifiuto di ogni autorità spirituale o psicologica, compresa la propria, ed era interessato a capire come la struttura della società condizioni l’individuo.

Riflessioni sull’Io. È possibile vivere senza affidarsi a nessuna autorità? Secondo Krishnamurti, per collegarci pienamente a ciò che è reale, occorre esaminare in prima persona, senza poggiare su alcun puntello esterno, alcuna tradizione, ma neppure su ciò che abbiamo imparato in precedenza, su ciò che già conosciamo. Bisogna rivolgersi unicamente all’esperienza in corso.

Egli non fu un filosofo in senso classico, ma piuttosto un veggente e un maestro, e i suoi discorsi erano meditazioni guidate. Amava interrogarsi insieme al pubblico, aiutando migliaia di ascoltatori a svincolarsi da modelli di pensiero profondamente radicati. Con l’esempio e l’indagine incoraggiava continuamente a esaminare la propria esperienza di sé e del mondo e a sviluppare un proprio ‘sguardo critico’.

La gamma dei suoi interessi fu estremamente varia, e il presente volume mira a illustrare soprattutto quella parte del suo pensiero che si concentra sui temi dell’io e dell’identità personale.

Ma, inevitabilmente, l’autore tocca tutte le corde che hanno a che fare con il motivo del suo impegno nel mondo: favorire una trasformazione radicale della coscienza. I brani sono tratti principalmente da dialoghi tenuti a viva voce da Krishnamurti, per cui la lettura risulta estremamente vicina all’ascolto diretto della voce, del suo continuo domandare, stimolare questioni esistenziali, pungolare e mettere in discussione tutte le ‘verità’ che diamo per scontate e che non fanno che limitare la nostra libertà.

In questo testo monografico su un tema filosofico, ma anche esistenziale, comune a moltissime vie di ricerca, Krishnamurti è come un soffio di vento acuto e tagliente che mette in questione, e a volte spazza via, l’intera organizzazione della personalità; anche di chi ricerca la liberazione, di chi si adopera per gli altri, ma inevitabilmente si identifica in quei valori, in quegli sforzi, in quelle azioni ‘spirituali’. La struttura dell’io si può infrangere solo istantaneamente. “O lo fate subito o mai più”.

Riflessioni sull'Io

Educare alla Vita”La conoscenza di sé è l’inizio della libertà.” Un libro lucido e necessario che mette a fuoco un problema centrale del nostro tempo: il rapporto tra educazione e civiltà.

L’educazione tradizionale spinge il bambino a conformarsi in modo sterile e passivo ai modelli vigenti, spegnendone la creatività, la spontaneità e l’indipendenza di pensiero.

Solo un profondo cambiamento del cuore, un nuovo sistema educativo, basato sulla conoscenza di sé, potrà portare a una società pacifica di individui liberi e felici.

Educare alla Vita
“La conoscenza di sé è l’inizio della libertà.”

Così Parlò Krishnamurti I suoi straordinari messaggi, prima del grande rifiuto. L’insegnamento di Krishnamurti è come acqua pura e dissetante per tutti coloro che desiderano rendere la propria vita più luminosa grazie alla sua guida straordinaria.

Questa raccolta comprende conversazioni, discorsi, frammenti, parabole, storie delicate e piene di poesia, con cui l’Istruttore del mondo, nei suoi anni giovanili, ha diffuso il suo messaggio di amore e di liberazione con parole naturalmente semplici come una pianta, ma profonde come le sue radici.

Quest’uomo, che ha molto cercato e amato, è passato attraverso le porte della verità, e quelle stesse porte vuole dischiudere a tutti noi, per condurci alla liberazione interiore e alla pace. “Il mio unico pensiero – afferma Krishnamurti – è quello di liberare gli uomini, di renderli liberi, assolutamente e incondizionatamente liberi”.

Le parole di questo libro prezioso sono un balsamo capace di alleviare il dolore e di sanare le ferite dello spirito, attraverso la meditazione, la riscoperta dei valori essenziali dell’uomo, l’abbraccio con il senso del divino, in un cammino lento ma inarrestabile verso la conquista della Felicità.

Così Parlò Krishnamurti

PS. Può anche interessarti questo articolo… Il Filo D’Oro il filo d’oro è il simbolo di un sapere che nasce dall’esperienza personale e che è libero dai condizionamenti istituzionali. E’ un filo perchè rappresenta la continuità di un esperienza sempre antica e sempre nuova ed è esile perchè in ogni generazione questa consapevolezza, viene mantenuta da una minoranza di individui. Questo filo è d’oro perche è immortale.

Articolo correlato… La Ricerca della Felicità

Lascia il tuo commento:

Lascia un commento

CHIUDI
CHIUDI
shares
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On PinterestVisit Us On InstagramVisit Us On Youtube