Crea sito

L’Universo Elegante

L’universo elegante. Superstringhe, dimensioni nascoste e la ricerca della teoria ultima è un libro del fisico Brian Greene pubblicato nel 1999. È un saggio scientifico che introduce alla teoria delle stringhe e alle più recenti teorie della fisica della particelle e della cosmologia ripercorrendo anche la storia della fisica recente come la meccanica quantistica e la teoria della relatività, per avere una migliore comprensione delle nuove teorie.

Si può definire un testo di ampia divulgazione in quanto invece di partire dalle formule o da complesse dimostrazioni teoriche si addentra nella materia attraverso esempi tratti dalla vita quotidiana e facilmente comprensibili al pubblico più esteso possibile.

Il libro è stato finalista al Premio Pulitzer (General Nonfiction 2000) e ha vinto il Premio Aventis, il più prestigioso premio inglese per la saggistica scientifica. Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.


L’Universo Elegante – Superstringhe, dimensioni nascoste e la ricerca della teoria ultima. Oggi, fisici e matematici lavorano a una delle piú ambiziose teorie mai proposte: la teoria delle stringhe.

Grazie a essa, lo scontro secolare tra le leggi del grande (la relatività generale) e le leggi del piccolo (la meccanica dei quanti) viene superato a vantaggio di una superiore unità, basata sull’affermazione che tutti gli eventi dell’universo nascono da un’unica entità: microscopici cicli di energia nascosti nel cuore della materia.

Per questa capacità di unificare tutte le forze della natura, la teoria delle stringhe è stata definita «la teoria di ogni cosa».

Nel suo brillante libro, Greene ricostruisce la storia scientifica e umana che sta dietro la ricerca della teoria definitiva.

La teoria delle stringhe suppone una visione dell’universo sconvolgente: le idee su cui si basa (i buchi neri che si trasformano in particelle elementari, universi giganteschi intercambiabili con universi minuscoli) sono rivoluzionarie, in grado di risolvere alcune delle piú annose questioni della fisica.

L’universo elegante ci illustra le scoperte e i misteri, gli entusiasmi e le frustrazioni di chi indaga la natura di spazio, tempo e materia – e lo fa con un linguaggio accattivante, che rende accessibili i concetti piú sofisticati e che permette di avvicinarsi a comprendere come funziona l’universo.

L'Universo Elegante
Superstringhe, dimensioni nascoste e la ricerca della teoria ultima

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

Brian Greene (New York, 1963) è un fisico statunitense, tra i più importanti studiosi della teoria delle stringhe. Si è laureato a Harvard. Dopo il dottorato a Oxford, ha insegnato fisica alla Cornell University fino al 1996, anno in cui è stato nominato professore di Fisica e Matematica alla Columbia University di New York. I suoi contributi originali e le sue numerose pubblicazioni ne fanno uno dei principali esponenti della teoria delle superstringhe.


L’Universo Elegante Da Einstein all’Undicesima Dimensione

Il DVD è composto da tre parti:

1 – Il sogno di Einstein. In questo episodio si approfondiscono le intuizioni di Einstein, che dopo aver formulato la teoria della relatività generale nel 1916, coltivò il sogno di riunire in un’unica formula matematica la gravità e il magnetismo. Con l’avvento della meccanica quantistica, però, l’attenzione del mondo scientifico si spostò sulle particelle subatomiche. Da allora la fisica è divisa in due branche: la prima usa la teoria della relatività per studiare gli astri, le galassie e l´universo nel suo insieme; l´altra utilizza la meccanica quantistica per studiare gli elementi più piccoli, come gli atomi e le particelle.

2 – La teoria delle stringhe. Si entra nel vivo della “Teoria delle stringhe”, che sembra in grado di dare una spiegazione dell´universo su tutte le scale. La teoria, elaborata da Leonard Susskind con il contributo dell’italiano Gabriele Veneziano, afferma che tutto, dalla particella più piccola alla stella più grande, è composto da minuscoli filamenti di energia, che vibrano come corde di violoncello, in una sorta di sinfonia del cosmo.

3 – L’undicesima dimensione. Vengono presentate alcune affascinanti ed “estreme” conseguenze della teoria delle stringhe, come l’esistenza di uno spazio a undici dimensioni, nonché di veri e propri universi paralleli. Il DVD presenta inoltre le sfide in corso fra il CERN di Ginevra e il Fermilab, situato nell’Illinois, nella ricerca delle particelle subatomiche per riuscire a verificare la Teoria delle stringhe.

L'Universo Elegante
Da Einstein all’Undicesima Dimensione

Voto medio su 12 recensioni: Da non perdere

Ordina su Il Giardino dei Libri

L’universo elegante, il sogno di Einstein – Questo documentario (l’universo elegante) fornisce una buona descrizione della teoria delle stringhe, che unisce la fisica quantistica e la teoria della relatività.


Quando le Stelle Fanno l’Amore La teoria eterica del tutto. Come la scienza usa l’esoterismo per creare se stessa. La nuovissima e antica teoria dell’autore per spiegare le leggi dell’Universo.

  • 1999: con il progetto “Chandra” la Nasa mette in orbita il telescopio più avanzato che mai l’uomo abbia costruito.
  • 2006: la Nasa sconvolge il mondo scientifico dimostrando come il VUOTO non sia mai esistito veramente.

La Fisica elabora l’ennesima TEORIA del TUTTO, LA TEORIA DELLE STRINGHE, la quale trasforma l’energia oscura in infinitesimali Stringhe vibrazionali, madri della MATERIA.

Srinivasa Ramanujan, un “poverissimo” matematico indiano creerà un OTTUPLICE mondo dimensionale grazie a delle equazioni passate alla storia come: “Equazioni modulari” definite dal mondo scientifico numeri magici, perché suggerite in sogno dalla dea Namagiri.

Quando le Stelle Fanno l'Amore
La teoria eterica del tutto

Il segreto dell’Universo Mente e materia nella scienza del Terzo Millennio – Universo: il mondo fenomenico è solo la manifestazione della perfetta intelligenza insita nel livello fondamentale della realtà, sperimentabile e raggiungibile da chiunque attraverso un metodo mentale e soggettivo.

La materia è una forma di energia, luce imprigionata. Per noi l’obiettivo è unire la nostra mente e sistema nervoso alla fonte illimitata di energia e intelligenza.

La storia della scienza e le scoperte della fisica quantistica, il contrasto tra scienza e religione, l’universo oggettivo, la nuova concezione della realtà.

Le scoperte della scienza sembrano in contrasto con la visione tradizionale insegnata dalla religione. Ne consegue una «doppia verità» che indebolisce le basi della nostra cultura.

Ma il modello materialistico su cui è nata la scienza ha recentemente mostrato il suo limite di validità: infatti ai livelli subatomici gli scienziati devono fare i conti con leggi strane e inaspettate, e la materia si rivela essere una forma di energia in vibrazione nella struttura dello spazio-tempo.

Da ciò scaturisce una nuova visione dell’universo basata su campi d’informazione, in cui la spiegazione della vera natura dell’intelligenza umana può trovare una naturale collocazione.

L’anello di congiunzione può essere costituito da alcune tecniche psico-fisiologiche ancora poco note, derivate dallo yoga, le quali sembrano coinvolgere la struttura fisica del sistema nervoso a livello molecolare o atomico e risultano molto utili in campo psicologico o sociologico.

Il segreto dell'Universo
Mente e materia nella scienza del Terzo Millennio

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

Ordina su Il Giardino dei Libri

Articoli correlati…

  • La Teoria del Tutto – Origine e Destino dell’Universo.
  • Iperspazio – Un viaggio scientifico attraverso gli universi paralleli…
  • Il Capolavoro di Einstein – Il 1915 e la teoria generale della relatività, l’uomo che diede nuove leggi fisiche all’universo. La storia di un grande scienziato che formulò una delle teorie più importanti della fisica.

PS. Può anche interessarti approfondire leggendo questi articoli…

Lascia il tuo commento:
CHIUDI
CHIUDI
shares
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On PinterestVisit Us On InstagramVisit Us On Youtube