Lo Yoga del Sogno e la Pratica della Luce Naturale

Lo Yoga del Sogno e la Pratica della Luce Naturale

Le antichissime tecniche tibetane dello Dzogchen ci insegnano ad entrare nella realtà del sogno per controllarlo, trarne aiuto e ispirazione e per acquisire una maggiore consapevolezza lungo la via della liberazione.

In questo libro Namkhai Norbu presenta i metodi per guidare gli stati onirici seguiti nella tradizione Dzog-chen, dove sono impiegati per sviluppare una maggiore consapevolezza al fine di raggiungere l’illuminazione.

Lo stato della luce naturale è il periodo che inizia quando ci si addormenta e termina quando la mente comincia a funzionare di nuovo, nel sogno. Durante questo periodo, con la pratica corretta dello yoga del sogno, secondo i praticanti del Tantrismo è possibile incontrare la ‘luce madre’ e, come nello stato intermedio del bardo, ottenere la liberazione.

Namkhai Norbu ( let. “gioiello del cielo”), nato a Derge in Tibet orientale nel 1938, è uno dei principali maestri di Dzog Chen viventi. Dopo aver insegnato per oltre vent’anni lingua e letteratura tibetana all’Istituto Orientale di Napoli, si dedica attualmente esclusivamente alla diffusione dell’insegnamento Dzog-chen.

A partire dalla metà degli anni ’70 Chögyal Namkhai Norbu incominciò ad insegnare Yoga e meditazione Dzogchen ad alcuni allievi italiani e il crescente interesse suscitato dai suoi insegnamenti lo convinse a impegnarsi sempre più in questa attività. Insieme ad alcuni discepoli fondò la prima Comunità Dzogchen in Italia ad Arcidosso in Toscana e poi con il tempo fondò altri centri in diverse parti d’Europa, della Russia, degli Stati Uniti, del Sud America e dell’Australia.

Lo Yoga del Sogno e la Pratica della Luce Naturale

Voto medio su 2 recensioni: Buono

Ordina su Il Giardino dei Libri

Tratto da: “Lo Yoga del sogno e la pratica della luce naturale” di Namkai Norbu

Dzog-chen – Lo Stato di Autoperfezione – Namkhai Norbu è forse oggi la massima autorità sullo Dzogchen, uno degli insegnamenti diretti più antichi, trasmesso e praticato in Tibet da lama appartenenti a tutte le scuole, che ha mantenuto intatta nei secoli la sua purezza e autenticità.

Gli insegnamenti di Norbu ci offrono un’occasione eccezionale per entrare in contatto con una conoscenza di incomparabile valore sia per gli studiosi del mondo tibetano che per chiunque si interessi allo sviluppo spirituale. Nell’odierno risveglio di interesse per i metodi diretti di realizzazione, lo studio dello Dzog-chen ci apre una delle più celebri e misteriose vie dell’illuminazione.

Dzog-chen - Lo Stato di Autoperfezione

Voto medio su 1 recensioni: Buono

Ordina su Il Giardino dei Libri
Lascia il tuo commento:
Precedente Anche Tu Puoi Essere Ricco Successivo Il potere magico del pensiero