L’albero della Vita Passi sul sentiero dell’Anima

L’Albero della Vita Passi sul sentiero dell’Anima – Solo quando l’uomo subira’ il vero “Risveglio” e abbandonerà con “Consapevolezza” tutte le negativita’, riuscira ad uscire dal cerchio della visualizzazione del mondo artificiale, solo allora vedra’ che fuori il matrix c’è un mondo unico, dove l’uomo e spazio si fondono in un unico essere uniti come le stelle, noi siamo vibrazione, noi siamo amore, perchè non basta essere solo uomini, ma uomini sacri.

La vita è un itinerario, una lunga via, da percorrere più o meno agevolmente. Nostro malgrado giungeremo alla fine.

L’unico “bene” certo, qualche attimo prima di cambiare il nostro caro e amato vecchio abito liso, sarà il “vero volto”, l’originale che qualche anno addietro ci consentì di nascere umani.

Quale sarebbe, dunque, il legame tra il proprio piccolo sé o anima e il Sé omnicomprensivo? Tutto dipende dalle proprie identificazioni, da ciò che crediamo o supponiamo di essere.

Cosa implica, in pratica, la Via della consapevolezza? Pur mantenendo la specificità del nostro essere individuale, le identificazioni con le peculiarità del proprio piccolo e ipotetico sé fittizio si attenueranno sempre di più e la coscienza personale, espandendosi in una sfera d’influenza molto più estesa, percepirà un senso di unità e interdipendenza con il tutto, lo spirito assoluto, il Brahman. Le intuizioni diverranno più profonde, vere e proprie certezze.

L’Albero della Vita. Passi sul sentiero dell’Anima

L’Albero della Vita è il programma secondo il quale si è svolta la creazione dei mondi.

È il cammino di discesa lungo il quale le anime e le creature hanno raggiunto la loro forma attuale.

È il sentiero di risalita, attraverso cui l’intero creato può ritornare al traguardo cui tutto anela.

L'Albero della Vita
Passi sul sentiero dell’Anima

L’Albero della Vita. Un grande classico della magia che combina saggezza antica ed esperienza magica moderna, rendendo accessibili i simboli occulti e le realtà che questi trasmettono.

Per l’autore la magia è una disciplina scientifica ben precisa, oltre che una norma di vita altamente spirituale.

Questo testo del 1932 raggruppa un’enorme quantità di materiale destinato ai ricercatori spirituali e ai maghi cerimoniali che da allora ne decretano il successo per la sua magistrale combinazione di saggezza antica e di esperienza magica moderna. Oltre a illustrare concetti teorici di magia, Regardie analizza gli strumenti del mago cerimoniale, il loro significato e uso; spiega le tecniche di evocazione e invocazione, di mantica e di viaggi astrali, oltre ad approfondire la Qabalah.

I curatori accompagnano il testo con un commentario agevole che ne facilita l’usufrutto e la comprensione.

l'Albero della Vita
Versione nuova

Per tutta la vita combattiamo per essere completi, per raggiungere uno stato di grazia. Pochi ci riescono, molti arrivano al momento della morte scalciando e strillando così come sono venuti al mondo. Cit. film L’albero della vita.

Nella Genesi ci sono due alberi: l’albero della conoscenza e l’albero della vita. Quando Adamo ed Eva si cibarono dall’albero della conoscenza, Dio li bandì dall’Eden e nascose l’albero della vita. Cit. film L’albero della vita.

Louis Wohl


I Frutti dell’Albero della Vita.  La tradizione Kabbalistica L’albero sefirotico, l’albero kabbalistico della Vita è un’immagine dell’universo abitato da Dio e impregnato della Sua essenza, è una rappresentazione della vita divina che circola attraverso tutta la creazione.

Con l’albero sefirafico disponete di un sistema che permette di non disperdervi nella vostra attività spirituale. Lavorando per anni su ques’albero, studiandolo, gustandone i frutti, introdurrete in voi l’equilibrio e l’armonia della vita cosmica.

I Frutti dell'Albero della Vita
La tradizione Kabbalistica

I Tarocchi e l’Albero della Vita. Una via cabalistica, astrologica ed esoterica alla comprensione degli Archetipi. L’intento che anima questo lavoro è quello di offrire, per quanto possibile, una visuale originale, meno scontata e sicuramente poco ortodossa sulle strette connessioni, elaborate nel mondo esoterico, tra il simbolismo dei Tarocchi e quello dell’Albero della Vita, cuore e centro di quell’ambito della mistica ebraica noto come Cabala.

I Simboli, come i Miti, descrivono il cammino dell’autotrasformazione, per questo si collocano fuori dal Tempo, e restano attuali ed attuabili in ogni istante della Storia, a disposizione del “cercatore d’oro spirituale”.

È il potenziale inespresso di ogni coscienza a rendere vivi, pratici ed utili i simboli, perché è la coscienza stessa ad averli emanati, come matrice del linguaggio archetipico. L’opera si inserisce nella Collana La Saggezza della Cabala che si propone di raccogliere e le opere di autori italiani dediti alla ricerca cabalistica, e le traduzioni di testi antichi e moderni che fanno parte del corpus della materia.

In questo testo l’autore si propone di rielaborare il significato degli archetipi dei Tarocchi secondo una prospettiva più ampia che percorre i sentieri cabalistici, astrologici ed esoterici. Con le immagini dei Tarocchi di Susan Jameson

I Tarocchi e l'Albero della Vita
Una via cabalistica, astrologica ed esoterica alla comprensione degli Archetipi

Da non perdere

Post correlati…

L’Albero della Vita Rilassati – Meditazione guidata per ritrovare la gioia e la felicità interiore.

Autodifesa Psichica. Vengono descritti in maniera chiara e dettagliata i vari tipi di attacco psichico, le loro varie interpretazioni, e soprattutto i metodi di difesa pratica che possono essere messi in atto.

Anima, articoli correlati …. Leggi tutto.

Lascia il tuo commento:
Precedente Risorse Successivo Vivere

Un commento su “L’albero della Vita Passi sul sentiero dell’Anima

I commenti sono chiusi.