L’Addestramento della Dea Guerriera

L’Addestramento della Dea Guerriera – Diventa la donna che sei davvero

La vita di una donna è oggi più frenetica che mai. Lavoro, vita di coppia, famiglia, figli e amici richiedono spesso molta energia, che la donna dona con generosità, anteponendo in genere i bisogni altrui ai propri. Così facendo, però, dà fondo a tutte le sue forze perdendo fiducia nelle proprie capacità e nel proprio valore.

Attingendo alla saggezza buddista, tolteca e alla spiritualità delle divinità femminili legate alla Terra, La dea guerriera chiama a raccolta tutte le donne, affinché intraprendano una vera e propria rivoluzione interiore. Attraverso rituali ed esercizi, insegna alle donne a entrare in contatto con il proprio sé divino e a ritrovare l’energia della dea guerriera, per cominciare a vivere una vita piena di amore e di passione per se stesse e per tutto ciò che intraprendono.

La dea guerriera insegna a lasciare andare le critiche e le aspettative esagerate che spesso la donna rivolge a se stessa, per riscoprire la perfezione dentro di sé, per imparare ad amare e a onorare la sua natura femminile.

PREMESSA

Fui spinta a lavorare con le donne molti anni fa, quando frequentai il mio primo corso all’università chiamato Donne e Società e iniziai a esplorare la spiritualità incentrata sulla Terra.

La spiritualità incentrata sulla Terra è qualsiasi religione o tradizione che abbia come fulcro la Terra, la natura e tutte le manifestazioni della vita.

Praticata da popolazioni di tutto il mondo, dalle tribù di nativi americani agli sciamani africani e agli scienziati dei nostri giorni, la spiritualità incentrata sulla Terra riconosce la Terra come Madre, come colei che ci dà la vita e il sostentamento e porta la conoscenza e la saggezza.

Questi insegnamenti tradizionali, collegati ai movimenti della Terra attorno al sole, onorano la luce e l’oscurità, l’inizio e la fine, il maschile e il femminile, la nascita e la morte. Tutto viene incluso, tutto è sacro.

Mentre mi immergevo nello studio delle diverse tradizioni, scoprii un profondo senso di familiarità con lo sciamanesimo europeo e i suoi insegnamenti che onorano la Madre Terra. Gli archetipi di fanciulla, madre e vecchia e i diversi aspetti della Dea mi spinsero a iniziare ad amarmi in quanto donna, piuttosto che cercare di essere più simile al dio maschile e alle persone (perlopiù uomini) che venivano considerate come modelli e guide.

Nel corso del tempo trovai maestri che mi guidarono e fui “chiamata” a insegnare dalla grande quantità di donne che continuavano a venire a chiedermi di istruirle.

Come donne, bramiamo una riflessione femminile sul Divino e una spiritualità che ci dia la forza per metterci in contatto con i nostri doni naturali dell’intuizione, della guarigione e della costruzione di una comunità.

Questo non ha nulla a che fare con l’essere migliori degli uomini, con il volere condurre vite separate dai nostri fratelli o con l’essere speciali in virtù della nostra biologia. Riguarda invece l’onorare la vita nella sua pienezza: femminile e maschile, umana e animale, vegetale e minerale. E ha a che fare con quella magia che sopraggiunge quando ci uniamo per darci forza in quanto donne e per onorare ed essere ispirate da tutte le manifestazioni della dea in ognuna di noi.

Questo libro è nato da un programma della durata di un anno che creai nel 1997 chiamandolo Le Tredici Lune, in omaggio ai tredici cicli lunari di un anno. Fu un corso ispirato dalle mie prime due insegnanti, Vicki Noble e Cerridwen Falling-star, con le quali feci un tirocinio. In quel periodo mi giovai del sostegno che le donne raccolte insieme si davano incondizionatamente l’una con l’altra.

Attraverso Vicki conobbi la saggezza ancestrale e la forza straordinaria dell’intuizione e della guarigione delle donne; attraverso Cerridwen venni iniziata all’intimità e alla vulnerabilità con le mie sorelle, all’armonizzarsi con i cicli delle stagioni e al dono curativo del rito. Il programma delle Tredici Lune venne sostenuto anche da un piccolo circolo di amiche del cuore dell’università, le Donne del Sì, che si incontravano ogni settimana.

Il cuore trasformazionale delle Tredici Lune si manifestò attraverso il mio lungo apprendistato tolteco con don Miguel Ruiz, autore de I quattro accordi e la collaborazione con lui.

I toltechi erano delle persone che più di mille anni fa scelsero di riunirsi in gruppo nell’antico Messico centrale e meridionale. Si consideravano “artisti dello spirito”. Come scrive don Miguel Ruiz: “Trova ed esprimi te stesso a modo tuo. Manifesta apertamente il tuo amore. La vita non è altro che un sogno, e se crei la tua vita con amore, il tuo sogno diventerà un’opera d’arte”.

Dopo tre anni di studio appassionato, riuscii a integrare nella mia vita quotidiana gli insegnamenti fondamentali dello sciamanesimo europeo e la saggezza tolteca. Con il programma delle Tredici Lune raggiunsi un efficace equilibrio tra le due scuole e iniziai a insegnare alle donne questa miscela di filosofia tolteca del guerriero e di spiritualità europea della dea per dar loro la forza di realizzare un cambiamento positivo nella loro vita.

E, ebbene sì, funzionò. Nel primo anno del programma vidi sedici donne sbocciare come fiori di campo dopo la pioggia di primavera. All’interno di un gruppo che diceva SÌ alla verità personale e all’autenticità, ogni donna passava attraverso le erbacce del dubbio su se stessa e rivendicava il proprio sentiero. Portando a termine vecchi progetti o iniziando nuove carriere, risolvendo situazioni familiari bloccate o creando una nuova famiglia, guarendo da un trauma sessuale o rivendicando la propria passione per la vita, ogni donna rifiorì.

Dopo questo primo ciclo, le Tredici Lune diventarono un circolo di apprendistato per donne di tutto il mondo. Il nostro snodo globale via internet varcò ogni frontiera per collegare donne di metropoli affollate e di piccole città isolate, unendole in un gruppo che spalancò le porte delle possibilità e dell’amor proprio.

L’addestramento della Dea Guerriera è l’espressione più recente degli insegnamenti delle Tredici Lune, maturati in anni di esperienza e distillati in dieci semplici ed efficaci lezioni. Possano nutrire il tuo cuore e la tua anima per farti fiorire come la Dea Guerriera che sei.

Se io sono la madre che ha partorito la forma iniziale delle Tredici Lune e ora dell’addestramento della Dea Guerriera, gli insegnamenti provengono però dalle nostre nonne, dalle nostre antenate, e sono stati tramandati verbalmente, ricreati e reinventati da nonne e madri moderne per tutte le donne. I miei omaggi in particolar modo a Madre Sarita, madre di don Miguel, per i tanti modi con cui mi ha guidato, anche dopo la sua morte, per portare avanti gli insegnamenti del lignaggio tolteco. Tratto dal libro L’Addestramento della Dea Guerriera  di HeatherAsh Amara – Prefazione di Don Miguel Ruiz

L'Addestramento della Dea Guerriera
Diventa la donna che sei davvero – Prefazione di Don Miguel Ruiz

Il Manuale della Dea Guerriera – Risveglia la forza divina che è in te e controlla la tua vita. PER CAMBIARE IL MONDO, DOBBIAMO RISVEGLIARE LA DEA GUERRIERA NASCOSTA DENTRO DI NOI

Come orientarci nel complicato mondo in cui viviamo? Da secoli, in ciascuno di noi, maschi e femmine, è nascosta una Dea dall’immensa forza guerriera che, come uno spirito guida, difende e rivitalizza ciò a cui teniamo di più: la casa, i figli, gli anziani e soprattutto il nostro spirito.

Questo manuale, strutturato in tre sezioni, la Dea dentro di noi, la Dea negli affetti e in casa e la Dea nel mondo, è ricco di spunti per vedere in modo diverso ogni realtà quotidiana e richiamare una Forza dimenticata.

Ogni situazione si apre con una riflessione e prosegue con un percorso in tre tappe che rappresenta un vero e proprio rituale: ascolta la Dea, segui la Dea, ringrazia la Dea.

Ecco perché il manuale, da portare ovunque con sé, si può leggere di seguito, o aprendolo a caso, oppure cercando la pagina corrispondente alla situazione che viviamo.

Il Manuale della Dea Guerriera
Risveglia la forza divina che è in te e controlla la tua vita

Articoli correlati….

Il Risveglio della Dea – Il potere sciamanico delle donne. La via femminile alla guarigione

Risveglia il tuo Fuoco Interiore  – Accendi la tua passione, trova il tuo scopo e crea la vita che desideri.

Crediti immagine Fresh Paint

Lascia il tuo commento:
Precedente L’amore è il mezzo e il fine allo stesso tempo Successivo Yin e Yang e l'equilibrio corpo mente