La Via dello Zen

La Via dello Zen

Il buddismo zen è una pratica e una visione della vita che non appartengono a nessuna categoria formale del moderno pensiero occidentale. Non è una religione o una filosofia, non è una psicologia o un tipo di scienza. È un esempio di ciò che è noto in India e in Cina come una “via di liberazione”, ed è analogo sotto questo riguardo al taoismo, al vedanta e allo yoga.

Alan Watts, che ha dedicato gran parte della sua vita al tentativo di spiegare l’Oriente all’Occidente, in questo libro che si rivolge tanto al lettore comune come allo studioso, dapprima tratta lo sfondo e la storia dello zen, quindi ne espone i principi e la pratica.

Non è la prima volta che l’Occidente guarda all’Oriente con la speranza di riceverne lumi: negli anni attorno al primo conflitto mondiale, per parlare solo del ‘900, il buddhismo fu oggetto dell’ingenua curiosità di molti, e dilagò nella cultura spicciola con l’impeto di una nuova fede.

In ogni parte d’Europa e d’America sorsero, per lo studio del pensiero e delle religioni indo-cinesi, società che particolarmente da noi, privi com’eravamo in Italia di una solida tradizione orientalistica, si ridussero a svolgere un’opera di divulgazione spesso mistificatrice. All’origine di quella moda c’erano parecchie cause, tra cui la volontà di unificare il mondo, l’ansia di evasione e, per alcuni almeno, la tendenza a combattere il cattolicesimo con altre forme di spiritualità, diverse, ‟ma non tanto”, da quella cristiana.

Negli ultimi quarant’anni l’Oriente si è affacciato di nuovo alla nostra cultura, questa volta con lo zen, un prodotto dell’incontro tra taoismo e buddhismo, una ‟via di liberazione” alla quale molti intellettuali d’America, e legioni di hippies, guardarono con troppo facile speranza.

Cosa sia lo zen il lettore imparerà a sapere dal presente lavoro di Alan Watts: c’è però da augurarsi ch’egli non fermi la sua curiosità soltanto agli aspetti più scandalosi e appariscenti di una pratica che, per essere veramente intesa, va ricollocata entro gli schemi originali del pensiero cinese.

La via dello Zen è stato pubblicato per la prima volta in ‟I fatti e le idee” nel 1960 e in ‟Universale Economica” nel 1971.

La Via dello Zen

Voto medio su 1 recensioni: Buono

Il segreto della felicità sta nell’antico adagio: Diventa ciò che sei. Alan Watts

Diventa ciò che Sei – Diventa ciò che sei è un titolo inedito in Italia di Alan Watts, psicologo, filosofo e interprete del pensiero orientale di fama mondiale, già autore del best seller La via dello Zen. In questa raccolta Watts mostra l’intelligenza, la brillantezza del pensiero e la semplicità dell’esposizione che lo ha reso l’interprete più popolare e celebre del pensiero orientale per gli occidentali. Manuale di saggezza, trattato psicologico, breviario Zen, Diventa ciò che sei racchiude al suo interno diverse chiavi di lettura, pur essendo un testo unico per chiarezza e profondità.

Diventa ciò che Sei

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Zen per approfondire leggi…

Articolo correlato…. Lo Zen e l’Arte di Imbrogliare la Mente.

Crediti immagine Fresh Paint

Lascia il tuo commento:
Precedente Tu sei il Sole di Dio Successivo Piccolo Manuale per un Grande Passaggio