La trasformazione. Come vivere spiritualmente oltre che materialmente

La trasformazione. Come vivere spiritualmente oltre che materialmente.

Se trasformiamo la nostra vita, volta quasi tutta alla materia, influenziamo la trasformazione anche di chi entra in contatto con noi.

Siamo abituati a vivere quasi solo per il gusto, per le sensazioni, quindi per i soli bisogni della parte materiale del nostro essere.

Ci svegliamo con l’esigenza di lavarci, vestirci, fare colazione, basando tutto sul gusto, la cui aspettativa crea una netta separazione tra cose piacevoli e cose spiacevoli.

In parole semplici attendiamo la sensazione gradevole e rifiutiamo la sensazione sgradevole.

Viviamo quindi per la sensazione (materiale), nell’aspettativa di percepirne la piacevolezza (gusto), rimaniamo delusi se essa non viene soddisfatta. Poi affrontiamo la giornata di lavoro, studio od altro, in casa o fuori, mantenendo la stessa aspettativa selettrice (filtro) della gradevolezza, dandoci da fare per evitare ogni cosa non gradita.

Possiamo dire che tutta la nostra vita si poggia su tale modo di essere.

Siamo perciò, in base a tale filtro, portati a separare le situazioni e tutte le cose, tra belle o brutte, tra gradevoli o sgradevoli ecc..

Questa modalità non dà alcuna possibilità alla nostra vita spirituale di essere vissuta.

Inoltre quanto più intensamente viviamo le nostre sensazioni materiali, più si consolida anche la separazione tra gli esseri umani, poichè le sensazioni così vissute creano isolamento, costruendo e rinforzando il nostro io egoico.

Cosa fare allora?

Cambiamento:

  • invece delle sensazioni cerchiamo di cogliere in “autoconoscenza” le reazioni (queste mostrano come noi siamo) ad esse stesse, come un test della nostra personalità, vivendo poi le sensazioni come realtà disidentificata, senza giudicarle preventivamente ma accentandole per come sono, cioè eventi della vita, il cosiddetto “quel che è“.

Se riusciamo a far ciò cominciamo a far vivere anche la nostra parte spirituale, comprendendo attraverso l’autoconoscenza il giusto valore di ogni cosa e le molteplici implicazioni che ne conseguono.

Recupereremo, pian piano, tutti i valori trascurati dello spirito e vivremo finalmente anche una vita spirituale. Vita spirituale di spiritual coach Fonte art. Link Sito web: Link

La crescita spirituale è il processo di risveglio interiore e del diventare coscienti del nostro essere interiore.  Leggi anche… Crescita spirituale gli otto ostacoli  »


Articolo correlato… Insegnamenti Spirituali – La via della liberazione – Una guida pratica che ti conduce, passo dopo passo, alla liberazione spirituale.

Precedente La Meditazione con i Mudra - I gesti dell'energia vitale Successivo The Meta Secret Oltre il Segreto