Crea sito

La malattia spirituale

La malattia spirituale – Carlo Guglielmo

Uno dei fattori all’origine dei nostri problemi, quello di solito più nascosto, è la qualità della nostra energia spirituale. Molte persone conservano dentro di sé rancori profondi verso gli altri e verso la vita. Sono ancora legati ad ingiustizie subite molti anni prima, ai conflitti avuti con i genitori, alla frustrazione per non essere stati in grado di fare scelte che in realtà desideravano fare: non hanno avuto il coraggio di vivere la vita che volevano, e ne danno la colpa agli altri.

Qui sta i cuore del problema. Non è molto infrequente che le persone vivano in sé dei conflitti legati a situazioni del passato; né si è per questo in presenza di una malattia spirituale, ma solo di disturbi della sfera emotiva e mentale. La malattia spirituale insorge quando l’abitudine di incolpare gli altri per i nostri problemi si è spinta tanto in là da intaccare in profondità il nostro essere: allora subentra un rancore sordo, un desiderio di rivalsa e di danneggiare gli altri, ed una totale impermeabilità a quanto essi possono dire per aiutarci.

Non si vuole cambiare, non si è disposti a mettersi in discussione: la colpa di ciò che viviamo è degli altri o del destino.

Il tratto più fondamentale della malattia spirituale è la mancanza di gratitudine: queste persone non provano gratitudine per nessuno, non sanno più riconoscere quanto hanno ricevuto nella loro vita, e quanto devono agli altri. La gratitudine non è una virtù qualsiasi, ma l’espressione dell’energia che scorre liberamente. Se la vostra energia scorre, vi sentite pieni di gratitudine, talvolta non sapete neppure che ringraziare, e siete sopraffatti da quanto ad ogni istante vi viene donato.

Quando la persona è giunta allo stato in cui non è più in contatto con sé stessa e con gli altri, ma vive ormai imprigionata in un inferno personale fatto di illusioni (e badate bene: no sto affatto parlando di malati mentali, ma di persone che la nostra società considera assolutamente normali), si è giunti al grado più alto di malattia, che può essere definita arroganza, isolamento, esclusivismo, egoismo, aridità, o semplicemente mancanza di gratitudine.

A questo punto, ogni percezione di noi stessi, della natura che ci circonda e del sottile mondo spirituale, è perduta, insieme alla capacità di imparare dalle esperienze della vita. Questo stato poco invidiabile, ma non per questo meno comune, si manifesta in modo diverso in accordo con la natura della persona. Le persone più forti diventano aggressive nei confronti del prossimo, dominatrici, testarde, quelle più deboli si autocommiserano in continuazione, dicono che non c’è più speranza per loro, cercano continuamente conforto e sostegno dagli altri non per fare veramente qualcosa per se stessi, ma solo per continuare il loro gioco autodistruttivo.

Molte persone combinano queste due tendenze, che si alternano da un giorno all’altro, ed a volte da un momento all’altro. Ognuno di noi è ammalato in modo più o meno grave di questa malattia, ma finché c’è la capacità di riconoscerla e di ammetterla c’è anche quella di guarirla.

La guarigione spirituale, il recupero della capacità di provare gratitudine e di esprimere amore, è la cosa più importante ed il vero scopo del praticare la macrobiotica. In ogni caso, questo corpo fisico lo dobbiamo abbandonare prima o poi. Ma lo stato di salute spirituale nel quale siamo al momento di abbandonarlo, determina il futuro del nostro viaggio infinito tra la vita e la morte. Ho visto persone praticare macrobiotica essendo affette da un male che non si poteva più curare, e morire.

Alcuni di essi hanno realizzato questa guarigione spirituale, sviluppando accettazione per il loro destino, riconoscimento sereno della propria responsabilità, gratitudine per quanti li hanno aiutati, ad un sentimento di pace verso tutti. Questo risultato non è per nulla inferiore al fatto di realizzare la guarigione fisica della malattia, anzi. Per questo, anche se ci sono poche speranze di curare una malattia terminale, bisognerebbe lo stesso praticare la Macrobiotica; tale è la potenza di una giusta alimentazione e pratica di vita, specialmente se affiancata dal sostegno delle persone care, nel favorire un’evoluzione spirituale che in altre occasioni richiederebbe molto più tempo per realizzarsi.

In realtà, è possibile che molte persone vengano a (scelgano di…) trovarsi in queste condizioni disperate perché per loro si tratta dell’unico stimolo in grado di lanciarli in un processo di evoluzione che gli è necessario. Mai, in ogni caso si dovrebbe maledire la propria malattia. Se anche non avete seri problemi di salute fisica, non trascurate la vostra salute spirituale. Gettate il seme della gratitudine in voi stessi e coltivatelo giorno per giorno: quella pianticella che sembra così fragile è in realtà il nucleo della vostra forza più grande, quella che in ogni difficoltà vi permetterà di andare avanti e crescere.

C’è un modo semplice ed efficace per migliorare la nostra energia spirituale: consideriamo ogni cosa, il cibo che stiamo cucinando, gli oggetti che usiamo, l’ambiente nel quale viviamo, e tanto più le persone con le quali entriamo in rapporto, come una perfetta espressione del meraviglioso ordine della natura.

Se siamo religiosi, come una manifestazione di Dio. Non trattiamo nulla in modo superficiale o distruttivo, perché ogni cosa è il divino manifestato in questo mondo. Molto naturalmente questo atteggiamento, che non è arbitrario ma semplicemente riflette una realtà che siamo frequentemente portati a dimenticare, trasforma in profondità il nostro modo di essere.

La Macrobiootica è’ educazione alla guarigione ed alla salute del corpo, della mente e dello spirito; qualsiasi medicina che cerchi di curare uno di questi tre elementi dell’essere umano senza tenere conto degli altri, è destinata a creare problemi ancora maggiori di quelli che si sforza di risolvere. Molte persone cercano un rimedio ai loro problemi, ma non possono essere aiutate veramente finché non si aprono a questa semplice verità.  Fonte Tropponais GastronomiaPasticceria  Link

La macrobiotica è una dieta, uno stile di vita, una filosofia. La  macrobiotica è nata in Giappone, sono stati i giapponesi George Ohsawa e sua moglie a farla conoscere in Occidente negli anni sessanta .

La dieta macrobiotica si fonda sul principio Yin e Yang, espansione/contrazione, sono gli opposti che incontriamo in natura e ovunque: dolce e salato, notte e giorno ecc…

Secondo la scienza della macrobiotica, il perfetto equilibrio tra questi due elementi può portare al benessere fisico e psichico. In questa dieta tutti gli alimenti vengono suddivisi secondo il principio dello yin e dello yang, ad esempio il sale rappresenta lo Yang più estremo, mentre lo zucchero rappresenta lo Yin più estremo. Resta ovvio che l’uno attira l’altro, infatti seguendo l’esempio sopra, un corpo che assume grosse dosi di sale, automaticamente cercherà di equilibrarlo con grosse dosi di zucchero.

La dieta solitamente viene consigliata, consiste nella ripartizione in percentuali del cibo ingerito.

Gli alimenti utilizzati nella macrobiotica, sono i cereali (riso integrale, miglio, orzo, avena, farro ecc.), le verdure (quelle di stagione, con l’esclusione delle solanacee e delle patate, perché ritenute indigeste e in parte velenose per il corpo), le proteine sotto forma di legumi o di prodotti fermentati della soia (shou, miso, tofu), il seitan (ricavato dal glutine del grano), le alghe e una piccolissima parte di prodotti animali.

La macrobiotica promuove l’uso di prodotti biologici e sconsiglia vivamente l’uso di alimenti chimici, alterati e raffinati: i più contestati sono lo zucchero bianco e i latticini.
Questa dieta eseguita correttamente può essere di aiuto per riportare equilibrio in un corpo zeppo di tossine e maltrattato per molti anni da un modo caotico e incosciente di nutrirsi.

Molte persone con la dieta macrobiotica, hanno potuto allungare la propria vita e acquistare una certa serenità interiore tipica delle diete vegetariane. A questo proposito ricordiamo la dieta nr.7, introdotta da Ohsawa, che consiste nel mangiare per un certo periodo, esclusivamente riso integrale. Questa dieta attraverso lo scarico delle tossine, favorito dalle proprietà contenute nel riso integrale, permette di guarire quasi ogni disturbo fisico e psichico.

Come stile di vita, la macrobiotica consiglia di usare il più possibile prodotti naturali nelle proprie case, nell’abbigliamento e di limitare l’inquinamento eletromagnetico.

Si occupa anche del lato spirituale dell’essere umano, infatti ” i principi dell’ordine dell’universo” ci permettono di comprendere le leggi che goverano il Tutto.

Macrobiotica la Via Naturale Vita Alimentazione Salute

Questo libro è stato scritto con lo scopo di fornire informazioni concrete e di chiarire i dubbi che possono sorgere all’inizio di questa esperienza e, nello stesso tempo, si propone di rendere comprensibile il significato più ampio di questa pratica di vita.

Nel libro sono trattati tutti gli argomenti essenziali per avvicinarsi in modo efficace ed equilibrato alla macrobiotica: alimentazione di base e suoi adattamenti, ricette dei piatti principali, rimedi tradizionali, suggerimenti per l’alimentazione durante il periodo di transizione, principi di vita quotidiana, pratiche per la trasformazione di se stessi, e altro ancora, in un linguaggio chiaro e accessibile a tutti.

Potete avvicinarvi alla macrobiotica per molte diverse ragioni: per interesse verso l’alimentazione o la vita naturale, alla ricerca della salute fisica o dell’equilibrio psicologico, con il desiderio di sviluppare l’energia necessaria a realizzare le vostre aspirazioni, o spinti dal bisogno di scoprire una dimensione più spirituale dell’esistenza. Qualunque sia la vostra motivazione, questo piccolo libro è stato scritto per voi. Alla sua origine stanno le domande rivolte all’Autore, nel corso degli anni, da migliaia di persone che si sono avvicinate alla macrobiotica per motivi diversi.

Macrobiotica la Via Naturale - Libro
Vita, alimentazione, salute

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Articolo correlato…. Cucinare per il Corpo e lo Spirito – La Macrobiootica è’ educazione alla guarigione ed alla salute del corpo, della mente e dello spirito

Lascia il tuo commento:
CHIUDI
CHIUDI
shares
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On PinterestVisit Us On InstagramVisit Us On Youtube