La Fine del Cristianesimo, Gesù e gli Apostoli Non Sono Esistiti le Prove!

La Fine del Cristianesimo, Gesù e gli Apostoli Non Sono Esistiti le Prove!

La fine del Cristianesimo” è il secondo libro di una trilogia esplosiva, dopo aver scoperto la vera storia del diluvio universale e aver decriptato la Bibbia svelando come è stato costruito Dio, attraverso il primo volume “Oltre la mente di Dio. Come l’uomo creò Dio senza sapere di esserlo”, ora è la volta del seguito dove si parla di Gesù e degli Apostoli come personaggi inventati costruiti su dei rivoluzionari uccisi per crocifissione dai Romani, il tutto dimostrato da prove che documentano anche l’inesistenza di San Paolo, San Filippo e Santo Stefano.

Per la prima volta Gesù e gli Apostoli verranno identificati con i loro veri nomi.

Ma perché e in che modo sono stati costruiti questi personaggi?

Cosa rivelano le fonti dei numerosi autori storiografici dell’epoca?

È forse possibile che le prove della loro inesistenza siano insite negli stessi Vangeli?

Le risposte a questi e numerosi altri quesiti contenute nel testo cambieranno tutto ciò che fino ad ora credevamo di sapere riscrivendo 2000 anni di storia appositamente dimenticata.

Inoltre le sconvolgenti scoperte della fisica quantistica sulla natura olografica del nostro universo ci daranno la possibilità di capire quali furono gli eventi che portarono alla creazione del potere religioso.

Il mondo che abbiamo conosciuto è solo un immenso ologramma, la nostra storia una grande bugia, il nostro passato una storia da riscrivere!

La Fine del Cristianesimo, Gesù e gli Apostoli Non Sono Esistiti le Prove!

Gesù, Apostoli e santi evangelisti: è possibile stabilire se, secondo la storia, sono esistiti realmente?

Ermeneutica, storia e filologia indagano sull’esistenza di questi e altri personaggi neotestamentari e sulle origini del cristianesimo e dei Vangeli, fornendo risposta a domande come:

  • Perché nessuno storiografo del I e II secolo ha mai parlato di un messia chiamato Gesù?
  • Perché le uniche due testimonianze della sua esistenza, presenti nelle opere di Tacito e Giuseppe Flavio, sottoposte a una attenta analisi linguistica e filologica risultano essere dei clamorosi falsi?
  • Perché i quattro vangeli canonici, vale a dire gli unici documenti che testimoniano l’esistenza di Gesù, risultano essere dei falsi introdotti nel III secolo, ma redatti intorno a un fulcro del II secolo d.C.?
  • Perché alcune iscrizioni epigrafiche testimoniano l’esistenza dei cristiani prima della canonica venuta di Gesù?
  • Può la ricerca storica dimostrare la falsità dei racconti evangelici e attestare l’inesistenza di personaggi neotestamentari come gli Apostoli e san Paolo, quest’ultimo considerato come «l’inventore del Cristianesimo»?

La ricerca storiografica comparata, coadiuvata dagli studi filologici e numismatici, indaga con scrupolosità e acribia sull’esistenza storica di questi personaggi, aprendo nuove frontiere nel mondo dell’ermeneutica e dell’escatologia.

La Fine del Cristianesimo - Gesù e gli Apostoli non sono mai Esistiti: Le Prove - Libro
Oltre la Mente di Dio Vol.2

PER SAPERNE ANCORA DI PIU’

Lascia il tuo commento:
Precedente 4 Ore alla Settimana per il Tuo Corpo Successivo Vivi la Tua Passione

2 commenti su “La Fine del Cristianesimo, Gesù e gli Apostoli Non Sono Esistiti le Prove!

  1. Fabio il said:

    Io seguo la legge di attrazione, leggo libri e ho visto il dvd ma a dire che Dio non è mai esistito è un discorso da persone ipocrite e senza cuore… La legge dell’ attrazione che si basa sulla legge dell’ Universo, sta a dire che l’ Universo è stato creato da Dio e quindi è bene riconoscere il padrone di casa.
    Questa blasfema affermazione sulla inesistenza di Dio e degli apostoli significa essere non conoscenti e poco istruiti. Noi siamo qui per merito di Dio che ci ha creati, ha creato la Terra, i mari i fiumi e tutto ciò che costituisce l’ Universo intero.
    Perciò ritirate questa affermazione infondata e CONVERTIAMOCI. cerchiamo di conoscere la vere Verità che sta nella Bibbia e nel Vangelo. E’ assurdo dire che la Chiesa sta sopra il campanile quindi riflettiamo prima di parlare i sporcare l’ immagine di cristo.
    Meditiamo, meditiamo e…. meditiamo nel giusto modo. Le parole a vanvera sono dei somari… Convertiamoci e preghiamo

    • Ciao Fabio, sono d’accordo con te che che l’universo sia stato creato da Dio. Credo in Dio ma non nelle religioni, esse sono per i poveri di spirito. Buona vita!

I commenti sono chiusi.