Introduzione all’Agni Yoga

Introduzione all’Agni Yoga – Questo libro è un insegnamento prezioso, un’opportunità unica di connessione con il nostro Sole centrale e con quella misteriosa Corrente di Vita che muove l’Universo.

“La VERITÀ’ deve essere presentata in tal modo che CONVINCA SENZA LEGARE E CHE ATTRAGGA SENZA ARRIVARE A CONVINCERE… e questo solo lo può realizzare linguaggio del Cuore”.

Vicente Beltràn Anglada ci introduce, con le parole del Maestro e l’esperienza vissuta nel suo Ashram, nella dimensione Buddica, la cui porta di accesso è nel centro cardiaco di ogni essere umano che si trovi sinceramente e puramente in cammino sul Sentiero. Introduzione all’Agni Yoga è un viaggio intimo dentro se stessi, alla ricerca del “Punto di Integrità”, che ricongiunge la personalità con l’Anima e apre dimensioni sempre più ampie e inesplorate.

La “Serena Aspettazione”, una perfetta Adattabilità psicologica e una profonda Attenzione al divenire dell’esistenza sono le uniche attitudini naturali e necessarie, che l’autore ci introduce non come metodologia, ma come nuovi stati di coscienza, attraverso cui si articola la nostra stessa evoluzione.

Sono gli strumenti essenziali del cosiddetto “Yoga del Cuore” o “Yoga del Fuoco”, che ci porterà ad oltrepassare i limiti della coscienza umana e a prepararci, come Umanità, ad entrare nella Nuova Era.

Vicente Beltrán Anglada entrò in questo mondo nel 1919 e lo lasciò nel settembre del 1988. Scrittore e conferenziere, usò le sue eccezionali doti di sensibilità e chiaroveggenza per indagare nei mondi superiori, dove trovò risposte a molti interrogativi.

È conosciuto in tutto il mondo per le sue ricerche sugli Angeli, sui quali ci ha lasciato molti libri. Per un periodo di tempo fu anche segretario nella sede della SCUOLA ARCANA a Ginevra.

Introduzione all'Agni Yoga

Visita la pagina Agni Yoga su Amazon Scopri tutti i libri

Articoli correlati…

La Scimmia Yoga – Ti spiega come essere felice e in forma con lo yoga.

Lascia il tuo commento:
Precedente La Vita Reale Successivo Incontri con Gurdjieff