Crea sito

Interpretazione dei simboli natalizi

Interpretazione dei simboli natalizi – La festa di Natale rappresenta un evento di straordinaria importanza. Essa viene celebrata abitualmente con simboli e riti in quasi tutti i paesi del mondo. Infatti in occasione di queste festività, tutti siamo soliti addobbare le nostre case, gli uffici e le strade con i caratteristici alberi di Natale e i Presepi. In questo testo vi descriverò il significato di questi oggetti secondo le Antiche Scuole di Iniziazione, presso le quali queste conoscenze erano già contemplate molto tempo prima che nascesse Gesù.

Partiamo dall’albero di Natale.

Molto tempo fa presso gli iniziati l’albero rappresentava le esperienze di un essere umano fatte durante una vita. L’albero di Natale rappresenta proprio quest’ albero della vita. La scelta cade sull’abete perché è uno degli alberi che mantiene i suoi rami verdi tutto l’anno e anche perché presso le Scuole di Antica Saggezza, la sua forma simmetrica e i rami sempre verdi, simboleggiavano una vita che dura per sempre.

Un tempo al posto delle luci elettriche, sull’albero venivano fissate le candele, le quali simboleggiavano le perle di saggezza. Le perle di saggezza sono la saggezza che si conquista per ogni esperienza fatta e compresa. Esse sono come delle porte per una futura illuminazione. Le luci delle candele, che illuminano l’albero, rappresentavano la fiamma sacra che è in ogni essere umano e i potenziali e le possibilità che possono scaturire dalle decisioni o dalle scelte che si fanno durante una vita.

Anche le palline colorate avevano un profondo significato. Infatti oltre ad abbellire l’albero, esse rappresentavano le esperienze che si erano fatte o che si volevano fare.

Ogni cosa sull’albero era una celebrazione. I festoni, ad esempio, simboleggiavano la celebrazione della vita.

La stella che viene messa in cima all’albero, rappresentava la Grande Opera. In parole semplici, la Grande Opera è il viaggio di ritorno a Dio. Il viaggio consiste nel conquistare tutte le perle di saggezza disponibili attraverso le esperienze e nel ricordare chi siamo. La stella in cima all’albero è quindi il punto di arrivo,  dove ogni essere umano eventualmente dovrebbe arrivare. Essa veniva posta in cima per ricordare il viaggio di ritorno da completare.

I regali sotto l’albero rappresentavano la grande virtù del dare. Essendo Dio colui che da, quando diamo, senza attaccamento o bisogno di avere indietro, facciamo circolare energia divina. La virtù del dare è tipica dei cuori evoluti.

La scena della natività e della nascita miracolosa di Gesù.

Il 25 dicembre veniva festeggiato anche presso la tradizione pagana, ancor prima della nascita di Gesù. Infatti presso questi popoli pagani, che erano molto evoluti spiritualmente, il 25 dicembre rappresentava la rinascita del Sole, mentre per gli iniziati il 25 dicembre rappresentava la celebrazione del Cristo potenziale in ogni essere umano. La nascita rappresentava il risveglio che dovrebbe avvenire in ogni persona.

La nascita di Cristo da una vergine stava ad indicare invece la purezza di una mente libera da pregiudizi, risentimenti, gelosie e altri aspetti devastanti della natura umana. Madre Maria rappresentava il mare di coscienza pura, non contaminato da emozioni negative e pensieri distruttivi. Giuseppe invece rappresentava tutta l’umanità.

Il pastore simboleggiava l’individuo sia uomo o donna, che bada il suo gregge, ossia i suoi pensieri, perché il gregge rappresenta proprio i pensieri. Il pastore consapevole vigila sopra i suoi pensieri, eliminando i pensieri degradanti, lasciando passare invece solo i pensieri che lo guidano verso la coscienza di Cristo. Guardare i propri pensieri significa meditare sulla notte.

La notte simboleggiava il Vuoto, da dove tutte le cose sono originate. Anche gli angeli avevano un profondo significato e simboleggiavano i messaggeri che arrivano sotto forma di impulsi, sensazioni o pensieri, portando opportunità per nuove esperienze.

I re magi invece rappresentavano le ultime tre fasi del viaggio. Essi seguirono la stella dell’Est, l’ Est rappresenta la mente più profonda. I cammelli che cavalcavano i magi stavano ad indicare la  consapevolezza pura che porta i suoi doni alla mente. La mirra rappresentava la morte del vecchio, mentre l’incenso la nascita del nuovo, e l’oro stava ad indicare la realizzazione finale del Cristo.

“ …Colui che crede in me e nel lavoro che io ho fatto, potrà fare a sua volta cose ancora più grandi, di quelle che io…!”  Così diceva Gesù 2000 anni fa per ispirare i suoi discepoli a guardare dentro di sé, perché è li che il Regno dei Cieli dimora!

Questo articolo è stato ispirato dalla lettura del libro “A Christmas Awakening” di Bettye Johnson studentessa  della Scuola di Illuminazione di RamthaFonte

ramtha-foto

Ramtha: Il Libro Magico – Fai che l’amore per te stesso diventi vita. Un libro molto atteso, spirituale, coinvolgente e ispirante! Sei pronto a cambiare, a crescere con nuove avventure e a incamminarti verso nuove possibilità di salvezza?

Apri Il Libro Magico, scorri le pagine e fermati su una a caso. I tuoi occhi si poseranno sulla frase che era destinata a te. Trova ispirazione e risposte chiare a tuoi quesiti segreti aprendo e sfogliando casualmente le pagine di questo libro continua a leggere »

TI AUGURO DI VIVERE.
Ti auguro di vivere senza lasciarti comprare dal denaro.
Ti auguro di vivere senza marca, senza etichetta, senza distinzione, senza altro nome che quello di uomo.
Ti auguro di vivere senza rendere nesuno tua vittima.
Ti auguro di vivere senza sospettare o condannare nemmeno a fior di labbra.
Ti auguro di vivere in un mondo dove ognuno abbia il diritto di diventare tuo fratello e farsi tuo prossimo. Jean Debruynne
messaggi-di-natale-interpretazione-dei-simboli-natalizi
Dal mio cuore    giunga a tutti voi l’augurio per un entusiasmante Natale pieno di Luce.

Merry Christmas

PS. Può anche interessarti leggere questi articoli… …

Regala un libro – Una nuova IDEA REGALO – Vuoi regalare un libro a qualcuno ma non hai tempo per pensarci o non trovi l’ispirazione giusta? Il libro è sicuramente uno dei regali più semplici e utili ma soprattutto più economici, adatto per qualsiasi occasione, il libro è sempre un regalo bene accetto… scopri di più

Lascia il tuo commento:

16 Risposte a “Interpretazione dei simboli natalizi”

  1. Contraccambio gli auguri per tutta l’umanità, perché i fatti sostituiscano le parole. Auguri a tutti.

  2. Carissimo Mario
    ringraziandoti dei tuoi pensieri di pace e fratellanza universale,ti invio i piu’ sinceri auguri per un Natale sereno, festoso,intenso e profondo.
    Ciao e come sempre…a presto
    lucia

  3. Caro Mario, sei molto attivo ma trovi il tempo per regalare auguri di luce agli amici. Che sia anche per te un periodo fecondo e felice. Che questo Natale sia più bello dei precedenti. Che questo Natale allarghi il cuore a te e a tutti noi. Speriamo che sia un passo verso la Pace nel mondo, verso il Risveglio planetario, verso l’Era della fratellanza e della cooperazione. Ciao

  4. Ciao MArio,
    grazie infinite per questi splendidi auguri. Il mio augurio più grande che quest’anno faccio a coloro che mi conoscono è che sia un Natale e soprattutto un anno dove i desideri oltre ad essere sogni diventino piena realtà, un nno in cui regni l’Amore con la A maiuscola, la Prosperità, la Sincerità e la Salute ia fisica che spirituale.
    Buona Natale a tutti e un Anno colmo di Gioia, Amore Pace Prospoerità e tantissime cose meravigliose.
    Marzia

  5. Allarghiamo il cerchio dell’amore fraterno proprio incominciando da questo Natale. Ti ringrazio di questi auguri sentiti e contracambio con te e tutti quelli che sono in ascolto. Happy Christmas and a Peaceful
    New Year to everyone!

  6. Ricambio gli auguri, e che la luce di questa magica festa rimanga perenne nei cuori di tutti noi. Tanto amore a tutti. Ciao Grazia

  7. ringrazio…..anche io voglio che nel mondo ci siano più sorrisi e meno problemi. So che dipende dalla scoperta personale della propria responsabilità e dal desiderio personale di cambiare in positivo la propria vita ed è per questo che auguro a tutti un BUON RISVEGLIO
    E GRANDE CONSAPEVOLEZZA

  8. Grazie Mario di questo splendido augurio:auguro anche a te ed a chi ti è vicino tanto amore, che fughi ogni eventuale nuvola,tanta serenità e pace dell’animo Con affetto Silvia

  9. grazie..ricambio gli auguri di un felice Natale e che Gesù venga a nascere anche nel tuo cuore!

  10. grazie!!! e’ il piu’ bell’augurio fino a d’ora ricevuto, ricambio con piacere gli auguri evitando di cadere nel monotono…

  11. Grazie! come è leggera questa nota di dolcezza che vibra in un periodo importante come quello natalizio in cui l’energia vibrante è speciale! possano i nostri cuori recepirla e aprirsi al vero Amore che permea ogni cosa.

  12. Grazie di cuore! Giro questo augurio a tutte le persone! più persone felici ci saranno, più questo mondo sarà meraviglioso!

I commenti sono chiusi.

CHIUDI
CHIUDI
shares
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On PinterestVisit Us On InstagramVisit Us On Youtube