Incontri con Gurdjieff

Incontri con Gurdjieff – Trascrizione integrale degli insegnamenti trasmessi a Parigi in Rue des Colonels-Renard 1941-1943

È il 1941, in una Parigi devastata dalla guerra, Gurdjieff continua a insegnare nonostante i pericoli e le difficoltà del periodo. Col gruppo di lavoro che gli è stato presentato da madame De Salzmann, il maestro armeno tiene regolari incontri nel suo appartamento, durante i quali risponde su questioni pratiche del Lavoro e dà consigli specifici, esercizi e direttive.

“Le dirò un segreto: lo sforzo personale non è mai possibile tutto in una volta: è necessaria una preparazione. Fare fatica è necessario. Finché non ci riesce, uno dimentica, ricorda, dimentica, ricorda. Ma quando lei è seduta, calma, può pensare e cominciare a fare”.

George Ivanovich Gurdjieff nasce nel 1869 ad Alexandropol (Armenia russa) ed è uno dei pochi riconosciuti grandi maestri occidentali vissuti nel secolo scorso. Dopo una giovinezza passata viaggiando e studiando culture diverse allora sconosciute, Gurdjieff si dedicò interamente al lavoro sulla consapevolezza, intesa come mezzo per svegliare l’uomo dagli automatismi quotidiani per fargli riemergere potenzialità latenti.


Guida alla lettura degli “Incontri con Gurdjeff”

Stai per entrare all’interno di un gruppo di studio degli insegnamenti di Gurdjieff, e all’inizio potresti trovarti disorientato. Non avrai indicazioni sull’aspetto fisico, sulla professione o sulla formazione degli studenti, né sulle idee a cui si allude. Al contrario, tutto potrebbe sembrarti astruso e incomprensibile.

Gli incontri a cui prenderai parte si sono tenuti tra il 1941 e il 1943 a Parigi, nella residenza di Gurdjieff, con gli allievi di Jeanne De Salzmann, una delle principali prosecutrici del lavoro del filosofo armeno. Si sono svolti principalmente di giovedì, e in quelle occasioni gli studenti potevano rivolgere delle domande sulle idee del sistema o chiedere indicazioni sul proprio lavoro individuale. Questa modalità di insegnamento è stata successivamente riproposta in tutti i gruppi di ispirazione gurdjieffiana.  Per continuare a leggere, » clicca qui

Incontri con Gurdjieff
Trascrizione integrale degli insegnamenti trasmessi a Parigi in Rue des Colonels-Renard 1941-1943

Voto medio su 1 recensioni: Buono

Incontri con Gurdjieff – Questo libro raccoglie gli insegnamenti di Gurdjieff trasmessi negli anni tra il 1944 e il 1946 in diversi incontri.

Leggi il primo incontro del libro Gurdjieff: Piccolo, qual è la sua domanda? Luc: L’esercizio che consiste nell’esigere dal corpo le sostanze necessarie per far emergere espressioni di bontà, giustizia, onestà, imparzialità e intelligenza mi ha portato a riconsiderare ognuno di questi termini, e in particolare l’onestà. Qual è la relazione dell’onestà, l’equilibrio tra quel che si prende e quel che si dà in cambio? Ero più soddisfatto quando guadagnavo meno: ora sono in imbarazzo in una situazione più facile e confortevole. Per continuare a leggere,»  clicca qui:

Incontri con Gurdjieff
Trascrizione integrale degli insegnamenti trasmessi a Parigi in Rue des Colonels-Renard 1944-1946

Incontri con Gurdjieff –  Questo libro raccoglie gli insegnamenti di Gurdjieff trasmessi negli anni tra il 1944 e il 1946 in diversi incontri.

Articoli correlati….

Reich e Gurdjieff – La sessualità come strumento di evoluzione della coscienza.

La Vita Reale – L’illusione suprema dell’uomo è la sua convinzione di poter fare. Tutti pensano di poter fare…. ma nessuno fa niente.  Tutto accade.  George I. Gurdjieff

Frammenti di un insegnamento sconosciuto – La testimonianza di otto anni di lavoro come discepolo di G.I. Gurdjieff

Tag: Georges Gurdjieff

Lascia il tuo commento:
Precedente Introduzione all'Agni Yoga Successivo Autodifesa