Il Respiro dell’Assoluto – Dialoghi con Mooji

Il Respiro dell’Assoluto Dialoghi con Mooji – C’è qualcosa che si muove ad un livello più profondo della comprensione ordinaria.

Mooji ci invita a guardare noi stessi  con occhi diversi, per spingere la nostra mente al di là delle differenze concettuali, verso la pulsante e viva chiarezza dell’Impensabile.

Ci invita a mettere in discussione noi stessi e la vita, incoraggiando nel contempo qualsiasi inclinazione si manifesti in noi, per farla sbocciare pienamente, fino a raggiungere la meta ultima: capire che siamo un tutt’uno con la Verità.

Mooji ci comunica la vera natura del Sé, riuscendo a individuare i punti comuni per un riconoscimento chiaro e duraturo dell’unica verità che siamo.

Dalla quarta di copertina

Mooji ci invita a scoprire chi siamo in realtà, al di là delle idee che ci siamo fatti su noi stessi e che abbiamo imparato dagli altri nel corso della vita. Ci mostra che la nostra vera natura è la pura consapevolezza, il Sé eterno e infinito, e che noi stessi siamo la felicità e la pace che abbiamo sempre cercato.

È possibile riconoscere tutto questo per esperienza; è questo il vero risveglio. La completa liberazione dalle maglie del condizionamento è la grande opportunità di ogni essere umano.

“Se una stanza è rimasta nel buio per mille anni, quando la finestra viene aperta ci vorranno mille anni perché il buio cessi? Allo stesso modo, in un attimo la luce della Verità annulla il buio dell’Ignoranza. Tu sei libero, adesso…”.  Mooji

Il Respiro dell'Assoluto
Dialoghi con Mooji

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

Leggi… “Quando si vede il Sè” estratto  da “Il Respiro dell’Assoluto”

Per approfondire leggi questi 3 articoli…


Articolo correlato… Più Vasto del Cielo, più Grande dello Spazio – Quello che sei, prima di diventare. Che cosa succede se tutto ciò che crediamo di essere – corpo, mente, emozioni – è in realtà solo un falso autoritratto fatto di identificazione, di paure, di abitudini?

Lascia il tuo commento:
Precedente Spiritual Quantum Regression Successivo Quando si vede il Sè