Il mistero della genesi delle antiche civiltà

Chi siamo da dove veniamo? sempre più prove e indizi ci portano a pensare che siamo figli delle stelle, l’universo è in noi

La verità sconvolgente sulle origini dell’umanità. Da una parte c’è il racconto biblico della creazione; dall’altra, i principi della teoria evoluzionista. Al centro, inconfutabile, la comparsa dell’Homo sapiens 200.000 anni fa.

Il fatto che noi siamo qui, su questa terra, deve essere ancora spiegato.

Questo libro, frutto di dieci anni di ricerche, intende fornire delle risposte plausibili ai fondamentali problemi delle origini e della storia dell’uomo, avvalendosi di numerose prove scientifiche. La rivoluzionaria e provocatoria conclusione di Alford è che noi siamo l’ibrida discendenza di una razza extraterrestre e che potremmo realmente incontrare i nostri creatori.

L’evoluzione dell’Homo sapiens e i grandi enigmi della storia dell’umanità troverebbero dunque spiegazione nell’esistenza di divinità “aliene” in carne e ossa.

La civilizzazione sarebbe quindi un loro dono.

«Alan Alford ci dimostra che i cosiddetti “dèi” creatori dell’antica tecnologia erano in realtà persone in carne e ossa.

Ci svela chi erano, da dove venivano e dove potrebbero essere adesso. Sostiene inoltre un’affascinante ipotesi secondo la quale gli “dèi” conoscevano e usavano i segreti della genetica. Preparatevi a essere travolti da una teoria che potrebbe sconvolgere letteralmente la vostra vita.

L’importanza di questo libro va ben oltre la revisione della storia dell’umanità e le sue implicazioni sono davvero profonde.» Alien Encounters

Il mistero della genesi delle antiche civiltà
Versione nuova

Buono

  Ordina su Il Giardino dei Libri

Il mistero della genesi delle antiche civiltà.

 Per tutte le affermazioni che seguiranno, troverete le prove scientifiche che l’autore ha accumulato in anni di studio.
«Ma quale verità si cela dietro l’identità di Elohim? A chi stava parlando quando disse: “Facciamo l’uomo a nostra immagine e somiglianza”? C’era forse più di un dio presente nell’atto della Creazione? E chi erano gli “dei” la cui adorazione era vietata agli Israeliti?

Negli ultimi 100 anni, decine di migliaia di tavolette di argilla sono state riportate alla luce nell’antica Mesopotamia (l’Iraq di oggi). Risalgono a 6000 anni fa. Queste tavolette contengono moltissime informazioni risalenti alle prime civiltà, le quali tutte credevano in una sbalorditiva varietà di dei. Grazie agli studi linguistici, oggi viene ampiamente riconosciuto che la fonte originaria di questa antiche tavolette (che chiamerò “testi”) erano le cronache sumere risalenti agli albori di quella civiltà, cioè a qualcosa come 3800 anni a.C. Nessuno, oggi, contesta che quella civiltà sia esistita, né che esistano le migliaia di tavolette di argilla e la traduzione dei loro contenuti». [pag. 18] «

“L’Homo sapiens” è comparso improvvisamente circa 200.000 anni fa, presentando un incremento del 50% delle dimensioni del cervello, insieme alla capacità di adoperare il linguaggio e a un’anatomia moderna. Stando alle teorie della selezione naturale, questo è statisticamente impossibile. –

Il DNA umano mostra i segni di avere attraversato un’evoluzione estremamente lunga e relativamente pacifica. Il che non è coerente con l’idea di una divisione evoluzionistica dalle scimmie intercorsa non più di 6 milioni di anni fa. – Le anomalie evolutive presenti nell’uomo sono del tutto coerenti con l’idea di un intervento concentrato di tipo genetico operato da dei in carne ed ossa. – Secondo i testi antichi, il primo Adamo era un bambino in provetta creato dagli dei da materiale vivente che già esisteva. Il DNA di Adamo (non la sua costola) venne usato per creare la prima donna. Gli umano vennero quindi clonati per alleggerire il “lavoro” degli dei». [pag. 66] «-

Il sistema solare comprende un decimo pianeta, scoperto matematicamente dagli astronomi e chiamato Pianeta X. – I Sumeri chiamavano il Pianeta X Nibiru, il pianeta da cui gli dei erano scesi sulla Terra. È molto probabile che gli dei siano arrivati “mediante” Nibiru e che non vivessero né si fossero evoluti in quel pianeta. – Nibiru ha un’orbita ellittica estremamente lunga, della durata di 3600 anni, e i suoi periodici ritorni nella parte interna del sistema solare hanno seminato la vita sulla Terra e ne hanno sveltito l’evoluzione. – Il Diluvio è stato un evento storico reale, accaduto circa 13.000 anni fa e provocato da un raro allineamento dei pianeti esterni, che costrinse Nibiru a un incontro ravvicinato con la Terra». [pag. 197] «-

La biblica distruzione mediante “fiamme e zolfo” di Sodoma e di Gomorra e delle altre città “malvagie” della pianura, venne provocata nel 2024 a.C. dalle armi nucleari degli dei. Un attacco nucleare simultaneo distrusse la base spaziale nel Sinai lasciando cicatrici geologiche […]». [pag. 276] «

Le più recenti scoperte scientifiche dimostrano che l’invecchiamento è pura questione genetica. – Gli dei vivevano centinaia di migliaia di anni ma la loro immortalità era solo “apparente”. – Gli dei impiegavano terapie genetiche per fortificare in se stessi i geni della longevità. Adoperavano l’unione con le sorellastre per impedire dispersioni genetiche; e adoperavano anche cocktail di particolari sostanze per rallentare gli effetti invecchianti dei radicali liberi. – Adamo ed Eva possedevano alcuni dei geni della longevità degli dei». [pag. 331]


Se non siete pienamente convinti delle “versioni ufficiali” in tema di antiche civiltà e culture ma volete conoscere tutti i segreti e le scoperte finora taciute, tutte le ipotesi più suggestive, questa è la sezione che fa per voi…   testi di approfondimento >>

Attraverso una ricca selezione di libri derivanti da studi, indagini e ricerche archeologiche, la nostra conoscenza storiografica può spaziare dalle antiche civiltà maya e atzeca agli egizi, dagli etruschi alle domande, spesso senza risposta, su tutte le grandi civiltà e la loro scomparsa. Non mancano ricerche più generalizzate sui misteri veri e propri attraverso leggende e miti legati a luoghi e posti che nascondono in sè i retroscena che spesso la storia non svela. testi di approfondimento >>

Lascia il tuo commento:
Precedente Prana - Energia che Cura Successivo Il Potere dell'Autoipnosi