Il Linguaggio delle Tue Emozioni

Il Linguaggio delle Tue Emozioni – Questo libro ha la capacità di facilitare il lettore nell’analisi delle proprie emozioni e sensazioni.

Gli stati d’animo sono il linguaggio dell’interiorità. Ascoltandoli è possibile decifrare messaggi preziosi che nessuno dovrebbe mai ignorare.

Ma come riuscirci con successo?

Grazie ai preziosi insegnamenti di questa straordinaria tecnica tutti noi possiamo analizzare le nostre emozioni e sensazioni in maniera facile e immediata.

Il Linguaggio delle tue Emozioni è alla portata di tutti. In particolare è consigliato a chi ha il vizio di distrarsi con attività di qualsiasi tipo pur di non pensare a un problema o inquietudine di fondo. Dietro a vizi come il fumo, il mangiare in eccesso e altre dipendenze si nasconde il bisogno di qualcosa di più importante: la pace interiore, la creare di relazioni amorevoli e durature, il successo nel raggiungere i propri obiettivi.

Il dottor René Martina ha oltre 30 anni di esperienza come psicologo e ipnoterapeuta avvalendosi in particolare dell’utilizzo della medicina alternativa. Grande conferenziere, ha lavorato in diversi paesi aiutando centinaia di persone a riconquistare la salute e la felicità.

René Martina è anche il fratello di Roy Martina, autore di bestseller quali L’anello mancante del Segreto, e autore della prefazione di questo sbalorditivo volume. Con Il Linguaggio delle tue Emozioni René dimostra di avere le carte in regola per bissare il successo del famosissimo fratello.

A cosa servono i sentimenti? – Anteprima di “Il Linguaggio delle tue Emozioni”

Che linguaggio utilizzano le nostre emozioni per comunicare con noi? Che cosa vogliono dirci?

Nessuno ci ha mai insegnato a cosa servono i sentimenti.

A scuola, in famiglia o gli amici non ce lo insegnano, così dimentichiamo che il modo con cui le nostre emozioni comunicano con noi diventa il fondamento della nostra comunicazione con noi stessi e con gli altri.

Ho trascorso quasi 50 anni della mia vita cercando di capire chi sono e cosa voglio davvero dalla mia esistenza.

L’oggetto dei miei studi e delle mie ricerche è sempre stato il comportamento umano: per sondare questa dimensione mi sono avvalso di altri studi come attività paranormali, medicina naturale, medicina energetica, reiki ecc.

Ho passato anni e anni a studiare, capendo solo ora che cosa mi spingeva a fare tutto questo e quindi posso dire di essere in grado di divertirmi e di godere appieno della mia vita.

Sono stato veramente occupato nel cercare di capire chi ero.

Nel giugno del 1983 ho cominciato a lavorare individualmente con le persone.
Mi ero sempre interrogato su come le persone scegliessero di essere come sono.

Stavo preparando un seminario sul dimagrimento e avevo la necessità di capire perché le persone decidono di essere grasse; trovai la risposta in natura.

Che cosa rappresentano gli animali grossi in natura?

Potere, forza, indipendenza e sono generalmente rispettati: a nessuno verrebbe in mente di infastidire un elefante, un ippopotamo o un gorilla. Il loro “essere grossi” ha un significato preciso secondo le leggi della natura, mandano il chiaro messaggio ai nemici: “Sono grosso quindi stammi alla larga!”.

La stessa cosa avviene tra gli umani. Il tutto è spiegabile a livello subconscio: se una persona diventa grossa, non è una casualità ma c’è una ragione molto profonda.

Quindi, nel caso specifico sopra illustrato, se vuoi perdere peso devi partire dal significato che ha per te essere grosso.

Anche questo aspetto fa parte del linguaggio delle emozioni: si tratta di capire, a livello razionale, quali meccanismi fanno scattare i sentimenti che proviamo all’interno e all’esterno di noi stessi; quegli stessi sentimenti che abbiamo passato diversi anni a imparare a mettere da parte perché siamo programmati così.

Questi meccanismi si sviluppano a livello subconscio, per poterli razionalizzare e riuscire a riconoscere i messaggi che i nostri sentimenti ci stanno trasmettendo, dobbiamo farli riaffiorare a livello conscio.

I sentimenti hanno, infatti, uno scopo preciso, un significato.

Prima di ogni pensiero c’è sempre un pensiero di noia, frustrazione, malinconia, tristezza, insicurezza, solitudine, sensazione di abbandono ecc. Per esempio, se sono triste significa che ho perso qualcosa: questa mancanza andrà a determinare la mia tristezza.

Per riuscire davvero a capire noi stessi in profondità, dobbiamo ritornare alla natura, perché anche se spesso non ce lo ricordiamo, noi ne siamo parte. Il ritorno alla natura è il primo passo verso la guarigione, significa tornare alla nostra vera Madre, ritornare “naturali” nel vero senso della parola.

Cosa significa essere naturali o avere un comportamento naturale? È un vero ritorno alle origini, nel rispetto di ogni creatura vivente come essere generato dalla stessa madre, originario della stessa fonte.

Se davvero tutti fossimo capaci di considerare questo pensiero come fondamento della nostra esistenza, un comportamento più naturale porterebbe maggiore comprensione e compassione prima di tutto verso noi stessi e poi verso gli altri.

Solo così possiamo comprendere meglio noi stessi e avere una reazione migliore rispetto al mondo esterno.

Il Linguaggio delle tue Emozioni

Voto medio su 7 recensioni: Buono

TI POTREBBE INTERESSARE

Lascia il tuo commento:
Precedente Persuadi Chiunque con la PNL Successivo I Segreti dell'Intelligenza Corporea