Il lavoro pratico su se stessi

Il lavoro pratico su se stessi – Il risveglio della macchina biologica umana.

Sono quattro le forme di coscienza a noi accessibili: sonno orizzontale, sonno in piedi, stato di veglia, trasformazione dell’essere.

I primi due sono i nostri stati abituali. Il terzo che pretendiamo di attribuirci in realtà deve essere raggiunto. Il renderci conto onestamente di dove siamo è l’inizio della trasformazione.

Un manuale alchemico per la trasformazione del se’. Estremamente pratico ed efficace.

Esercizi pratici e procedure disegnati per far uscire la coscienza dallo stato di torpore in cui tende a scivolare e favorirne il “risveglio”.

Eugene Jeffrey Gold è nato a New York nel 1941 e figlio del fondatore della rivista di fantascienza Galaxy, E.J. Gold è stato fin da bambino a contatto con artisti e intellettuali come Isaac Asimov, Orson Welles e Ray Bradbury.

Negli anni ’50 ha cominciato a occuparsi di arte visiva, producendo sculture e quadri d’avanguardia e interpretando pressoché ogni linguaggio artistico.

Successivamente ha iniziato a condurre gruppi di lavoro su di sé e il suo insegnamento è stato considerato la prosecuzione naturale della Quarta Via di Gurdjieff.

Il Lavoro Pratico su se Stessi
Il risveglio della macchina biologica umana

Da non perdere

Ordina su Il Giardino dei Libri

Contenuti da leggere…

LiberaMente – Storie idee e consigli per liberare la nostra mente ogni giorno di più e ritrovare equilibrio nella nostra vita relazionale, affettiva e lavorativa » Continua »

Il ricordo di sè – Entriamo nel vivo dei processi alchemici atti a trasmutare l’uomo in qualcosa di splendidamente superiore. Affrontiamo quindi per la prima volta anche il concetto di « risveglio » dell’essere umano…  Continua »


Articoli correlati…

Lascia il tuo commento:
Precedente Amore che non muore Successivo Risveglio - Con gli esercizi delle antiche scuole esoteriche