I tappeti: complementi d’arredo indispensabili per i vostri pavimenti.

I tappeti: complementi d’arredo indispensabili per i vostri pavimenti.

Nel perenne conflitto tra Oriente ed Occidente, molto è andato perduto dall’una e dall’altra parte:monumenti,conoscenze e persino pratiche religiose. Gran parte della cultura, insomma.

Ciascuno dei due mondi a confronto subiva inevitabilmente il fascino dell’altro e tendeva a riprodurre nella propria civiltà le cose più belle nell’altro riscontrate. Un po’ imitazione, un po’ rielaborazione, generando un incredibile melting pot non previsto.

Dall’Oriente arriva a noi, attraverso i secoli, l’amore per la tessitura e quei pregiati manufatti – dalla seta ai tappeti – che per secoli hanno adornato i migliori palazzi ed oggi anche le nostre case.

I designer moderni e gli attuali produttori (sia artigianali che industriali) hanno “catturato” e reinterpretato quell’antico amore per il bello al fine di selezionare e proporvi opere moderne di grande pregio, capaci di infondere eleganza e raffinatezza alle nostre abitazioni. Parliamo,ovviamente, di tappeti e se date solo uno sguardo alle collezioni proposte oggi, capirete subito che non si tratta di semplici complementi di arredo ma di vere proprie composizioni artistiche che attendono solo di essere collocate in un ambiente idoneo per esprimere tutta la loro bellezza ed il loro fascino.

A tal fine è di fondamentale importanza che il pavimento sia idoneo ad accogliere un complemento d’arredo così ricco ed elaborato: è importante avere una pavimentazione tanto semplice quanto di pregio, come un cotto fatto a mano di eccelsa qualità.

Tonalità confortevoli, design d’avanguardia ed ottima qualità fanno di tutti i prodotti (sia pavimenti che tappeti, così come i mobili) veri e propri prodotti di pregio destinati a durare nel tempo.

Ad un pavimento in cotto chiaro (dalle tonalità del giallo a quelle del rosato) potrete associare un meraviglioso tappeto, sia che si tratti di un ambiente interno che esterno, in tessuto come in pelle, colorato o stampato; il risultato sarà garantito di sicuro effetto!

Per quanto riguarda le forme geometriche, è importante scegliere un disegno che rispetti e richiami la geometria della pavimentazione: farete dunque scelte differenti – in termini di decori – se i mattoni  del pavimento sono rettangolari o quadrati, esagonali o a lisca di pesce, di formato piccolo o grande.

Queste caratteristiche di forma faranno anche la differenza tra un ambiente classico e uno moderno. Inoltre, se avrete scelto un pavimento in cotto è da tenere in considerazione anche la finitura del mattone: liscio o levigato, lisciato o con effetto antico “ars vetus”, e così via.

Insomma ogni pavimento ha il suo tappeto ideale: e voi, avete già scelto il vostro stile?

Informazioni sull’Autore Alice Collura per Fornace Bernasconi Fonte: Article-Marketing.it

TAPISO –  The Rug HousePaco Home

Cerchi un tappeto? Sei nel posto giusto. Qui trovi recensioni, opinioni, classifiche e tante curiosità sul  mondo dei tappeti… Più informazioni »

Lascia il tuo commento:
Precedente Tecniche di cottura: come cuocere al vapore Successivo Cosa si intende per benessere?

Lascia un commento