I Segreti della Mente Calma

I Segreti della Mente Calma – L’arte della meditazione per Apprendere, Pensare, Risolvere

Perchè questo piccolo trattato sulla meditazione? Negli ultimi quarantanni ho avuto l’enorme fortuna di vivere vicino a guide spirituali autentiche, che hanno ispirato la mia vita e illuminato il mio cammino. Sono stati i loro preziosi insegnamenti a guidare i miei sforzi.

Non sono un insegnante, e mi considero, oggi più che mai, un discepolo. Ma nel corso dei miei viaggi in giro per il mondo mi capita spesso di incontrare persone che mi comunicano il loro desiderio di imparare a meditare, e, per quel che posso, cerco di orientarle verso maestri qualificati. Però, poiché ciò non è sempre possibile, ho raccolto queste istruzioni, tratte dalle fonti più attendibili del buddismo, a beneficio di chiunque senta il sincero desiderio di esercitarsi nella pratica meditativa.

La trasformazione interiore, attraverso l’addestramento della mente, costituisce la più appassionante delle avventure. È questo il vero significato della meditazione.

Gli esercizi che metto a disposizione dei lettori scaturiscono da una tradizione bimillenaria. Possono essere praticati in modo graduale, indipendentemente gli uni dagli altri, sia se ci si dedica alla meditazione soltanto per una mezz’ora al giorno, sia se ci si applica più intensamente, approfittando della quiete di un ritiro spirituale.

Per quanto concerne il mio percorso personale, nel 1967, quando mi trovavo nei pressi di Darjeeling, in India, ho avuto l’immensa fortuna di incontrare Kangyur Rinpoche, che sarebbe diventato la mia guida spirituale. Dopo la sua morte, avvenuta nel 1975, ho trascorso qualche anno di ritiro in un piccolo eremo, una casetta di legno montata su palafitte, immersa nel bosco sovrastante il monastero del mio maestro.

A partire dal 1981 ho avuto il privilegio di vivere un’altra splendida esperienza: dieci anni a stretto contatto con Dilgo Khyentse Rinpoche, un altro grande maestro tibetano dal quale ho ricevuto preziosi insegnamenti. Dopo il 1991, quando anche lui ha lasciato questo mondo, mi sono spesso isolato in un ritiro di montagna appartenente a un centro fondato dal monastero di Shechen, in Nepal, che è la mia dimora abituale e si trova a qualche ora da Kathmandu. Quelli sono stati sicuramente i periodi più fertili della mia esistenza.

Inoltre, partecipo da circa una quindicina d’anni a vari programmi di ricerca scientifica volti a valutare gli effetti della meditazione sul lungo periodo. Tali studi hanno evidenziato come sia possibile sviluppare considerevolmente qualità come l’attenzione, l’equilibrio emotivo, l’altruismo e la pace interiore. Altri studi hanno parimenti dimostrato i benefici derivanti da venti minuti di meditazione quotidiana praticati nell’arco di sei-otto settimane: riduzione dell’ansia e della vulnerabilità al dolore, della tendenza alla depressione e alla collera, rinforzo dell’attenzione, del sistema immunitario e del benessere generale.

Prendendo in considerazione la meditazione sotto i più diversi aspetti — quello della trasformazione personale, dello sviluppo dell’amore altruistico o della salute fisica —, si giunge sempre alla medesima conclusione: questa pratica sembra davvero fondamentale per chiunque voglia condurre una vita equilibrata e pienamente significativa.

È un peccato sottovalutare la capacità di trasformazione della nostra mente, poiché ognuno di noi è in grado di liberarsi dagli stati mentali che alimentano la sofferenza nostra e del nostro prossimo, e può trovare la pace interiore contribuendo così al benessere degli altri.  Introduzione – I Segreti della Mente Calma

L’arte della meditazione per Apprendere  – Pensare – Risolvere. Scopri come imparare a vivere serenamente al centro di un mondo caotico.

Matthieu Ricard, il mona­co buddista definito «l’uomo più felice del mondo», condivide con noi la sua esperienza, proponendoci un’iniziazio­ne concreta alla meditazione. Se, da una parte, è vero che la meditazione è un’arte che neppure i grandi saggi finiscono mai di imparare, è innegabile che l’esercizio quotidiano, anche solo per pochi mi­nuti, è in grado di cambiare da subito il modo in cui guardiamo a noi stessi e al mondo.

La meditazione dona serenità e benessere interiori, che influenzano po­sitivamente la nostra salute, le capacità intellettuali, i rapporti sociali e affettivi. Lo dice la secolare tradizione buddista, lo confermano i tanti «adepti» — non solo buddisti—che vi si dedicano con co­stanza, così come le più recenti scoperte della scienza moderna.

Forte della sua duplice cultura, occidentale e orientale, della sua saggezza di monaco e della fre­quentazione di illustri maestri, l’autore mostra il carattere universale di una pra­tica fondata sull’amore altruista, sulla compassione, sullo sviluppo delle qualità umane. E rivela i benefici evidenti che, nella nostra società ultraindividualista e materialista, può apportare a ciascuno di noi, indicandoci la via per scoprire e coltivare le nostre aspirazioni più riposte.

“Dedichiamo enormi sforzi a migliorare le condizio­ni esteriori della nostra esistenza, ma alla fin fine è sempre la nostra mente a sperimentare il mondo e a tradurlo in benessere o in sofferenza. Se riuscissimo a percepire le cose in modo differente, anche la qualità della nostra esistenza cambierebbe. Ebbene, tale cambiamento è il risultato di un adde­stramento mentale che chiamiamo ‘meditazione’.”

I Segreti della Mente Calma
L’arte della meditazione per Apprendere, Pensare, Risolvere
Ordina su Il Giardino dei Libri

Articoli simili o correlati…

L’uomo Più Felice del Mondo – Come la meditazione cambia il cervello: le scoperte delle neuroscienze.

Il Gusto di Essere Felici – Saggezza e benessere in ogni momento della vita.Tutti gli chiedono sempre cosa sia per lui la felicità, e Ricard ha allora deciso di condividere, attraverso questo volume, i risultati di un lunghissimo cammino spirituale e umano

Articolo per approfondire… Imparare a meditare – terzo occhio – viaggi astrali –  La meditazione porta lentamente ad una vera e profonda trasformazione personale. La persona che entra nell’esperienza meditativa non è la stessa che ne esce.. leggi questo articolo ».

Lascia il tuo commento:
Precedente Oponopono JOLANDA PIETROBELLI Successivo I Prodigi del Pensiero Positivo