Crea sito

I 7 Passi del Perdono – La Scienza della Felicità

I 7 Passi del Perdono. La scienza della felicità – Il metodo che ha rivoluzionato l’idea e l’esperienza del Perdono.

Il metodo che ha rivoluzionato l’idea e l’esperienza del perdono, la vita di decine di migliaia di persone portando un profondo impatto sociale nelle scuole, nelle carceri, nelle università, nelle aziende e negli ospedali.

Uno strumento di grande efficacia con applicazioni sul benessere e sulla qualità della vita individuale, relazionale, lavorativa e sociale.

Sette passi, sette potenti strumenti per ottenere cambiamenti sorprendenti nella propria vita.


«Perdonare è liberare un prigioniero e scoprire che quel prigioniero eri tu». Sacre Scritture

Perdona e agisci.

«Una persona mi sta picchiando. Che cosa faccio: la perdono mentre mi bastona e non reagisco?». Questa è stata una domanda che mi hanno rivolto durante un seminario. Ho chiarito subito che il senso del perdono nella filosofia del My Life Design non consiste nel subire un danno senza agire.

Perdonare non vuol dire essere incapaci di reagire. Significa che dopo il perdono la nostra reazione non è più motivata da collera, rabbia, frustrazione, ignoranza e giudizio.

Se il perdono è stato autentico le nostre parole e le nostre azioni saranno piene di determinazione, chiarezza e comprensione. A muoverci non sarà più il senso di ingiustizia o di sopruso, né tanto meno l’ira o il desiderio di vendetta.

In noi non sarà più presente nessuna di queste emozioni, neanche la confusione. Agiremo determinati e non più coinvolti emotivamente in quella dinamica.

A spingerci sarà la chiarezza, la gratitudine per aver compreso ed essere andati al di là dell’apparenza. Agiremo consapevolmente e non più motivati dall’ignoranza, quindi le nostre azioni avranno un peso e un obiettivo differente. Attraverso il perdono sostituiremo la reazione istintiva con un’azione ponderata, frutto di una evoluzione interiore. Sarà un agire con coraggio,

A volte, quando reagiamo in preda all’ira o alla rabbia o al risentimento, il prodotto delle nostre azioni crea lacerazioni, fratture e ferite profonde, sia in noi che nell’altra persona. Se invece, attraverso il vero perdono, riusciamo ad andare oltre l’accaduto, allora saremo in grado di affrontare meglio la situazione. Se una persona ci altera, è necessario che riusciamo a trascendere il piano conflittuale.

Quando la nostra rabbia sarà trasformata in determinazione, la nostra reazione sarà capace di trasformare il conflitto in qualcosa di produttivo. Se riusciremo ad andare veramente e con onestà al di là del piano duale dove gli opposti sono in contrasto, avremo anche le risorse necessarie per cambiare la situazione.

Una storia…

Ogni volta che Sara incontra la ex del suo fidanzato si trova a disagio, non sa come comportarsi e spesso inizia a litigare col suo partner. Sara decide così di entrare nel processo del perdono.

All’inizio trova serie difficoltà: non sa se vuole veramente perdonare questa persona, prova odio e impotenza, ma alla fine cede e si abbandona, lasciando veramente emergere e integrando ciò che sente.

«Non è più importante come mi comporterò davanti a questa persona, per me è sufficiente come mi sento adesso: più leggera, più libera e sicuramente più grata alla vita. Mi sembra di capire meglio la ragione dei suoi comportamenti. Vedo chiaramente il suo disagio dietro a questi atteggiamenti. Vedo una persona umana, con dei conflitti».

«Mi sono sentita determinata e dentro di me c’era una grande chiarezza. I conflitti che normalmente mi sembravano insormontabili erano spariti. Non mi sentivo più costretta e impotente. Non sentivo neanche rabbia o fastidio, semplicemente le ho detto quello che pensavo senza farmi problemi. Ho visto che lei ha capito».

Il giorno dopo a Sara arriva un messaggio al cellulare. È la ex del suo fidanzato che scrive: «Scusa, mi sono accorta che agivo per metterti in difficoltà. Non accadrà più».

Il perdono autentico permette di andare oltre il conflitto e di vedere le cose da un altro punto di vista. A questo punto potremo decidere se agire o astenerci: la nostra decisione non sarà più il prodotto di confusione o ignoranza, ma il risultato di un lavoro su noi stessi e di una nuova consapevolezza.

Perdonate e poi agite, se riterrete opportuno farlo. Non importa che cosa farete, in quel momento saprete esattamente che cosa fare e come farlo e sarete motivati non dalla rabbia, o da emozioni perturbatrici, ma dalla gratitudine e dalla determinazione. Estratto dal Libro I 7 Passi del Perdono di Daniel Lumera

….. e’ possibile amare e augurare tutto il bene a chi ci ha fatto del male?  Si’, perche’ farlo ci aiuta a guarire e a chiudere i conti con il passato.

I 7 Passi del Perdono
La scienza della felicità – Il metodo che ha rivoluzionato l’idea e l’esperienza del Perdono – Nuova edizione aggiornata

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere

Un metodo rivoluzionario per guarire e realizzarsi
Ordina su Il Giardino dei Libri
Video Corso - I 7 Passi del Perdono
La scienza della felicità – Un metodo rivoluzionario per guarire e realizzarsi (seminario)

Per saperne di più puoi leggere il libro:

Ps. Può anche interessarti approfondire leggendo questi articoli…

Lascia il tuo commento:
CHIUDI
CHIUDI
shares
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On PinterestVisit Us On InstagramVisit Us On Youtube