Guarire con le Campane Tibetane

La fisica quantistica ha dimostrato che ogni cosa possiede una vibrazione, sia essa un tavolo, una persona o un pianeta… Dove c’e’ suono, c’e’ vibrazione.

Associando il suono all’intenzione, ossia l’aspetto piu’ importante della guarigione, possiamo usare la vibrazione per innalzare la frequenza vibrazionale del corpo…

Ognuno puo’ usare le campane tibetane per aiutare se stesso o gli altri.

campane-tibetane

Chiunque sia dotato di chiaro intento e volonta’ di imparare a usare in maniera corretta le campane tibetane puo’ generare effetti terapeutici e rilassanti in se stesso e negli altri.

Un libro pratico ed esauriente, ideale supporto per i terapeuti olistici e per chiunque desideri sperimentare una nuova e piu’ profonda forma di guarigione, che permette di conoscere a fondo l’antica tecnica di cura basata su suono e vibrazione.

Le campane tibetane producono infatti un profondo rilassamento che permette di ritrovare la sintonia con il naturale stato di salute e benessere.

La loro azione si esplica a livello sottile e attiva il processo di guarigione nelle cellule del corpo.

Gli effetti prodotti sono molteplici e vanno dal sollievo in condizioni di stress all’attenuazione degli effetti collaterali della chemioterapia, da un maggiore apporto di energia e vitalita’ a un sonno piu’ riposante, da un miglioramento della memoria e della chiarezza mentale alla riduzione del dolore, della stanchezza e della depressione.

Guarire con le campane tibetane è un libro che risponde alle esigenze dei terapeuti olistici, ma anche del lettore che desidera sperimentare una nuova e più profonda forma di guarigione.

È stato infatti provato che l’uso di questi strumenti permette di:

  • Migliorare la memoria e la chiarezza mentale
  • Accrescere energia e vitalità
  • Dormire meglio
  • Trovare sollievo dal dolore
  • Raggiungere un più profondo stato di rilassamento
  • Attivare la guarigione a livello cellulare

Tutto è energia.

Il modo in cui questa energia agisce e il nome che le attribuiamo  dipende dalla sua frequenza vibratoria e da dove è presente.

Guarire con le Campane Tibetane

La vibrazione è insita in tutte le cose e pertanto in tutta l’energia.

Guarire con le Campane Tibetane - Libro
Ordina su Il Giardino dei Libri

Campane tibetane

Secondo la tradizione orale le campane tibetane risalgono al tempo del Buddha Shakyamuni (560-480 aC).

Questi strumenti poi sono stati conosciuti in Tibet, assieme agli insegnamenti del Buddha, grazie al maestro tantrico Padmasambhava nel 8° secolo dC. Le campane tibetane producono suoni che invocano un profondo stato di rilassamento. Sono l’aiuto alla meditazione per eccellenza e si possono trovare negli altari buddisti, nei templi, nei monasteri e nelle sale di meditazione in tutto il mondo.

Oltre al loro utilizzo tradizionale per la meditazione, le campane tibetane sono utili per la riduzione dello stress, per la guarigione olistica, per il Reiki, per il bilanciamento dei chakra, e sono strumenti assai in voga nella world music. Molte persone ritengono che la miscela ricca di armoniche prodotta dalle campane abbia un effetto diretto sui chakra.

APPLICAZIONI

Propio grazie alla capacità di indurre rapidamente la persona in uno stato di quiete può essere utilizzata sia per la meditazione che per il massaggio del corpo e dei centri energetici.

Applicandola sopra le varie parti del corpo e martellandola leggermente con un percussore (tipo quelli utilizzati per le grancasse, sarà possibile eseguire il massaggio dei centri energetici (Chakra).

Il massaggio può essere eseguito con una o più campane tibetane, anche se consigliamo, per cominciare, l’abbinata di almeno due campane da utilizzare contemporaneamente. Un più grande di peso almeno pari a gr. 1.800 ed una più piccola meglio se di peso almeno pari a gr. 320. Potrete così utilizzare la prima campana tibetana, più grande con frequenza più bassa e potente, per i chakra inferiori mentre la seconda potrà essere applicata ai chakra superiori in particolar modo al terzo occhio.

Campane Tibetane..

 Non ci sono controindicazioni nell’utilizzo delle campane tibetane durante il massaggio l’unica accortezza sarà quella di dosare gentilmente la durata nonchè la potenza delle percussioni in modo da non risultare mai troppo rindondanti o “aggressivi”.

Campana Tibetana Power Battuta a Mano con Buddha Intarsiato Interno- 1,7 Kg
Ordina su Il Giardino dei Libri

UTILIZZO TRADIZIONALE

Nella tradizione viene suonata facendo passare velocemente il bastoncino sul bordo della campana. Dopo qualche giro sul bordo applicando una corretta pressione la campana comincerà a vibrare e ad emettere un suono il cui tono varia da campana a campana.

Precedente La Legge dell’Abbondanza - Principi e Valori di una Crescita Felice… Successivo Anime Gemelle