Gli Amici Invisibili – Chiedere e ottenere l’aiuto degli esseri naturali e sovrannaturali.

Gli Amici Invisibili – Chiedere e ottenere l’aiuto degli esseri naturali e sovrannaturali.

“Gli Amici Invisibili” di Patrick Guérin ti aiuta a scoprire le entità invisibili che ti accompagnano ogni giorno e ti insegna come contattarle e ottenere il loro aiuto attraverso incantesimi, rituali, simboli e preghiere.

Quante volte ti sei detto: “Ho rischiato grosso, ma qualcuno da lassù mi ha protetto”?

Ma chi è quel “qualcuno”? Gli esseri naturali e sovrannaturali, i tuoi amici invisibili, possono essere di varia natura:

  • angeli custodi;
  • spiriti guida;
  • spiriti di persone defunte;
  • spiriti della natura (silfidi, ondine, gnomi, salamandre);
  • animali totem;
  • eggregore positive, ossia forme-pensiero create da gruppi che emanano un’energia positiva per aiutare gli altri e il pianeta.

L’aiuto di tutte queste entità positive spesso può fare la differenza nelle situazioni in cui rischi di compiere scelte sbagliate o essere in pericolo.

Diventare consapevoli della loro esistenza e scoprire come entrare in contatto con loro può rivelarsi il modo migliore per vivere felice e appieno la tua vita, sicuro di essere davvero protetto e guidato da qualcuno.

Patrick Guérin, studioso di testi antichi e di tradizioni esoteriche occidentali, è anche esperto di astrologia e magia, ambito in cui opera attivamente da trentacinque anni. Il suo ricorso alla magia è mirato ad aiutare le persone a risolvere situazioni difficili e a ripristinare l’equilibrio nella loro vita.

Gli Amici Invisibili
Chiedere e ottenere l’aiuto degli esseri naturali e sovrannaturali

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Leggi estratti dal libro I Nemici Invisibili…

Articolo correlato… I Nemici Invisibili – Respingere l’influenza degli esseri naturali e sovrannaturali negativi.

Lascia il tuo commento:
Precedente Desideri. Perché non si realizzano e come fare per riuscirci Successivo AAA Cercasi Guru Disperatamente - Come salvarsi l’anima, il portafogli e le mutande