Etan Storia di un’anima

Etan – Storia di un’anima

Nelle selvagge lande dell’America coloniale, Etan ci conduce alla scoperta di uomini e donne – eroi e antieroi – che hanno aperto la faticosa via verso un destino a loro ancora sconosciuto.

La sua è la storia di un cammino iniziatico che è allo stesso tempo morte e rinascita, dubbio e verità, in un incessante ri-dare alla luce se stesso. In ogni suo viaggio riecheggia l’eco arcano di storie di tempi lontani, ma ancora vividi nelle recondite profondità degli sguardi degli sciamani e degli spiriti che abitano quelle terre appena prima che la civiltà occidentale li faccia tacere per sempre.

Un romanzo, intessuto di poesia, melodia di paesaggi da sogno e di incontri inattesi, atmosfere sospese tra crude realtà e sublimi passioni.

L’autore vi farà entrare nel cuore del protagonista e con lui percorrerete la parabola della sua straordinaria vita fino all’ultimo “atto”, aldilà del velo.

– Chi sono? – chiese Etan all’altro.
– Chi può dirlo, nemmeno io lo so per certo…
– Chi sei tu?
– Molti… ma più di tutti Etan, per ora…

gatto

Nota dell’autore

Etan Colter, nato il 21 Aprile del 1801, in una meravigliosa valle dell’immenso territorio selvaggio oggi chiamato Kansas, da Benjamin Colter e Sarah Fergusson – entrambi nati a Berden, una cittadina nell’est dell’Inghilterra, sotto il regno di Re Giorgio III, giunti nel Nuovo Mondo insieme a una nutrita colonia di puritani – e morto in un villaggio abbandonato nella Contea di Okmulgee, Oklahoma, il 6 gennaio 1878, è la personificazione dell’eterno camminatore.

La sua è la storia di una vita certamente singolare e straordinaria, ma non troppo quanto potrebbe apparire rispetto a quella più comune di ognuno di noi.

Coraggioso, a volte temerario, ma anche pauroso e vile, Etan percorre il suo cammino nelle suggestive e affascinanti terre del Nuovo Mondo senza mai cercare risposte che, ostinate, gli giungono comunque attraverso svariate bocche.

Oltre a Etan vi sono molti personaggi realmente esistiti, le cui vicende si intrecciano con la sua in modo credibile per date e luoghi; voglio precisare però che, se pure gli eventi citati (come la vicenda di Natan Turner, ad esempio, o il Grattan massacre) sono fatti storici appurati, altri risentono di forzature in senso cronologico (ad esempio alcuni stati o città non avevano ancora raggiunto quello status nei tempi da me descritti). Per questo prego il lettore di comprendere le ragioni di comodità letteraria alle quali ho sacrificato il rigore storico di luoghi, fatti e situazioni di quegli anni affascinanti e avventurosi.

Questa è la storia di un uomo, non di una nazione, un romanzo di emozioni e avventura senza la pretesa di essere un trattato di storia. Grazie dell’indulgenza.

“In lui la Mente lottò ogni giorno con il Cuore in quella vita!”

Franco Racca è nato a Bra (Cuneo) nel 1951. Vive con la moglie Giusy a Sommariva Perno tra le colline del Roero in una casa di campagna insieme a tre bellissimi cani, una cavalla e un asino. Suona il sassofono in una Big Band, è appassionato di foto, pittura e saltuariamente addestra cavalli. Dice di se: «Vivo appeso ad un palloncino da sempre per discendere di tanto in tanto a coltivare le mie innumerevoli passioni e gli amori»

Dedicato ai dubbiosi. A coloro i quali vivono perennemente in bilico sul crinale dell’incertezza. Che si stupiscono ogni volta nel vedere su alcuni la sicurezza cristallina della ragione. A tutti quelli infine che, nonostante questo, si sforzano ogni giorno di capire qualcosa in più, vincendo con coraggio la paura di sbagliare. Etan è uno di noi!

Etan - Storia di un'anima
Ordina su Il Giardino dei Libri
eBook - Etan
Storia di un’Anima
Ordina su Il Giardino dei Libri

Scarica Etan-capitoli-1-e-2-del-libro

Crediti immagine Fresh Paint

Lascia il tuo commento:
Precedente Chiedi, Credi e Ricevi: il Processo Creativo Successivo La Fisica degli Angeli