Dite addio alla tensione e alla paura

Dite addio alla tensione e alla paura …

COME EVITARE LA PAURA?

Alcuni vogliono identificare la paura, analizzarla, e trovare i mezzi per sbarazzarsene una volta per tutte.

E’ realmente possibile farlo?
Certamente.
Personalmente io so che è assolutamente possibile.
Ad ogni modo non posso convincervi con semplici parole.

Voi non potete conoscere il mio stato; potete solamente conoscere il vostro. Ma il vostro stato può eventualmente innalzarvi al livello in cui sarete completamente senza paura.

Bisogna innanzitutto capire che non si tratta di una paura che ha una base reale nel mondo esterno, come quando avete paura di attraversare una piazza in pieno traffico o se siete inseguiti da una tigre.

Noi parliamo invece delle ansietà lancinanti e penose che non si possono ben identificare né comprenderle.

La paura è presente in ogni emozione negativa quali la collera, la solitudine, la depressione.

Torniamo alla domanda:
Che cos’è la paura?
Vi assicuro che un’analisi accurata di se stessi è l’unico mezzo per liberarvi da essa.
Voi avete già sperimentato piani e sistemi che non hanno funzionato.
Avrete sempre paura.
Ma se cercherete di fare del vostro meglio, ne trarrete grandi vantaggi.
Quando avrete realmente capito, sarete liberati.

BISOGNA COMPRENDERE IL SEGRETO DELLA LIBERTA’ INTERIORE.
Un uomo ha paura perchè dubita di non corrispondere realmente alle false immagini che si è costruito.

Ogni paura interiore deriva dallo sforzo di credere che una illusione è una realtà.

Ognuno ha di se stesso delle idee immaginarie, che lo determinano nella realtà.

Ma poichè sono puramente immaginarie, esse sono particolarmente sensibili all’assalto della realtà.

Un giovane m’ha detto un giorno: Sono sconvolto perchè mi è stato detto che la mia personalità è molto sbiadita. Ed io che mi ero fatto l’idea d’avere una personalità brillante.

Sei sconvolto perchè avevi la falsa nozione di possedere una personalità brillante. Ma perchè vuoi avere una personalità brillante? Perchè non cerchi di essere semplicemente te stesso? Non sai che una personalità reale è dieci volte più attraente di una personalità brillante?

Perchè resistere con tanto accanimento a smascherare le false immagini che avete di voi stessi?

Perchè, perdendole, temete di perdere la vostra identità. Poichè esse costituiscono la sola identità che riconoscete a voi stessi, siete terrificati al pensiero che la loro perdita possa significare la vostra perdita.

Ma è la perdita di questo falso IO che vi dà la possibilità di scoprire chi siete realmente.

Bisogna avere il coraggio di respingere il falso IO per scoprire quello vero.

E’ solo in questo modo che potrete liberarvi da ogni paura.

LIBERATEVI DALLA PAURA.
Bisogna innanzitutto rendersi conto delle preoccupazioni che ci assillano.

Una donna parlò della sua tensione specifica:
Sono spaventata dal fatto che altre persone possano andare in collera con me. Cerco di non irritarle per paura che si arrabbino. Tutto questo ha probabili origini nella mia adolescenza quando le persone che mi circondavano erano sempre maldisposte verso di me.

Io allora cercavo di attenuare la loro collera facendo ciò che esse volevano. sentivo che il mio era un comportamento sbagliato, ma ero troppo spaventata per ribellarmi. Oggi faccio ancora le cose che in realtà non vorrei fare. Ho paura a parlare ed a agire secondo il mio sentimento sincero. Mi sono ripetuta migliaia di volte che io sacrifico la mia integrità ma sono prigioniera di quaesta formula. Come posso spezzare le mie catene?

Ella fece il primo passo verso la sua liberazione esponendo il suo problema pubblicamente. E poi fu solo questione di tempo, e di discernimento; dopo di che fu completamente libera.

COME OCCUPARSI DELL’AVVENIRE.
Ho paura dell’avvenire – mi confessò un amico. Posso fare qualcosa? Sono in ansia per ciò che può capitarmi domani. Come posso affrontare gli avvenimenti futuri con saggezza e tranquillità?

Non avete mai notato come le cose siano diverse da come le avete concepite?

Voi immaginate nella mente un avvenimento futuro come una riunione d’affari o un incontro romantico. Fate un piano di ciò che dovete dire o fare. Immaginate persino le reazioni dell’altra persona, poi la realtà non ha nessuna rassomiglianza con la versione prefigurata.
Allora ne siete confusi e turbati.

Non abbiate idee fisse su come le cose dovrebbero accadere. Lasciate semplicemente che vengano come vogliono; non forzatele. Allora, qualunque cosa avvenga sarete in grado di affrontarla.

Supponiamo che voi giochiate a tennis. Voi non aspettate la palla in questa o in quella direzione. Non pensate che l’avversario lanci la palla nel punto che vi conviene. Giocare con simili idee vi farebbe perdere la partita. Al contrario voi siete pronti a ricevere la palla ovunque cada, e la rinviate come meglio potete. Siate abili allo stesso modo nei confronti di ciò che può capitarvi nell’avvenire, sia che si tratti di avvenimenti piccoli o grandi.

COME SFUGGIRE A QUALSIASI TIPO DI PAURA.
Una sera, durante un raduno, si parlava dell’onestà verso se stessi. Qualcuno disse:

Vorrei un esempio del modo in cui la sincerità verso se stessi ci può aiutare. – Bene – replicai – consideriamo il problema della paura.

Ognuno è molto più pauroso di quanto non voglia sembrare. La gente ama far bella figura, ma ciò non basta a nascondere le ansietà segrete. Ora cercate in voi stessi e dite onestamente ciò che vi spaventa.

Ecco le risposte.
– Ho paura di prendere delle decisioni.
– I problemi finanziari.
– Sentimento di colpa e di paura per gli errori del passato.
– Paura delle malattie.
– Non so chi sono.
– Un sentimento d’impotenza.
– Paura dell’avvenire.
– Paura di non essere amato.
– Ansietà in generale.

In questo elenco non vi è un tipo di paura che non possa essere cancellato. Quando siete spaventati per qualcosa, ricordate innanzitutto che esiste sempre un rimedio. Non importa che voi lo conosciate o no; il rimedio esiste.

Eccone uno:
Quando temete qualcosa, chiedetevi:
Chi ha paura? Chi è questo IO pauroso?

E la risposta è questa, è sempre il falso Io che è vittima della paura o della disperazione, ma in realtà voi non siete il vostro falso Io.

Riconsideriamo il caso. Noi abbiamo un vero Io e un falso Io.

E’ il falso Io condizionato che ha paura delle bombe atomiche, della disapprovazione altrui, delgli errori del passato. Quando un uomo si affida a questo falso Io, ha paura di tutto.

Voi dovete cominciare a considerare le vostre paure basate sulle illusioni, le chimere, le soperchierie e le sciocchezze del falso Io. Cominciate a distinguere il falso Io che ha sempre paura, dal vero Io che non ha mai paura.

Non identificatevi coi vostri pensieri, con le emozioni, col vostro corpo. Non cercate di scoprire chi siete in realtà. Cercate di vedere chi non siete. Una volta trovato chi non siete, proverete una pace interiore completamente nuova.

IL RITORNO DEL VERO IO METTE FINE ALLA PAURA.
Forse vi chiederete:  Un ritorno al vero Io può garantire la fine della paura? 

Certamente.
Considerate questa idea praticamente e applicatela in ogni settore della vostra vita.
Vedrete che essa funziona.
Bisogna convincersi di questo fatto se non volete continuare a pagare il prezzo della paura.

Supponiamo che desideriate una certa persona ma non possiate vederla. Ritrovando il vero Io, vi libererete da questa terribile pena del cuore.

Vediamo come ciò può avvenire.
Voi desiderate quella persona perchè suscita nel falso Io determinati desideri; pensate che è seducente, che ha sentimento e valore, ecc.
Sospirate per lei, e se non potete averla, ne soffrite.
Il falso Io si sente frustrato nelle sue illusioni.
Quella persona in sé non significa niente per voi.
Voi siete attirati dal vostro falso ideale.

Quando vi rendete conto che le qualità che vedevate nel soggetto desiderato provengono dal falso Io, quella persona perde qualsiasi interesse per voi. Le qualità non le appartengono.

Esse hanno origine nel vostro spirito inquieto. Tratto da Psicopittografia di Vernon Howard


Leggi anche …

Quando hai paura di fallire ricorda che Perché dovresti fallire più spesso… per avere successo . Per avere successo, nelle piccole e nelle grandi sfide di tutti i giorni, le sconfitte spesso valgono più delle vittorie…  » continua a leggere 

La conoscenza di sé quale metodo per dissolvere le abitudini distruttive ….. La conoscenza vi renderà liberi. Ma quale conoscenza? Socrate, Buddha, Freud non avevano dubbi al riguardo: la conoscenza di sé. Ovvero la conoscenza della natura illusoria della mente condizionata. Diversi erano solo i metodi che » continua a leggere


Ecco di seguito 3 letture di approfondimento

Vincere la Paura – Manuale Pratico per cavarsela in Situazioni Impossibili…

A Tu per Tu con la Paura – Vincere le proprie paure per imparare ad amare….

Uscire dalla Paura – Osservare il bambino emozionale dentro di noi e interrompere l’identificazione.

Crediti immagine Fresh Paint

Lascia il tuo commento:
Precedente Ti Basta l' Amore Successivo Ed è Subito Calma