Dio mi Disse

Dio mi Disse – I 25 messaggi chiave di “Conversazioni con Dio” che cambieranno la tua vita e il mondo intero.

dio-dio-mi-disse

Neale Donald Walsh ha condensato in un unico libro i messaggi delle Conversazioni con Dio per renderli più fruibili e alla tua portata.

La trilogia di “Conversazioni con Dio” è ormai un culto, un fenomeno editoriale che è stato di ispirazione per milioni di lettori.

In questo nuovo libro, Walsch torna a parlare al cuore di coloro che vogliono impegnarsi nella ricerca della Verità, riassumendo i venticinque messaggi più importanti contenuti nel suo capolavoro. Divisi per tema, scritti con uno stile toccante e sincero, incoraggiano a vivere con la mente e il cuore aperti.

Un viaggio spirituale il cui scopo non è solo quello di comprendere le lezioni più importanti di Conversazioni con Dio, ma anche di imparare come applicare questi insegnamenti nella vita di tutti i giorni.

«Di questo libro c’è bisogno perché i messaggi delle Conversazioni con Dio possono cambiare il mondo, se si sa come tradurli in pratica, e in questo preciso momento storico il mondo ha disperatamente bisogno di cambiare. Non tra cinquantanni. Non tra venticinque. Non tra dieci. Adesso.» Neale Donald Walsh

Ringraziamenti

E’ possibile che ci sia qualcosa che non capiamo pienamente di Dio, della Vita e gli Uni degli Altri, e la cui comprensione cambierebbe tutto? Comunque tu concepisca il tuo Dio personale, è lecito approfondire le nostre idee su Dio?

Desidero ringraziare chiunque abbia preso in mano questo libro.

Anche te, anche se lo poserai senza leggerlo. Anche se inizierai a leggerlo e deciderai di non finirlo.

E naturalmente ti ringrazio se lo leggerai fino all’ultima pagina.

Ci vuole coraggio per intraprendere un cammino come quello proposto qui.

Qualunque parola sia mai stata scritta su Dio è stata scritta da un essere umano.

Crediamo che quegli autori siano stati ispirati da Dio.

La domanda è: Dio ha mai smesso di ispirare gli esseri umani? Potrebbe forse darsi che continui ancor oggi a inviare i suoi messaggi all’umanità?

Il mio più sentito grazie va a chiunque sia disposto a porsi domande simili, anche se non sarà d’accordo con le risposte che ho trovato io.

Se non altro, ci siamo incontrati sul Campo di Indagine, e questo è un meraviglioso primo passo l’uno verso l’altro.

Non dobbiamo per forza trovarci d’accordo: possiamo essere affabilmente in disaccordo: avremo realizzato ciò che il Dio di tutti ha esortato a fare. E questo può guarire il mondo.

Un brano

Evolvere non è divenire qualcosa, ma ricordare e poi manifestare ciò che da sempre siamo. Non è progredire, ma essere in pienezza ciò che siamo. Non è avanzare nella nostra consapevolezza, ma potenziare la nostra attuale consapevolezza.

Dove sta la differenza?

Delle due alternative, la prima riguarda la ricerca di qualcosa che pensiamo di non avere, la seconda l’espressione piena e vera di ciò che già possediamo.

La prima ha a che fare con la ricerca di un più vasto oceano, la seconda con l’immergerci in profondità nelle acque in cui già stiamo nuotando, anziché limitarci a galleggiare in superficie.

Dunque, non abbiamo bisogno di nulla di più di quanto è già presente. Ma dobbiamo divenire pienamente presenti a quanto già è presente.

Possiamo farlo in un istante. In una frazione di secondo.

L’evoluzione non richiede Tempo, ma Volontà.

In ultima analisi tutto questo riguarda i nostri figli, ovviamente. E i loro figli.

Se comprendiamo il dono e il prodigio che ci è concesso nel vivere una vita in forma umana, dobbiamo chiederci: Cosa possiamo fare per dare ai nostri figli, e ai nostri nipoti, un’esperienza ancora migliore di quella che abbiamo avuto noi?

Milioni di giovani a cui nei prossimi decenni consegneremo il mondo vengono attualmente istruiti e formati. Ciò che facciamo mostra loro la verità sulla vita, su chi sono, su Dio. Insegniamo loro come funziona la vita, che senso ha, cosa significa avere una «buona vita», e come ottenerla.

Come stiamo assolvendo questo compito? Vedendo ciò che insegniamo quotidianamente ai nostri figli sulla vita e sul mondo, ti pare che stiamo assolvendolo bene? Pensi che potremmo far meglio? E se sì, a chi potremmo rivolgerci in cerca di ispirazione?

Mi permetto di suggerire: a Dio.

Anche e soprattutto se la nostra vita è stata costellata di lotte e sofferenze ci verrà spontaneo domandarci: Cosa possiamo fare per dare ai nostri figli, e ai loro, un’esperienza migliore di quella che abbiamo avuto noi, e lasciare loro un mondo migliore?

A me la risposta appare chiara: possiamo dar loro gli strumenti con cui crearlo.

Dio mi Disse - Libro
I 25 messaggi chiave di “Conversazioni con Dio” che cambieranno la tua vita e il mondo intero
Ordina su Il Giardino dei Libri

Neale Donald Walsch è un messaggero spirituale dei nostri giorni le cui parole continuano a toccare il mondo in maniera molto profonda. Walsch è diventato un autore molto apprezzato con la trilogia “Conversazioni con Dio“, un caso editoriale mondiale.

Articoli simili o correlati…

Dio Risponde Sempre – Una parabola sulla fiducia.

Felici Più di Dio – Come trasformare la nostra vita in un’esperienza straordinaria

Crediti immagine Fresh Paint

Lascia il tuo commento:
Precedente La Legge di Attrazione ai tuoi ordini in 5 semplici mosse Successivo Determinare il vostro massimo obiettivo di successo