Consigli pratici per la bellezza delle donne

Consigli pratici per la bellezza delle donne L’uomo e la donna, in quanto creature completamente differenti, sono tenuti a avere cibi ed abitudini alimentari altrettanto differenti. La donna dovrebbe fare due pasti e bere due bevande leggere ogni giorno. Ne ha bisogno fisicamente e mentalmente, altrimenti la sua tendenza è quella di vivere come una capra, mangiando in continuazione e ruminando…

Alimenti e Bevande

La prima colazione dovrebbe cominciare con un succo di arancia o una tazza di latte con olio di mandorle e sciroppo di malto di riso: o qualcos’altro di molto salutare, assolutamente leggero e totalmente liquido, come succo di mela o altri succhi. Il pranzo può essere abbondante ma digeribile. A metà pomeriggio una seconda bevanda o un succo. Il pasto serale dovrebbe essere leggero, si consiglia della verdura, preferibilmente cotta a vapore; questo piatto dovrebbe essere mangiato tutti i giorni: dona grande sicurezza fisica ed è fonte di clorofilla, di cui la donna ha molto bisogno. Per la sera va bene anche un’insalata condita o del tofu.

Spesso le donne hanno disturbi e difficoltà nell’eliminazione. Come regola generale una donna dovrebbe costruire la sua dieta su cibi che siano facilmente eliminabili, il cibo dovrebbe lasciare il corpo di una donna entro diciotto ore dall’ingestione. Il cocomero, la barbabietola, la bieta verde e tutti i vegetali verdi, così come tutti i tipi di semi meritano attenzione. Molti tipi di frutta sono eccellenti per la donna; in particolare agrumi, prugne, pesche, papaia, uvetta e datteri, ma anche albicocche, cachi, fichi, pere, banane, melegrane e mango. Per le insalate, il condimento è un elemento indispensabile. Le foglie di vegetali crudi mangiate senza condimento possono causare gas addominali dolorosi e durante la gravidanza sono causa di problemi. La donna dovrebbe evitare qualsiasi cibo che crea gas. Il condimento migliore per le insalate è olio e limone o olio e aceto, preferibilmente di malto.

L’olio dovrebbe essere spremuto a freddo, in estate è preferibile l’olio di oliva e per l’inverno si consiglia quello di sesamo. Prima di servire l’insalata è bene farla riposare nel condimento per almeno quindici minuti.

Tra le bevande particolarmente adatte alle donne ricordiamo lo Yogi Tea, che sostituisce tutte le bevande stimolanti, donando energia e tonificando il sistema nervoso. Si consiglia di berne una tazza dolcificata con miele prima di avere rapporti sessuali. (L’uomo dovrebbe berla dopo). Con aggiunta extra di zenzero, lo yogi thè risolleva dalla fatica e dai crampi mestruali. In questi casi va bene anche un thè di solo zenzero con aggiunta di qualche seme di cardamomo per insaporirlo.

Nelle antiche scritture si raccomanda alle donne l’uso quotidiano di peperoncini verdi. Essi hanno diverse proprietà: prevengono l’alito cattivo durante il periodo mestruale; prevengono la costipazione e la formazione di depositi nel tratto intestinale; sono risorsa di vitamina C e clorofilla. Molto benefica è anche la curcuma. Essa ha proprietà curative per gli organi interni, purifica il sangue e previene i reumatismi. Dovrebbero essere inclusi nella dieta quotidiana almeno due cucchiaini di polvere di curcuma.

(vedi anche Bacche di Goji  La bacca dalle miracolose virtù terapeutiche)

La curcuma mescolata a yogurt ed acqua può essere usata per lavande vaginali o applicazioni esterne in caso di irritazione. Lo yogurt è un altro alimento che non dovrebbe mancare nella dieta di una donna; esso cura e protegge il sistema digestivo. Un problema comune a molte donne è lo squilibrio fra calcio e magnesio. Come prevenzione si consiglia di prendere dei supplementi che contengono minerali, quali ad esempio lo sciroppo di riso e olio di sesamo spremuto a freddo, che sono una buona fonte di calcio. Spesso la mancanza di equilibrio del calcio è dovuto agli sbalzi di temperatura nella zona del femore (che controlla appunto tale equilibrio).

Il Periodo Mestruale

Durante i primi cinque giorni del ciclo mestruale le donne dovrebbero mangiare una manciata di mandorle non pelate, saltate in un po’ di ghi. Si può aggiungere del miele, non solo come dolcificante, ma anche per aiutare la ritenzione del calcio. Ciò dona molta energia e ringiovanisce il sistema riproduttivo. Anche se in genere si consiglia di pelare le mandorle, poiché la loro pelle è molto astringente e può togliere alla donna la sua giovinezza, fa eccezione il periodo mestruale e subito dopo il parto. Durante il periodo mestruale, e cinque giorni prima e dopo di esso, due cucchiai di olio di sesamo crudo sono ciò che ci vuole per superare la debolezza associata a questo periodo; l’olio di sesamo ha la capacità di stimolare l’energia della donna, può essere preso nel latte o se si preferisce in altro modo.

Alcuni cibi sono decisamente poco adatti alla donna.

Se presi regolarmente, contribuiscono a farle perdere la salute e la luminosità. Gli organi riproduttivi della donna sono molto delicati e molto influenzati dalla dieta seguita. In genere la carne, in quanto acidificante del sangue, non è un cibo adatto e non lo sono le bevande alcoliche e stimolanti, come caffè, té e bevande molto zuccherate. Tutti i cibi pesanti che producono molto colesterolo sono pericolosi. Il sale e lo zucchero sono da considerare nemici poiché possono togliere la bellezza; il sale dovrebbe essere escluso completamente poiché causa ritenzione di liquidi, a cui la donna è propensa in ogni caso.

La Dieta

Le donne dovrebbero essere particolarmente attente nelle diete. A causa della sua struttura costituzionale, la donna non dovrebbe fare digiuni drastici, come ad esempio di soli liquidi, per più di un giorno, altrimenti c’è il rischio che la pulsazione al centro dell’ombelico si sposti. Ciò può sconvolgere la secrezione della pituitaria, le ghiandole dei seni e il sistema digestivo. Una mono dieta per rispettare i brevi cicli ormonali non dovrebbe durare più di una settimana o dieci giorni, a meno che non sia supervisionata da uno specialista. Nei cambiamenti di dieta, quando si smette di mangiare carne, il ciclo mestruale viene sconvolto notevolmente poiché il fisico intero subisce un processo di pulizia.

Si consiglia una volta alla settimana di mangiare solo grano bollito in chicchi per l’intero giorno. È molto salutare per il tratto intestinale, per la bellezza del viso e della pelle.

Se questa dieta diventa una routine, per una donna sarà impossibile accorgersi dei disturbi della menopausa, che inoltre si manifesterà molto tardi.

Le donne che non riescono a controllarsi nel mangiare, perdono anche il controllo sul loro metabolismo e ciò può creare, prima o poi, dei problemi. Il problema è nell’emisfero destro del cervello che risulta carente di auto-rispetto, auto-resistenza, auto-applicazione, auto-efficienza. Per correggere questo problema, respirate lungo e profondo (inspirate completamente, trattenete; espirate completamente e trattenete) attraverso la narice sinistra per trentuno minuti al giorno per novanta giorni. Una volta che riuscirete a controllare questo, potrete controllare qualsiasi cosa.

La Menopausa

All’età di trentasei anni la donna è potenzialmente soggetta alla menopausa, sebbene ad una donna in perfetta salute ciò non dovrebbe accadere fino all’età di cinquantaquattro anni. Molte insufficienze mentali e fisiche sono causate dal ridotto flusso di estrogeno. Per superare tali inconvenienti è utile l’uso della vitamina E, della clorofilla e di olii vegetali crudi, come quello di sesamo, cocco, arachidi, oliva e, soprattutto, l’olio di mandorle. Quando una donna raggiunge i ventotto anni, dovrebbe iniziare a prendere due cucchiai di olio di mandorle crudo ogni giorno, con il latte o in qualsiasi altro modo le piaccia. Nella sua forma insatura, crudo e spremuto a freddo, l’olio di mandorle abbassa il colesterolo, riduce il grasso nel corpo, lo pulisce dalle tossine, mantiene la pelle bella e sana, da le proteine necessarie e tiene lontana la fame. Se si prende prima di andare a letto agisce come lassativo. Fonte: www.kundaliniyogasnr.com Doc Pdf Link tratto da: “Foods for Health & Healing Remedies & Recipes” basato sugli insegnamenti di Yogi Bhajan

ARTICOLI CORRELATI:

Lascia il tuo commento:
Precedente Il Messaggio Successivo Poster Punti EFT e Matrix Reimprinting