Come formulare affermazioni positive, creative ed efficaci

Come formulare affermazioni positive, creative ed efficaci.

Se il classico metodo delle affermazioni ripetitive ti ha stancato, ti ha deluso, ti ha parecchio annoiato, e non ti ha portato i risultati sperati, oppure non vi trovi più piacere a ripetere interminabili rosari, non riesci a essere costante nella pratica, e stai pensando di lasciare stare, sei ormai sfiduciato, prova quest’altro metodo.

L’Affermazione Positiva non si basa più su una frase ad effetto che determina l’obiettivo che si vuole raggiungere, e nemmeno su immani sforzi per visualizzare l’obiettivo come se fosse già raggiunto. Questa è una tecnica per addetti ai lavori già esperti in materia, già esperti nell’arte della meditazione e della visualizzazione. Diciamolo pure che a volte diventa stressante e triste l’impegno di ripetere centinaia di volte al giorno una frase magica. E’ necessario rendere piacevole ed efficace il metodo, per poter andare avanti con entusiasmo e gioia, e soprattutto realizzando i propri obiettivi.

AFFERMAZIONI POSITIVE: COME FARE

Punto 1. Innanzitutto non devi formulare una frase ad effetto che descriva con precisione il tuo obiettivo. Ma solo Una parola, una semplice parola astratta, che rappresenta quello che vuoi ottenere. Per esempio: Salute, Benessere, Guarigione, Bellezza, Ricchezza, Prosperità, Amore, Gioia, Allegria, Entusiasmo, Ottimismo, Peso-Forma, Pensiero-Positivo, Gratitudine, Simpatia, etc.

Punto 2. Gradualità nel conseguimento dell’obiettivo.
Facciamo subito una prova che vale più di mille parole, vi prometto che funziona, perchè è una prova verificabile matematicamente, con i numeri, o meglio, con la bilancia. Quando il Pensiero diventa una Scienza. Mettiamo caso che sei un po’ obeso, oppure che vorresti toglierti qualche chilo di troppo. E vorresti realizzare tutto ciò felicemente, senza sofferenze e senza privazioni. Ecco il metodo:

LA PAROLA CHIAVE

Scegli la Parola Chiave che è il fulcro della tua Affermazione Positiva, in questo caso Peso-Forma. In cosa consiste la tecnica? Quanto pesi in questo momento? Supponiamo che sei una persona che pesa 85 kg.. Quanto dovrebbe essere il tuo Peso-Forma in base alla tua altezza ed alla tua corporatura? supponiamo che il peso adatto a te sia di 75 kg., ciò significa che sei 10 kg. in sovrappeso. Ok, ora dobbiamo cercare di arrivare a 75 kg. , ma gradatamente e sicuramente. Non dovrete ripetere fino alla morte “Peso 75 k … peso 75 k … peso 75 k … fino allo sfinimento.

Se pesi 85 k e continui a ripetere “Peso 75 k”, ma chi vuoi che ti creda? Non ti crede neanche il tuo Subconscio, e sai perchè? perchè non ci crede neanche la tua Mente Cosciente, cioè tu. Alla fine mollerai tutto, più deluso e disperato di prima e concluderai che le Affermazioni Positive sono solo delle frottole e delle inutili perdite di tempo e di energie nervose. Comunque tu non devi fare niente di tutto questo. Vediamo come perdere i 10 k di sovrappeso dell’esempio che stiamo considerando.

SCENDIAMO DI PESO

Ti ho detto di procedere gradualmente. Stai partendo da 10 k da smaltire. Cominciamo a smaltire il 30% dei 10 k in eccesso, cioè 3 kg. Quindi 85 k è il peso attuale, 3k il peso che vuoi cominciare a perdere, il primo obiettivo da raggiungere è 82 k. Allora come sarà formulata l’affermazione? in questa maniera, dirai: “Sarebbe fantastico se pesassi 82 k”. Tutto qui? no, c’è dell’altro. Intanto l’Affermazione Positiva ”Sarebbe fantastico se pesassi 82 k” non crea nessun contrasto nè con la Mente Cosciente e tantomeno col Subconscio. Intanto si tratta solo di tre kili, e poi tu non stai affermando “Io peso 82 kg.”, cosa che sarebbe in contrasto con la realtà, ma stai solo dicendo: “Sarebbe fantastico se pesassi 82 k”.

Quindi tu stesso a livello cosciente non stai dicendo un qualcosa che ti sembra una bugia. Quante volte ci capita di dire “Mi piacerebbe quell’auto, o mi piacerebbe fare quella tal cosa”, niente di strano, ormai fa parte del parlare popolare. Però la tua Mente Inconscia ha già recepito il messaggio, e penserà: “Gli piacerebbe pesare 82 k, ma vuole veramente pesare 82 k? aspettiamo, se continua a farmi questa richiesta, vuol dire che ci tiene veramente a pesare 82 k , allora dovrò per forza aiutarlo a raggiungere questo suo obiettivo”.

“Sarebbe fantastico se … “

Ma quel “Sarebbe fantastico se pesassi 82 k”, e solo l’inizio di un piacevole dialogo col Subconscio. Qui, come ti ho detto, non hai bisogno di fare noiose ripetizioni, e neanche visualizzazioni forzate, e neanche devi immaginare come se il tuo obiettivo fosse già realizzato. Devi solo dare libero sfogo alla tua creatività, ruotando sempre intorno allo stesso argomento, ma con parole ed espressioni diverse. Non c’è limite alla tua creatività positiva. Allora, comincerai col dire, o meglio pensare, o meglio riflettere, come in meditazione per una quindicina di minuti, o almeno fino a quando hai piacere di farlo. Passiamo ad una Meditazione tipo per perdere peso:

“Sarebbe fantastico se pesassi 82 k”, “Che bello se pesassi 82 k, chissà come mi sentirei. Sarebbe proprio stupendo se pesassi 82 k. Chissa come sarei più agile se pesassi 82 k. Sicuramente farei meno fatica a salire le scale se pesassi 82 k. Sarei felice se pesassi 82 k, potrei indossare facilmente quel pantalone (o quella gonna) che non riesco più a indossare. Sarebbe proprio fantastico se pesassi 82 k, mi sentirei anche più simpatico a me stesso, mi piacerei di più. Mi ricordo come era bello quando pesavo qualche kilo in meno, riuscivo a fare delle lunghe camminate senza affaticarmi più di tanto”. E via di questo passo, senza dare freno alla tua creatività.

LA PAROLA CREA

Cosa succederà dal momento che hai iniziato a formulare le tue Affermazioni Positive e Creative? Ti succederà questo. Appena ti metterai a tavola e vedrai i cibi, ti risuonerà nella mente una delle tue affermazioni tipo “Sarebbe fantastico se pesassi 82 k”, questo ti metterà in allarme, e ti verrà automatico cercare di ridurre la quantità dei cibi ingeriti, quantomeno ti asterrai dall’ingoiare cibi in eccesso. Poi, se avevi una di quelle abitudini così care agli obesi, di continuare a mangiare in qualsiasi orario, specialmente davanti alla televisione, anche se hai già consumato un bel pasto, nel momento che ti avvicinerai al frigorifero per tirare fuori qualcosa da ingoiare, ancora ti risuonerà nella mente quella famosa affermazione che ti frenerà dal continuare a mangiare inutilmente: “Sarebbe fantastico se pesassi 82 k”.

Quando senti nella tua mente questo avvertimento, il tuo Subconscio ti darà anche la forza per metterlo in pratica. E questa forza si rafforzerà ogni qualvolta che tu ubbidirai alla tua Affermazione. Pesati pure ogni giorno, oppure ogni due o tre, oppure una volta alla settimana. Il constatare che il peso sta scendendo, ti darà ulteriore determinazione per continuare con successo.

La variante per arrivare dagli 85 k iniziali , ai 75 k programmati, è questa: quando il tuo peso da 85 arriva a 83 o 83.5 circa, invece di continuare ad affermare ”Sarebbe fantastico se pesassi 82 k”, comincerai a togliere 1 k dalla tua affermazione e dirai: ”Sarebbe fantastico se pesassi 81 k”. E così andrai avanti, scalando 1 k alla volta, fino a quando peserai 77 k e dirai “Sarebbe fantastico se pesassi 75 k”. Tutto questo deve avvenire senza diete particolari, o digiuni.

Il tuo Subconscio ti guiderà a diminuire gradatamente la quantità di cibi da ingerire. Il tutto senza sacrifici, mangiando di tutto o quasi. Il quasi lo riservo per i dolci e i gelati. Se sei goloso/a per natura allora devi dare un taglio ai dolciumi in genere, se ci tieni al tuo peso forma. Non perchè i dolci non si possono mangiare per l’elevato carico di calorie, ma perchè i dolci creano una dipendenza al pari dell’alcool, delle sigarette, e del caffè.

Comunque il procedimento delle Affermazioni Positive, Creative ed Efficaci, è in linea di massima quello che ti ho detto. Naturalmente si può variare in base a quale possa essere il tuo bisogno, sia esso il Peso-Forma o la Guarigione, Bellezza, Prosperità, Lavoro, etc o qualità morali. Sebastiano. – Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons – Da: scienzanewthought

Leggi anche questi articoli…

I nostri  suggerimenti…..

Il Potere della Mente Positiva – Migliorare la vita imparando a pensare, sentire e volere in armonia.

.Affermazioni per l’autoguarigione Le affermazioni per il benessere oggi si fanno in quattro. Affermazioni per elevare l’Anima, per aprire il Cuore, per vivere con più Energia, per vivere con Successo.

Io Penso, Io Sono! Insegnare ai bambini il potere delle affermazioni. Quello che pensi crea la tua vita!” Questo è il messaggio che Louise L. Hay insegna e diffonde da più di venticinque anni.

Lascia il tuo commento:
Precedente Polli da Spennare Successivo So Quel che Fai - Il cervello che agisce e i neuroni specchio

5 commenti su “Come formulare affermazioni positive, creative ed efficaci

  1. Elena il said:

    Non sono d’accordo sulla formulazione della frase.
    Dire “sarebbe fantastico se”, implica un margine di fallimento. Qui non si tratta di prendere in giro se stessi ripetendo affermazioni false, o che sappiamo non essere ancora manifeste, ma di convincere il nostro subconscio di una certa cosa che ANCORA non è manifesta, ma che lo sarà se solo ci lasceremo andare al convincimento; ma questo deve essere abbordabile anche dalla mente conscia. Sono convinta che la frase più adatta in questo esempio sia: E’ fantastico pesare 82 kg”. Modificando semplicemente il verbo, si attua una convincimento molto più profondo, perchè la mente conscia non giudica più l’affermazione come falsa perchè non ancora manifesta, ma come vera perchè effettivamente, nella mente di una persona che ne pesa 85, è DAVVERO fantastico pesare 82 kg. Ripetendo quindi una vera affermazione, positiva e al presente, la mente conscia si convince in molto meno tempo.
    Elena

    • Io Sono il said:

      E’ fantastico pesare 82 kg sarebbe in contrasto con la realtà, quindi meglio sarebbe fantastico se pesassi 82 k.

    • Elena il said:

      Perchè sarebbe in contrasto? E’ una verità…. Sarebbe in contrasto dire “io peso 82 kg”, ma semplicemente dire “è fantastico”, invoglia a raggiungere un obiettivo in cui è fantastico rimanere.
      Naturalmente questa è la mia opinione, non una verità assoluta che nessuno ha in tasca. Namastè <3

    • Secondo me il metodo descritto è eccellente: Sarebbe fantastico se pesassi 82 k”, “Che bello se pesassi 82 k, chissà come mi sentirei. Sarebbe proprio stupendo se pesassi 82 k. Chissa come sarei più agile se pesassi 82 k. Sicuramente farei meno fatica a salire le scale se pesassi 82 k. Sarei felice se pesassi 82 k, potrei indossare facilmente quel pantalone (o quella gonna) che non riesco più a indossare. Sarebbe proprio fantastico se pesassi 82 k, mi sentirei anche più simpatico a me stesso, mi piacerei di più. Mi ricordo come era bello quando pesavo qualche kilo in meno, riuscivo a fare delle lunghe camminate senza affaticarmi più di tanto”. E via di questo passo, senza dare freno alla tua creatività. Sarebbe fantastico se pesassi 82 k”, e solo l’inizio di un piacevole dialogo col Subconscio… Namastè 🙂

    • Elena il said:

      Beh, abbiamo semplicemente due opinioni diverse. Io associo il “sarebbe” con un automatico “non è”. Sarebbe bello se pesassi 82 ma ne peso 85. (——> sconforto)
      Vedo invece in un “è fantastico pesare 82 kg” un auotmatico “che bello, potrei vivere una cosa fantastica, ci voglio provare!”
      Tutto qui…. credo sia solo una sottile questione di spinta, di sentirsi invogliati a fare qualcosa che possa farci felice. 🙂
      Un abbraccio di Luce.
      Elena

I commenti sono chiusi.