Come contattare il tuo sè superiore

COME CONTATTARE IL TUO SE’ SUPERIORE.

10 passi per contattare il tuo Sé Superiore (Articolo tradotto ed elaborato da uno scritto dello scrittore esoterista Asoka Selvarajah)

Ciascuno di noi è collegato con il Divino. Il Sé Superiore, che sta dentro di noi, trascende di gran lunga la comprensione della nostra mente intellettuale. Questo è il Potere Interiore a cui hanno avuto accesso tutti i grandi geni della storia e i Maestri Spirituali. È anche il luogo da dove procedono la Sapienza Divina e i Miracoli. Ecco i 10 passi per stabilire il contatto col nostro Sé Superiore

1. Credi che esiste un Essere Superiore

Il primo passo è quello di credere che esiste un Essere Superiore dentro di noi col quale stabilire una comunicazione.

Poi, coltiva dentro di te l’aspettativa che tale comunicazione andrà migliorando giorno dopo giorno, come logica conseguenza del fatto che ti mantieni diligentemente concentrato sulla tua vita interiore.

Senza questi due presupposti essenziali, è molto difficile poter conseguire qualcosa di buono nel Regno dello Spirito. Queste due qualità sono basilari per la crescita interiore. Quindi, fissati come obiettivo di raggiungere il contatto con il tuo Sé Superiore, ricordati di questo tuo obiettivo ogni giorno, e mantieni il tuo proposito con determinazione fino a quando il successo sarà raggiunto.

2. Trasforma la tua visione del mondo

Siamo cresciuti e siamo stati educati con una visione del mondo essenzialmente materialista, che nega il ruolo e la realtà dello Spirito nella vita dell’uomo. Per stabilire uno stretto contatto con i Regni Spirituali, abbiamo bisogno che tutto il nostro essere, cosciente e subcosciente, sia alleato per il raggiungimento del nostro obiettivo. In qualsiasi attività sportiva, è necessario conoscere le regole del gioco e la maniera migliore per ottenere il successo. Contattare il tuo Sé Superiore richiede per lo meno lo stesso impegno. Pertanto, cerca libri o Maestri che sappiano espandere la tua comprensione dell’Universo, riconoscendolo principalmente come un Regno di Coscienza, di Mente e di Spirito.

3. Solitudine

Riservati regolarmente del tempo da dedicare a te stesso, nel quale puoi stare completamente solo. E’ preferibile un luogo tranquillo. Semplicemente, siediti in silenzio senza particolari aspettative. Non fare nulla. Al principio questo può sembrare strano e fastidioso. Non siamo abituati a starcene in silenzio, per ascoltare il silenzio. Persisti. Stai finalmente concedendo tempo e spazio alla tua Voce Interiore che vuole farsi ascoltare. E lo farà, sia durante questi momenti di tranquillità, o anche durante la tua giornata, o nei sogni.

Forse si verificherà una circostanza sincronica, o qualcuno ti dirà, con tua meraviglia, esattamente quello che avevi bisogno di sentire in quel preciso momento, oppure potresti avere un lampo improvviso di intuizione. Tutti i grandi geni della storia hanno sempre conservato un tempo regolare di solitudine e di silenzio da dedicare a loro stessi. Dovresti farlo anche tu.

4. Meditazione

Nella meditazione, tu lavori per disciplinare la tua mente e per mettere a tacere il chiassoso dialogo interno che sempre la riempie. Liberati da pensieri ed emozioni negativi, creati uno spazio puro dentro di te, affinchè il tuo Sè Superiore lo possa riempire di Pace, di Beatitudine e di Sapienza. Osservare il tuo respiro è una disciplina di meditazione eccellente, così come lo è concentrarsi sulla fiammella di una candela. O visualizzare una sfera dorata di luce nel tuo plesso solare, che riempie tutto il tuo corpo di energia e di guarigione. Ci sono molte pratiche di meditazione che puoi studiare e utilizzare. Scegli quelle che le senti più adatte a te.

5. Diario

Registra i tuoi sentimenti, emozioni, sogni e intuizioni ogni giorno in un tuo diario personale, riservato soltanto a questo scopo. Questo ti aiuterà ad entrare in più stretto contatto con i tuoi sensi intuitivi. Qui è possibile fare domande al tuo Sé Superiore, e poi registrare tutte le risposte o intuizioni che ricevi. Se esegui questa operazione regolarmente con fede e aspettativa positiva, riceverai le risposte di cui hai bisogno.

6. Il dialogo interno

Conduci regolarmente un dialogo interiore con il tuo Sé Superiore. Durante i successivi 40 giorni, decidi di mantenerti in contatto con Lui tutto il giorno. Dì al tuo Sé Superiore: “So che sei qui, e voglio conoscerti e ottenere la tua attenzione. Per favore, comincia a guidare la mia vita fin da adesso”. Non preoccuparti se questo dialogo sarà interamente a senso unico in un primo momento. Ricordati che sei stato per decenni senza un minimo contatto col tuo Sé Superiore.

Ci vuole del tempo per togliere tutte queste vecchie ragnatele! Persisti in questo dialogo interiore come se parlassi a un amico, conversando, facendogli domande, condividendo le tue speranze, e preparati ad ascoltare le risposte. Arriveranno presto.

7. Lezioni di vita

Vedi la vita come una Scuola dei Misteri. Credi che tutti gli eventi della tua vita, le situazioni e le persone che hai incontrato nel corso della tua vita, sono state strutturate precisamente con lo scopo di mostrarti esattamente ciò che hai bisogno di sapere ora. Prendi la vita come se tutta la creazione stesse cospirando per il tuo beneficio! Quando accade qualcosa nella tua vita, nel bene o nel male, chiediti: “Qual è la lezione per me”. Anche persone o situazioni spiacevoli sono state deliberatamente messe lì, come una sfida per aiutarti a crescere. Quando inizi a vedere la tua vita come una pellicola, in cui tu stai giocando il ruolo del protagonista, il tuo Sé Superiore diventerà sempre più evidente nella tua vita. Registra i tuoi risultati nel tuo diario.

8. Sogni

Aspettati che il tuo Sé Superiore ti parli nei sogni. La notte, prima di addormentarti, prova a stirare un attimo i tuoi muscoli, poi lasciati andare e rilassati completamente. Chiedi qualcosa al tuo Sé Superiore, e aspetta per qualche minuto la risposta. Poi lascia stare tutto, e addormentati pure senza pensarci più. La risposta potrebbe arrivarti da un sogno. Quando ti svegli, ricorda ciò che puoi dai tuoi sogni, e scrivilo nel tuo diario.

Prova a trascrivere, specialmente agli inizi, anche quei sogni che non reputi importanti, ti aiuteranno a ricordarti sempre più dei tuoi sogni, fino a poterli rivivere con estrema precisione. Se non sei abituato a ricordare i tuoi sogni, ciò richiederà tempo e tenacia, ma comunque comincia a scrivere quel poco che puoi ricordarti, e soprattutto le tue impressioni su qualche significato nascosto del sogno. Tuttavia, con pazienza, comincerai a ricordare i tuoi sogni e riceverai le risposte adatte per te, dal tuo Sé Superiore.

9. Consapevolezza

Concentrati sul vivere sempre più nel presente, nel QUI e ORA. Quando stai mangiando, sii consapevole del fatto che stai mangiando. Quando cammini, sai che stai camminando. L’unico momento reale è proprio adesso – il passato se n’è andato per sempre e il futuro non è ancora arrivato. Pertanto, lavora per ripulire la tua mente da ogni forma di preoccupazione o di ansia, di risentimento o mancanza di perdono. Svuota la tua mente da ogni forma di pensieri disordinati, da emozioni nocive, e crea uno spazio vuoto affinchè lo riempia il tuo Sé Superiore.

10. Pazienza!

Ricordati, forse hai speso tutta la tua vita senza mai contattare con la Fonte di ogni Potere. Quindi, ci vuole del tempo per imparare come ristabilire il contatto. Tutte le cose di valore richiedono sempre tempo e pratica per ottenerle. Mantieniti vigile, e pratica questi 10 passi ogni giorno, e riceverai le risposte di cui hai bisogno.

Ricorda: il tuo Sé Superiore VUOLE essere in contatto con te. In realtà, il solo fatto di parlare di Lui, come di un qualcuno che è separato da te è una contraddizione. Il tu Sé Superiore abita dentro di te, sei tu stesso! Sei tu Il tuo Sé Reale. Perciò, non perdere altro tempo, mettiti in contatto con TE Stesso. Sebastiano. Fonte: : http://scienzanewthought.wordpress.com/


Contenuti consigliati:

Manuale per Acquisire un Livello di Coscienza Superiore – La scienza della felicità – Una guida completa per produrre quel risveglio interiore che può portarvi alla serenità, alla scoperta di voi stessi e a un amore incondizionato per la gente e per la vita.

La scienza della felicità – Una guida completa per produrre quel risveglio interiore che può portarvi alla serenità, alla scoperta di voi stessi e a un amore incondizionato per la gente e per la vita.

Questo manuale vi aiuterà a rendervi conto di come la vostra ricerca della felicità sia falsamente guidata da una quantità di richieste emotive, molte delle quali risalgono addirittura alla vostra infanzia; di come vi siate preclusi ogni possibilità di contatto con le energie del mondo esterno; di come abbiate accanitamente soffocato voi stessi e le vostre potenzialità. A questo punto, con un linguaggio chiaro e diretto, il Manuale vi farà comprendere finalmente che l’unico vero problema della vostra vita è quello di esser capaci di usare consciamente la vostra mente; e che la vera risposta a tale problema è in voi stessi, nella vostra disponibilità a ristrutturare interamente le vostre reazioni personali (programmate) alle varie situazioni che la vita vi presenta. Esso vi fornisce delle istruzioni esplicite per dirigere la vostra esistenza verso i livelli di coscienza superiori, per sperimentare il mondo come un luogo di amore e di amicizia, costruito per darvi assai più della mera soddisfazione dei vostri bisogni.

Ad esempio: il Manuale vi descrive i Dodici sentieri, la quintessenza di una millenaria sapienza, come guida all’interazione tra la vostra coscienza e il mondo che la circonda. Vi fornisce una chiara comprensione dei Sette Centri di Coscienza, di modo che voi possiate in ogni momento esser consapevoli di quale centro state usando. Vi presenta le tecniche pratiche della Focalizzazione della coscienza, uno dei metodi più potenti per eliminare i “conti in sospeso” che vi trascinate dentro, e che sono le principali fonti di delusione e di sofferenza. Vi offre un programma graduale costituito dai Cinque Metodi per Lavorare su Se Stessi e dal Duplicatore di Coscienza Istantaneo.

Ciò che soprattutto è importante è che questi passi graduali che conducono a una coscienza superiore sono perfettamente praticabili; non richiedono che si abbandoni il mondo nemmeno per un’ora, e neppure che ci si distacchi dalle attività quotidiane. Possono essere applicati sul posto dovunque siate, qualsiasi cosa stiate facendo. Il manuale vi insegna a crescere attraverso le esperienze quotidiane, a trascendere le tensioni, le angosce, i conflitti, e a trasformare queste esperienze in un piacevole e armonico vissuto del qui-e-ora.

Manuale per Acquisire un Livello di Coscienza Superiore
La scienza della felicità – Una guida completa per produrre quel risveglio interiore che può portarvi alla serenità, alla scoperta di voi stessi e a un amore incondizionato per la gente e per la vita.

Buono

Io acquisto continuamente l’irrequieto indagare della mia mente razionale, per percepire le energie più sottili che mi consentono di fondermi unitariamente con quanto mi circonda.

Leggi anche questi  articoli….


Articoli correlati…

Il Viaggio del Sé: Sette leggi per riscoprire la tua natura e creare benessere spirituale

La Realizzazione del Sé – Guida alla vera felicità… Un dono straordinario, che ci offre la profonda spiegazione del vero scopo della vita e di come realizzare nel quotidiano l’immensa e imperturbabile gioia del nostro stesso Sé.

Ajna – Il Sesto Chakra – Ajna è in relazione allo spirito e all’energia della luce e racchiude la capacità di superare il proprio ego e di sintonizzarsi con il proprio Sé superiore.

Cosciienza – Un’indagine sull’universo che si annida dentro di te. Nessuna risposta della scienza, per quanto grande, potrà mai superare le meravigliose rivelazioni della nostra Coscienza.

Chi sono io? – Gli insegnamenti di sri Ramana Maharshi

Inventarsi la Vita – Nove principi spirituali per creare il proprio destino.

Come Fare Miracoli nella Vita di Tutti i Giorni – Vivere con consapevolezza e creare il proprio destino. 14 consigli per entrare in sintonia con il proprio io superiore.

Il Respiro dell’Assoluto – Dialoghi con Mooji. Mooji ci invita a guardare noi stessi  con occhi diversi, per spingere la nostra mente al di là delle differenze concettuali…

Crediti immagine Fresh Paint

Precedente Progetto Anima Successivo Gioia e Benessere