Come Capire Se Qualcuno Sparla alle Tue Spalle

Come Capire Se Qualcuno Sparla alle Tue Spalle.

Tutti fanno pettegolezzi, di tanto in tanto, ma potrebbe essere doloroso scoprire che qualcuno parla male alle tue spalle. Se si tratta di un amico o un collega, presta attenzione alle sue parole e ai suoi comportamenti per capire se ti ha preso di mira. Inoltre, esiste anche la possibilità che tu voglia mettere fine alle dicerie della gente per costruire relazioni più sane al lavoro e a scuola.

3 Parti:

  • Ascoltare le Parole della Persona di cui Sospetti
  • Valutare il Comportamento della Persona di cui Sospetti
  • Impedire al Pettegolo di Parlare Male alle Tue Spalle

Parte 1 – Ascoltare le Parole della Persona di cui Sospetti

1 – Fai attenzione ai complimenti ambigui. Presta attenzione al modo di esprimersi della persona su cui hai dei sospetti. Spesso chi parla alle spalle nutre rabbia o fastidio nei confronti della sua vittima. Pertanto, il suo stato d’animo potrebbe trapelare mediante frecciate, allusioni o complimenti ambigui.

Anche se qualcuno potrebbe negare di aver fatto commenti al vetriolo dicendo che “stava solo scherzando”, è probabile che abbia difficoltà a nascondere la propria rabbia.

Per esempio, un apprezzamento un po’ equivoco potrebbe essere: “Congratulazioni per il tuo esame. È fantastico… per una scuola privata”.

2 – Nota se evita le tue domande. Chi fa pettegolezzi cerca in tutti i modi di dissimulare i propri reali sentimenti. Pertanto, rivolgigli un paio di domande per scoprire che cosa ti sta nascondendo. Se è restio a rispondere o sembra mentire, è probabile che stia diffondendo veleno in giro.

Per esempio, se sospetti che sia nervoso per il contributo che hai offerto a un lavoro di gruppo, potresti chiedere: “Sei arrabbiato per il progetto?”. Se glissa o dice di non volerne parlare, è possibile che si sia già sfogato con altri.

3 – Chiedi a un amico di cui ti fidi se ha sentito qualche voce sul tuo conto. Rivolgiti a una persona affidabile e domandale se qualcuno ha parlato male alle tue spalle. Assicurale che non la coinvolgerai se decidi di affrontare chi ti sta calunniando. Dille che vuoi semplicemente capire che cosa hai fatto per meritare un simile trattamento che arriva a ferire i tuoi sentimenti.

Potresti dire: “Penso che Lisa stia parlando male di me. Hai sentito qualche voce sul mio conto? Non le riferirò che sei stato tu a dirmelo, ma non capisco perché ce l’ha con me”.

Non tradire la fiducia dell’amico che chiarisce i tuoi dubbi. Confidandosi con te, si espone ai pettegolezzi e alla rabbia di altri.

4 – Presta attenzione al modo in cui questa persona parla degli altri. Chi parla male alle spalle della gente probabilmente farà altrettanto con te. Se hai molti amici di questo genere, ti conviene prendere le distanze da loro per evitare che diffondano pettegolezzi sul tuo conto. La prossima volta che cercano di screditare qualcuno, mettili a tacere con delicatezza.

Potresti dire: “Sai, non mi piace parlare male di altre persone. Penso sia scortese. Inoltre, non vogliamo che qualcuno si comporti in questo modo con noi, giusto?”.

Parte 2 – Valutare il Comportamento della Persona di cui Sospetti

1 – Nota se un gruppo di persone tace improvvisamente quando ti avvicini a loro.Ascolta un gruppo di persone che si guardano con circospezione e smettono di parlare non appena ti avvicini. Potrebbero anche evitare il tuo sguardo. Molte spesso, chi maligna alle spalle degli altri è troppo vigliacco per affrontare direttamente la vittima dei suoi pettegolezzi. È probabile che si senta a disagio se la interrompi per caso mentre stava parlando di te.

2 – Cerca di capire se le persone importanti ti trattano in modo diverso. I pettegoli fanno fatica a nascondere i sentimenti negativi. Possono persino condizionare figure importanti, come insegnanti o dirigenti, portandole a pensare male di te. Se le persone che hanno una forte influenza nella tua vita ti trattano improvvisamente in modo diverso, questo cambiamento può essere dovuto al fatto che qualcuno sta diffondendo voci sul tuo conto per screditarti.

Per esempio, se il tuo capo preferisce affidare a qualcun altro l’incarico che normalmente destinava a te ogni settimana, dovresti approfondire questa storia.

3 – Osserva se sembra evitarti. Fai attenzione agli indizi più emblematici: evitare ogni genere di contatto, come quello visivo, uscire da una stanza o allontanarsi da un gruppo quando arrivi o fingere di ignorarti. Inoltre, stai attento all’esclusione messa in atto tramite i mezzi elettronici. Se chi era solito inviarti messaggi di testo o chiamarti con una certa frequenza smette improvvisamente di farlo, è probabile che abbia una questione in sospeso. Forse ti evita perché si sente in colpa per aver sparlato di te o sta cercando di comunicarti che è arrabbiato.

Se sei coraggioso, prova questo sistema. Se pensi che qualcuno stia sparlando di te con altre persone, fai un giro e siediti. Se si alza e si allontana, i tuoi sospetti saranno confermati. Inoltre, con questo comportamento gli farai capire che non sei per niente intimidito.

4 – Fai attenzione alle persone che frequenta. È probabile che non apprezzerai chi si accompagna con individui che non ti piacciono. Se un amico comincia ad accattivarsi qualcuno pur sapendo che quest’ultimo si è comportato male con te, considera che potrebbe sparlare alle tue spalle. Può anche darsi che stia cercando di farti del male.

5 – Butta l’occhio per vedere se nasconde il telefono. Nota se un amico nasconde il cellulare quando arrivi o si sente a disagio non appena lanci un’occhiata per vedere con chi è in contatto. Le malelingue temono di essere scoperte. Se lo nasconde, è probabile che stesse sparlando di te con qualcun altro.

Parte 3 – Impedire al Pettegolo di Parlare Male alle Tue Spalle

1 – Ignora il comportamento negativo. Chi assume atteggiamenti deplorevoli, come screditare un amico a sua insaputa, è in qualche modo una persona insicura. Se qualcuno che conosci diffonde voci sul tuo conto, tieni conto che, di solito, questo atteggiamento ha a che fare più con il suo carattere che con il tuo. Cerca di essere superiore e ignoralo. Non devi fornire risalto al suo comportamento dandogli la tua attenzione.

Prova a sentirti più apprezzato passando il tuo tempo in compagnia di amici e familiari di cui ti fidi e che ti vogliono bene.

2 – Non diventare paranoico. Se stai male per qualcosa che hai fatto o se non conosci bene una persona, potresti facilmente immaginare cose che in realtà non esistono. Non convincerti che qualcuno stia parlando male alle tue spalle se non hai le prove a sostegno del tuo sospetto. Se cominci ad andare in paranoia, qualche respiro profondo o una passeggiata rilassante ti aiuterà a schiarirti le idee.

3 – Esamina il tuo comportamento. Se ti senti in colpa, dovresti riflettere sul tuo comportamento per capire che cosa non ti quadra. Se hai involontariamente ferito i sentimenti di un amico o hai avuto un gesto poco carino nei suoi confronti, il tuo atteggiamento potrebbe indurre la gente a giudicare gli errori che potresti commettere. Se hai sbagliato, chiediti in quale altro modo avresti potuto agire. A volte, le persone sparlano a tua insaputa anche quando non hai fatto nulla per meritare questo trattamento.

4 – Contatta la persona e chiedile di trattarti con rispetto. Se non hai fatto niente che possa averla spinta a diffondere pettegolezzi sul tuo conto, puoi parlare direttamente con lei affinché la smetta. Sii onesto senza aggredirla, anche se credi che abbia superato ogni limite. Che si tratti di un’amicizia o un rapporto lavorativo, chiedile di trattarti con il rispetto che meriti.

Potresti dirle: “Penso che parli male alle mie spalle e non mi piace. Se hai un problema con me, risolviamolo insieme. Dobbiamo lavorare a stretto contatto e ognuno di noi merita rispetto. Troviamo un modo per superare questa vicenda”.

5 – Rivolgiti a un responsabile, se la situazione non migliora. Se la persona non smette di molestarti o diffondere calunnie sul tuo conto, ti conviene segnalare il suo comportamento. Che si tratti di contattare l’ufficio delle risorse umane dell’azienda o parlare con un insegnante, non esitare a chiedere aiuto qualora la situazione dovesse sfuggirti di mano.

Tutto il testo è condiviso tramite Creative Commons License. Via WikiHow

Leggi anche….

Come Affrontare Chi Sparla di Te. Non è mai piacevole quando le persone parlano alle spalle. Poiché le chiacchiere possono essere ambigue, spesso è difficile individuarne la fonte. Per questo motivo, rischi di peggiorare la situazione se cerchi di affrontare direttamente le malelingue… Leggi l’articolo »

Come difendersi da chi parla troppo – La parrucchiera chiacchierona, la vicina che vuol sapere tutto, una parente lontana che ama spettegolare… Tutte loro vi impongono un tipo di comunicazione che vi irrita? Esiste il comportamento invadente di tre tipi… continua a leggere »


Articoli correlati…

Piccolo Manuale per Imparare a Fare e a Ricevere Critiche – Criticare ed essere criticati – un destino che pare inesorabile, quanto sgradevole. Nella vita di tutti i giorni ci ritroviamo a volte a lamentarci o a sparlare alle spalle altrui, anziché rivolgerci all’interlocutore in modo aperto e obiettivo…

Migliora le tue Relazioni con l’Enneagramma e la PN – Immaginate per un attimo di essere in grado di andare d’accordo con chiunque, di poter comprendere il funzionamento della mente del vostro interlocutore, il suo modo di ragionare e vedere il mondo, di prevedere in anticipo le sue reazioni emotive e ..

Lascia il tuo commento:
Precedente Come Sopravvivere al Disturbo di Ansia e Panico Successivo Divine Heart