Crea sito

Avere o essere? Erich Fromm

L’uomo crede di volere la libertà. In realtà ne ha una grande paura. Perché? Perché la libertà lo obbliga a prendere delle decisioni, e le decisioni comportano rischi. Erich Fromm

Il compito principale nella vita di un uomo è di dare alla luce se stesso trasformandosi in tutto ciò che è in grado di essere. Il risultato di tali sforzi sarà la sua personalità. Erich Fromm

ERICH FROMM (1900-1980) è considerato tra i maggiori rappresentanti della psicologia post-freudiana e, autore di numerosi e celebri libri, è stato uno dei più letti psicoanalisti d’America. Nato a Francoforte sul Meno da famiglia di origini ebraiche, nel 1922 si laurea in filosofia ad Heidelberg. Comincia a praticare la psicoanalisi nel 1925 presso l’Istituto psicanalitico di Berlino e di Francoforte e diviene presto famoso. Dal ’29 al ’32 è assistente nell’Università di Francoforte, e nel ’30 la rivista “Imago”, edita da Sigmund Freud, pubblica la sua tesi sulla funzione delle religioni.

Nel 1934, con l’avvento del nazismo, lascia la Germania per stabilirsi negli Stati Uniti, dove terrà lezioni alla Columbia University e in altre università americane. Nel 1951, nominato professore del dipartimento di psicanalisi dell’ Università nazionale del Messico, si trasferisce in questo paese; qualche anno dopo diventa direttore del dipartimento di psicologia. Nei primi anni sessanta, titolare di una cattedra di psichiatria a New York, ritorna negli Stati Uniti. Nel 1974 si trasferisce in Svizzera dove resta fino alla sua morte, a quasi ottant’anni.

Avere o essere? La prevalenza della modalità esistenziale dell’avere ha determinato la situazione dell’uomo contemporaneo: ridotto a ingranaggio della macchina burocratica; manipolato nei gusti, nelle opinioni e nei sentimenti dai governi, dall’industria, dai mass media; costretto a vivere in un ambiente degradato.

Contro questo modello dominante, Fromm delinea le caratteristiche di un’esistenza incentrata sulla modalità dell’essere, in quanto attività autenticamente produttiva e creativa, capace di offrire all’individuo e alla società la possibilità di realizzare un nuovo e più profondo umanesimo.

Erich Fromm

L’arte di amare – Amare non significa possedere in maniera esclusiva, limitare la libertà del partner o escludersi dalla vita del mondo; al contrario l’amore può aprirsi all’intero universo, spalancando inattese prospettive.

Un trattato sull’amore che insegna a sviluppare la propria personalità e raggiungere la pienezza affettiva.

Erich Fromm

Per saperne di più … Vedi altri libri Erich Fromm

Leggi le Citazioni di Erich Fromm

Lascia il tuo commento:
CHIUDI
CHIUDI
shares
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On PinterestVisit Us On InstagramVisit Us On Youtube