Crea sito

Alimentazione Yoga

Alimentazione Yoga Per il benessere di corpo, mente e anima con più di 400 ricette

Ampio spazio viene dedicato al tipo di dieta per chi pratica lo yoga, ma anche qualsiasi altra disciplina spirituale, traendo il massimo vantaggio dal rito-dovere quotidiano del mangiare. Tutti i fattori, gli elementi chimici, le proprietà , le qualità dei diversi cibi e le loro giuste combinazioni.

Noi siamo quello che mangiamo …

alimentazione-yoga-1

La Scienza dell’Alimentazione Yoga –  DIETA E SALUTE –  Leggi della Salute. 

Dio vuole che i Suoi figli godano di salute e felicità, ma infrangendo le Sue leggi essi creano malattia e dolore. Dio è armonia; quando però l’uomo, fatto a Sua immagine, cerca di condurre una vita disarmonica, sifa del male. Dio non punisce mai l’uomo. È l’uomo che si punisce da solora ccogliendo le conseguenze delle cattiveazioni che compie. Alcune malattie si manifestano perché s’infrangono le leggi dell’igiene, provocando di conseguenza un’invasione batterica. Certe malattie insorgono perché si disubbidisce alle leggi mentali, e di conseguenza siviene attaccati dai batteri mentali della paura, della collera, dell’ansietà, della cupidigia, della tentazione e della mancanza di autocontrollo. Vi sono malattie che nascono dall’ignoranza. Non dimenticate che l’ignoranza è la madre di tutte le malattie fisiche, mentali e spirituali. Abolite l’ignoranza contattando Dio e subito il corpo, la mente e l’anima guariranno da tutti i mali.

Non si dovrebbe mangiare seguendo le abitudini ereditarie nazionali e individuali. Dal punto di vista delle leggi dietetiche generali della combinazione o della chimica dei cibi, esistono delle abitudini alimentari ereditarie o personali che sono spesso dannose e dovrebbero essere gradualmente cambiate. Le pessime abitudini alimentari fanno sì che l’organismo richieda i cibi sbagliati. In questi casi, anche se poco gradito all’organismo, bisognerebbe cominciare a prendere il giusto cibo in modeste quantità, aumentando gradualmente finché il corpo non risponda in maniera normale.

Ubbidite alle leggi fisiche di Dio dell’igiene e della giusta alimentazione e mantenetevi mentalmente disinfettati con la grande fede che nulla può farvi del male, perché siete sempre protetti. C’è un proverbio siriano: “Il nemico dell’uomo è il suostomaco”. Ricordatevi che questo macchinario fisico vi è stato dato per permettervi di compiere certe opere su questo piano materiale e che dovete averne cura come fosse il vostro bene più prezioso. Si abusa principalmente del corpo quando lo si sovraccarica di cibo non necessario. Non pensate che appagare la fame significhi soddisfare i bisogni del corpo. E non bisogna trascurare neanche le giuste combinazioni e la qualità del cibo. È necessario includere nella dieta regolare una certa dose di noci, frutta e verdure crude. Cercate di digiunare un giorno a settimana con del succo di frutta non dolcificato.

ELIMINAZIONE – Per avere un corpo sano bisogna mantenerlo pulito sia all’interno che all’esterno. I veleni, le tossine e i prodotti di scarto devono essere eliminati; questo avviene per mezzo di quattro organi, ciascuno dei quali deve ricevere le giuste cure e attenzioni. I quattro organi di eliminazione sono la pelle, i polmoni, i reni e gli intestini. Essi saranno trattati separatamente.

La Pelle – Circa un quarto dell’acqua che il corpo assume viene eliminata, insieme auna grande quantità di prodotti di scarto, attraverso i pori della pelle. Per far si che la pelle funzioni propriamente, indossate dei vestiti larghi e leggeri. Fate un bagno caldo ogni sera per eliminare le scorie accumulate durante il giorno e per permettere alla pelle di respirare durante la notte. La mattina fate una doccia tiepida o fredda per tonificarla e per aiutarla a reagire adeguatamente come un regolatore di calore.

LA VOSTRA PELLE – Una pelle veramente bella è un simbolo di pulizia interna. Essa integrail sistema di depurazione interno noto come apparato urinario e necondivide il peso quando, per ignoranza e negligenza, commettiamo una violazione contro le leggi che governano l’equilibrio fisico.I canali eliminatori che espellono i rifiuti del corpo possono essere paragonati al sistema fognario di una grande città. Immaginate quale rovinoso caos risulterebbe se l’intero sistema di scarico di New Yorkcity Si Congestionasse.

Tuttavia nello stesso modo in cui io assicuro frequentemente le anime che si risvegliano che non è mai troppo tardi per iniziare a crescere spiritualmente, allo stesso modo posso dire che non è mai troppo tardi per iniziare una dieta di ringiovanimento della pelle. Ricordate sempre che le innumerevoli cellule dell’intera superficie della pelle, come pure di tutto il corpo, sono sottoposte a un costante processo di nascita, crescita e decadenza; come il serpente, noi possiamo disfarci o abbandonare completamente la vecchia pelle, anche se naturalmente con più gradualità, ricostruendo entro un anno l’intero tessuto.

I seguenti alimenti possono essere classificati come cibi specifici perla pelle; usateli abbondantemente nelle insalate e come cocktail vegetali: carote, crescione, prezzemolo, sedano, cetrioli e spinaci.

UNA BELLA PELLE – Mentre una bella pelle dipende soprattutto dalla buona salute e gli elementi essenziali per acquisirla e mantenerla partono dalla purificazione interna, vi sono numerosi suggerimenti per la carnagione che daremo di tanto in tanto nei Praecepta. I foruncoli stanno a indicare la presenza dei pori occlusi, una brutta crescita indica eccesso di carboidrati nella dieta (amidi e dolci), le rughe sono un grido d’allarme della natura che chiede alimenti vitalizzanti, iodio e olio. Una pelle secca si raggrinzisce più velocemente di una che è ben lubrificata.

L’olio, e in particolare l’olio d’oliva, è stato usato in tutte le epoche come coadiuvante nella bellezza della pelle. Si riporta che tra iprincipali segreti di bellezza e ringiovanimento di Cleopatra vi fosse l’uso generoso dell’olio d’oliva. Procuratevi una buona qualità d’olio d’oliva e mischiatelo a metà con del succo di limone filtrato. Il limone previene la crescita disdicevole dei peli e aiuta l’olio a penetrare. Un altro eccellente ricostituente della pelle del viso e una buona base per la cipria è l’olio di mandorle.

Il viso di una persona normale è il riflesso totale di tutti i movimenti fisici ed emotivi che avvengono all’interno. Sappiamo che il resto della pelle del corpo non registra il grado di logoramento che avviene, almeno per l’occhio inesperto. Evidentemente tra l’uomo interno e quello esterno vi è un legame importante racchiuso entro i confini della pelle, il mezzo tramite cui “splende la nostra luce”.

COSE DA FARE – Concedete ogni giorno alla vostra pelle un bagno d’aria e pure un bagno di sole. Frizionate ogni giorno il corpo con un asciugamano ruvido. Sviluppate una buona sudorazione facendo qualche tipo d’esercizio. Potete fare a casa un ottimo astringente: sbattete il bianco d’uovo finché non diventi denso; coprite con esso il viso e il collo e lasciatevelo sopra per quattro o cinque minuti. Sciacquatevi con acqua fredda. Dopo alcune applicazioni noterete l’effetto sui tessuti della pelle precedentemente flaccidi. Un impiastro di farina d’avena è calmante, salutare e nutriente. Dona una vitalità e un lustro che nessun’altra cosa può dare. Siate certi di procurarvi l’avena integrale. Si può usare sia il cereale crudo lasciato nell’acqua, sia quello cotto.

COSE DA NON FARE – Se la pelle è troppo oleosa, a volte è consigliabile ridurre l’uso dei grassi, almeno per un periodo. Nel periodo in cui pelle e reni non funzionano bene, usate dell’acqua batteriologicamente pura. Essa scioglie e porta via, senza aumentare ulteriormente, quegli accumuli di depositi solidi già presenti nel sangue. Non fate a lungo il bagno nella vasca, se non esclusivamente per motivi terapeutici. Infatti mentre rilassa, tende anche a seccare la pelle, oltre ad essere smagnetizzante. Il periodo migliore per fare un bagno caldo è la sera, a meno che non vi sia un’emergenza. Non indossate mai indumenti con l’elastico stretto, poiché rendono difficile la circolazione.

Non usate mai i grassi a base di strutto che si vendono al mercato. Oggigiorno sono disponibili molti grassi alimentari a base vegetale. Oppure potete preparare il vostro. Usate come base olio di mandorle, oppure olio d’oliva e limone, o altri oli vegetali.

CIBO PER LA BELLEZZA DELLA PELLE – Dall’ “East Bengal Times” del 13 febbraio 1932: “I cibi buoni sono taliin tutte le parti del mondo, per uomini bianchi e neri, per chi sta incasa e per chi viaggia”. Naturalmente si richiede una conoscenza minima di quali alimenti siano utili a determinati scopi, per pianificare un menu che migliori la vostra carnagione e vi aiuti ad avere dei capelli sani e lucenti. 

Prendete le carote, per esempio. Sappiate che mezzo chilo di carote al giorno non solo aiuterà la vostra carnagione a diventare magnificamente chiara e fine ma anche, attraverso qualche misterioso processo, potrà rendere i capelli lucenti e gli occhi brillanti e luminosi. Il sedano è infallibile nel rendere gli occhi luminosi; mentre le ciliegie, se mangiate quando sono dolci e completamente mature, hanno spesso un effetto ringiovanente. È confortante poter aggiungere che, con l’amento dell’industria conserviera, il prodotto in scatola è quasi come quello fresco. Datteri, uva passa e fichi aiutano a dare alla pelle un colorito chiaro e a tenere sotto controllo le macchie. I fichi sono particolarmente buoni ed hanno un effetto sbiancante sulla pelle (come i cetrioli), specialmente se si mangiano cotti a colazione. Molti esperti alimentari ritengono che l’uva abbia un effetto decisamente tonificante sul sangue e che aiuti a prevenire quelle piccole vene sgradevoli e ingrossate.

Per ottenere un pelle rosea e luminosa, senza macchie, integrate il vostro trattamento di bellezza mangiando lattuga cruda, o spinaci cotti senza bicarbonato. I pomodori aiutano a schiarire la pelle, mentre le cipolle sono splendide per dare colore alle guance pallide.

Alcuni dei cibi maggiormente efficaci per la bellezza si possono prendere sotto forma di sandwich, come il crescione e il cetriolo (il quale si può anche applicare sulla pelle per accelerare il processo).

Insalata di Bellezza per la Pelle – Su un vassoio largo sistemate alcune foglie di lattuga romana grande e verde. Ponetevi sopra una generosa quantità di cetriolo grattugiato (con tutta la buccia), di prezzemolo tagliuzzato, di sedano tritato, di foglie di spinaci crudi e, sopra il tutto, rametti di crescione e carote grattugiate.

Tratto da: Alimentazione Yoga –  Per il benessere di corpo, mente e anima con più di 400 ricette
Alimentazione Yoga
Per il benessere di corpo, mente e anima con più di 400 ricette

Voto medio su 3 recensioni: Sufficiente

Articoli correlati….

Crediti immagine Fresh Paint

Lascia il tuo commento:
CHIUDI
CHIUDI
shares
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On PinterestVisit Us On InstagramVisit Us On Youtube