Alchimia delle Parole

Alchimia delle Parole – Come trasmutare blocchi e credenze, espandere la coscienza e ampliare la consapevolezza.

Grazie all’alchimia delle parole potrai aprirti all’Oltre. Oltre ciò che è visibile Oltre ciò che è invisibile Oltre ciò che è concettualizzabile Oltre le parole stesse di questo libro Ecco il viaggio… che tu e io apparentemente separati stiamo compiendo.

Questo libro vuole essere un incoraggiamento e un sostegno per tutti coloro che, attraversando le inevitabili tempeste, desiderano riportarsi al Sé, alla fonte energetica di una Guida, che può ri-attivare le risorse infinite deposte nel profondo di ciascuno.

Una Parabola di Cambiamento tramite l’Alchimia trasformativa del piombo che si rivela oro e aiutante nel Cammino.

Grazie alla scrittura potrai trasmutare emozioni pesanti, fino a renderle più leggere, e viaggiare negli abissi, rivoluzionando il tuo sentire e risorgere. Il consiglio è quello di aprirlo a caso e calarsi nella profondità di se stessi. Potrete ricevere risposte, sussurri dell’anima, doni del cuore.


Leggi un estratto dal libro “Alchimia delle Parole” e scopri come espandere la tua coscienza e ampliare la consapevolezza-

La mia vita è un ritorno all’Essenza, attraverso l’alchimia delle parole.

Un ritorno alla naturalezza, all’autenticità. E uno spogliarsi, giorno dopo giorno, di ogni maschera della personalità, per vivere l’Essenza più pura.

Le parole in questo caso assumono un significato profondo. Ciascuna è permeata di consapevolezza, di cuore, di intuito e di rigenerazione. Ogni parola è in grado di sciogliere macigni interiori, di creare quello spazio in cui potersi immergere, di ridare sollievo, di introdurre al mondo delle immagini che richiamano. Le parole sono alchimia, se usate con presenza.

La vita stessa e l’alchimia non possono essere separate. Si vive facendo alchimia. Si fa alchimia vivendo. Siamo tutti alchimisti, consapevoli o meno, in viaggio verso l’Essenza.

Essenza quindi, è sia qualcosa che si può raggiungere attraverso lo sforzo e il lavoro su di sé, sia qualcosa di non raggiungibile, perché già Vero, già presente, già comprensibile a certi livelli di consapevolezza.

Il paradosso dei paradossi.

L’Essenza è ciò che Sono, è ciò, in cui, Io e tutti… Siamo, è ciò per cui non sarebbe nemmeno possibile usare un pronome personale. Ma per parlarne e condividere, può rendersi necessario usare Ilo. Poiché non esiste nulla di concreto tranne Io Essenza, e Io Essenza comprende tutto.

Comprende tutto, subito.

Non può esserci un viaggio che parte “da” o arriva “a”. Il viaggio va vissuto per come è, senza illusioni di spazio o di tempo. È qui nella verticalità, a portata di mano permanente (non è nemmeno possibile non utilizzare avverbi temporali per comunicare, nonostante il tempo sia solo un concetto duale). È sufficiente Vedere, Sentire che è così.


Migliaia di prodotti a prezzi scontati Outlet Amazon »

È un atto intuitivo che coinvolge tutti i sensi della forma di cui sono fatta, e l’intero universo.

Io sono l’universo, Io compio me stessa attraverso la forma, ma anche quando la forma cambierà in altra energia, Io non smetterò mai di esistere.

Io permango.

Quindi non stupitevi se spesso utilizzerò i pronomi Io, e Tu. Nel regno delle forme, si è soliti giudicare tutto, perché il cervello lo fa per sopravvivere e discriminare, ma è solo un atto dell’intelligenza fisica. Possiamo, piano piano, discostarcene e iniziare a muoverci come veicoli, senza il continuo controllo e giudizio della mente.

L’Io di cui scrivo, è il Tutto.

Il Tu di cui scrivo, è ancora il Tutto.

Non posso dire di essere sempre cosciente di vivere dall’Essenza, ma può davvero essere altrimenti?

Qui non esprimo concetti sentiti da altri, ma esperienze di vita, fatte dalla mia forma. Per questo motivo, a volte saranno parole piene di amore e, a volte, piene di paura; ma sempre nella consapevolezza che non esiste separazione tra luce e ombra. Poiché sono due facce della stessa medaglia.

Nell’ultimo periodo della stagione evolutiva che accompagna la Terra, la forma che incarno si è sentita travolta, inondata, trasportata, ispirata e innamorata un’infinità di volte.

Si è fatta veicolo, ponte, porta e sorgente.

E Io Ti parlo attraverso le parole che tu stesso hai scelto per te.

Condivido il piacere della poesia, della trasmutazione, dell’amore e della paura, della magia e dell’impeto, certa… che potrai riconoscerti pagina dopo pagina e calarti nella profondità di te stesso, esattamente come ho fatto Io in me. Potremo attraversare insieme le tre fasi alchemiche ed esoteriche conosciute come Nigredo, Albedo e Rubedo.

E poiché credo fortemente nell’importanza delle sincronicità, ti consiglio di leggere questo libro come più ti piace. Scorrendolo dall’inizio alla fine, o aprendolo “a caso”.

A ogni modo, qualsiasi pagina tu decida di aprire, scoprirai ciò che avrai bisogno di sentirti dire in quel preciso momento, perché la tua anima ti guida e ti risponde in ogni istante, a qualsiasi domanda, attraverso tutti gli strumenti possibili: una canzone, un numero, un’immagine, un’opera d’arte, questo libro.

Questo testo include alcuni scritti della mia precedente raccolta di appunti contenuti nel blog “Passaggi di consapevolezza” e altri articoli che vanno Oltre. Introduzione – Alchimia delle Parole – Libro di Linda Lo Calzo

Alchimia delle Parole
Come trasmutare blocchi e credenze, espandere la coscienza e ampliare la consapevolezza

Per approfondire leggi l’articolo…. Alchimia trasformativa 

Lascia il tuo commento:

Chi si aiuta Dio l'aiuta. Self-help = auto-aiuto Scopri i libri sul Self-Help »

Video corsi da vedere comodamente a casa tua! Non limitare la tua voglia di sapere!  più info »


Copyright Immagini - Dove non specificato le immagini sono rilasciate sotto Creative Commons CC0 da Pixabay » Più Info


DONAZIONI E SOSTEGNO. Ogni donazione ci sostiene nel nostro impegno di condivisione della conoscenza! Grazie per il tuo gesto d'amore.

Precedente Alchimia trasformativa Successivo La Fisica dell'Attimo Presente