Crea sito

I 4 Colori della Personalità

I 4 Colori della Personalità – Relazioni, lavoro, intelligenza, futuro: conosci te stesso per espandere le tue potenzialità. 

Scopri la tua energia-colore e quella delle persone accanto a te!

Un metodo diffuso in tutto il mondo che in base al tuo tipo di personalità ti aiuta a migliorare le relazioni sentimentali, famigliari e personali, a essere più convincente, più efficace sul lavoro, a evitare conflitti, a prendere decisioni migliori.

Ci sono 4 tipi di energia identificati con 4 colori (rosso, blu, verde e giallo): attraverso un test capirai di quali colori e composta la tua personalità e come sfruttare al meglio le tue potenzialità. Imparerai anche a individuare in pochi minuti i colori delle altre persone e a sapere come comunicare e interagire con loro per ottenere ciò che vuoi.

Il metodo è anche molto utilizzato nella selezione del personale, e nelle aziende in generale.

Dalla quarta di copertina

Trovi il tuo partner troppo silenzioso? Il tuo capo maniacalmente preciso? L’insegnante di tuo figlio rudemente diretto? È perché le persone hanno personalità e sensibilità diverse e non sempre è facile capire il punto di vista dell’altro, le sue esigenze, spiegarsi.

Questo libro fornisce un metodo testato da milioni di persone nel mondo per relazionarsi in modo efficace e non conflittuale nella vita e nel lavoro, per prendere decisioni migliori, per ottenere di più.

Studiato da psicologi e ricercatori, questo approccio ha individuato 4 tipi di energia o personalità identificati con 4 colori (rosso, giallo, verde e blu). 

Grazie a questo libro capirai qual è il tuo colore dominante, quali sono i tuoi punti di forza, i tuoi talenti, le tue potenzialità e i tuoi punti di miglioramento, e imparerai a sfruttare al meglio le tue qualità e a gestire le zone d’ombra, quelle che emergono quando sei sotto stress, per esempio.

Ma non solo: riconoscerai a colpo d’occhio a quale energia appartiene il tuo partner, tuo figlio, il tuo collega e saprai come comunicare con loro, come capire le loro motivazioni e ottenere il massimo dai vostri scambi che riguardino i sentimenti, una riunione di lavoro, l’assemblea di condominio, la scelta della scuola, un acquisto o una vendita.

INTRODUZIONE

Siamo diversi.

Siamo diversi nel modo di pensare e parlare, nella maniera in cui sentiamo e gestiamo le emozioni. Siamo diversi nei nostri desideri, in ciò che facciamo e in come ci approcciamo agli altri e alla vita.

Quando queste differenze si manifestano, spesso non le comprendiamo. Non le consideriamo come l’espressione di una naturale diversità, ma pensiamo che l’altro si stia comportando in modo strano, che abbia qualcosa che non va, che sia stupido, cattivo o impazzito, che ce l’abbia con noi.

Sovente, perciò, tali differenze portano confusione, frustrazione, delusione, vergogna, senso di inadeguatezza, chiusura, rabbia. E a lungo andare minano il nostro benessere.

Cambiare l’altra persona, spingerla a correggere quelli che secondo noi sono difetti diventa allora la nostra missione. Ci comportiamo quindi come il mitico pigmalione che tenta di scolpire nella pietra la donna (o il partner, il figlio, il collaboratore, il genitore) ideale, fatta a sua immagine e somiglianza. E sarà inevitabile nutrire aspettative destinate a essere disattese.

Oppure talvolta ci capita di osservare questa persona e chiederci: Perché non può essere un po’ più come me? Perché non si comporta come farei io? Però qualunque tentativo di modificare gli altri è destinato a fallire in partenza. Ed è inoltre foriero di sofferenza.

Se è vero che nella vita una buona dose di sfide è inevitabile, la maggior parte del dolore è completamente autoindotto: ce lo procuriamo da soli attraverso il nostro modo di pensare, parlare, sentire, agire, ma soprattutto attraverso una maniera errata di relazionarci con noi stessi e gli altri.

Le differenze nelle relazioni invece sono positive.

La natura per esempio è piena di differenze. Basta guardare un prato fiorito e notare i mille colori e profumi diversi. O le mille sfumature di verde di un bosco. O la varietà di forme dei coralli e delle conchiglie.

Pretendere che una persona cambi il proprio carattere e diventi più simile a noi è chiedere l’impossibile. E in realtà non c’è nessun motivo per farlo. Una rosa non può trasformarsi in un giglio liscio e dallo stelo allungato. Né un pesce in un uccello ed eccellere nel volo.

Se esigiamo che gli altri (nostro figlio, il nostro partner o un collega) diventino come noi, rischiamo di allontanarli dalla loro vera essenza, di bloccare i loro talenti e, se anche riuscissimo nella nostra impresa, rischieremmo di provocare un mare di risentimento.

Il loro cambiamento infatti assomiglierebbe più a una distorsione che a un mutamento. Se la rosa fosse trasformata in giglio, insieme alle spine perderebbe il suo magnifico profumo.

Dovremmo a questo punto domandarci: E se noi possedessimo intelligenze diverse? Se avessimo un diverso modo di gestire lo stress, di esprimere la creatività e di prendere decisioni? Se avessimo un rapporto con il tempo profondamente differente gli uni dagli altri? Se la maniera in cui comunichiamo, il significato che attribuiamo a determinate parole, toni o gesti fosse differente? Se non avessimo uguali stili di leadership e di apprendimento? Se ciò che ci rende produttivi o che ci motiva fosse diverso? Se eccellessimo in ambiti diversi?

E se esistesse una codifica di queste differenze? Una sorta di traduttore simultaneo che ci consentisse di comprendere l’altra persona e la lingua che parla e ci desse la possibilità di dialogare e relazionarci facilmente?

Allora probabilmente più che trasformarci in qualcun altro, potremmo prendere in considerazione l’idea di diventare la miglior versione di noi stessi e aiutare gli altri a fare altrettanto.

Leggendo questo libro scopriremo come.

Anteprima dal libro di Nicola Riva e Lucia Giovannini “I 4 Colori della Personalità

I 4 Colori della Personalità
Relazioni, lavoro, intelligenza, futuro: conosci te stesso per espandere le tue potenzialità

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Ordina su Il Giardino dei Libri

Approfondimenti….

Tag.  Lucia Giovannini – Nicola Riva

Lascia il tuo commento:
CHIUDI
CHIUDI
shares
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On PinterestVisit Us On InstagramVisit Us On Youtube