Lavorare sulle emozioni

Lavorare sulle emozioni

Cristina Dobrea ci parla dell’importanza di lavorare sulle proprie emozioni.

La Dott.ssa Dobrea è Medico Psichiatra e Psicoterapeuta. Riceve a Milano presso EFP Group – Emotional Freedom Psychobiology, il Centro di Terapie Integrate diretto dalla Dott.ssa Erica F. Poli.

Le emozioni sono una reazione neurofisiologica e la loro memoria si radica nel corpo non in modo singolo, ma organizzandosi in sistemi che Stanislav Coex definiva “coex”.

In uno stesso coex sono condensati vari ricordi della vita che hanno al loro centro la stessa tonalità emotiva e medesime sensazioni fisiche.

Per esempio, una esperienza di rifiuto ci riporta a tutte le esperienze contenute nello stesso coex, compresa la prima esperienza di quel tipo provata, alla quale inevitabilmente regrediamo quando riviviamo quel tipo di emozione.

Lavorare sulle emozioni vuol dire dunque lavorare sul nucleo di questi coex.

I coex si formano perché tendiamo a trattenere dentro di noi le emozioni e a non farle fluire.

Le emozioni in realtà non possono nuocerci, anche quelle negative. Il loro scopo ultimo è di riportarci all’equilibrio. Per esempio la paura serve a preservarci da un danno. La rabbia ci dice che c’è stata una ingiustizia o qualcosa o qualcuno che ci impedisce il raggiungimento di un obiettivo.

 Scopri Ho-Oponopono Occidentale
Offerte di oggi, Offerte lampo e Offerte in vetrina Scopri

Le emozioni sono dei messaggeri e quello che ci fa soffrire è soprattutto non ascoltarle e trattenerle dentro di noi.

Affrontare le proprie emozioni e i pattern che ci condizionano nel profondo significa fare un percorso evolutivo su di sé, lasciar andare le emozioni trattenute di modo che non influenzino più la nostra realtà e diventare liberi di essere pienamente se stessi.

Le emozioni, anche quelle negative, non sono da temere. A farci soffrire non sono le emozioni in sé, ma il fatto che non le accogliamo. Ogni emozione, come ci spiega Cristina Dobrea, è un messaggero che chiede di essere ascoltato… continua nel video

Fonte testo descrizione video NonSoloAnimaTV

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

Sindrome di Eco, dipendenza affettiva e narcisismo – Vi siete mai trovati a vivere una relazione affettiva nella quale sentivate che, in qualche modo, stavate dipendendo dal partner? E che, per questo motivo, potevate perdere il vostro centro e la vostra stima? Questo accade nelle dipendenze affettive. Il lato ombra della dipendenza affettiva è il controllo. Dietro l’apparente “vittimismo” e la disponiblità che si dà sempre all’altro, in realtà si nasconde anche il controllo dell’altro… >> continua a leggere

Emozioni, pensieri ed energie negative – ricordiamoci …. dentro di noi ci sono le energie di Luce in grado di sconfiggere l’oscurità e tutte le emozioni, pensieri ed energie negative… >> continua a leggere

ARTICOLI CORRELATI

  • Emozioni Efficaci – Riconoscere e gestire le emozioni. Essere empatici, saper valutare i comportamenti in maniera più oggettiva, saper leggere la comunicazione non verbale: come si mette in pratica questa competenza?
  • Quattro Lezioni di Pace Interiore – Viaggio attraverso gli stati d’animo “Questo libro parla degli stati d’animo, della loro definizione e del ruolo che svolgono. Racconta il nostro modo di viverli e di trarne arricchimento, oppure di soffrirne.
  • Liberati dai Manipolatori – Come disinnescare la loro influenza negativa e riconquistare l’indipendenza emotiva.
  • Trasforma otto Emozioni Letali in Emozioni Sane – Ansia, depressione, senso di colpa, vergogna, dolore, rabbia, gelossia e invidia: suggerimenti e tecniche per affrontare le emozioni negative.

Crediti immagine Alexas_Fotos – da Pixabay

Lascia il tuo commento:
Ogni donazione ci sostiene nel nostro impegno di condivisione della conoscenza! Grazie per il tuo gesto d'amore.

Precedente Nulla succede per Caso in Amore Successivo 10 comportamenti tipici delle persone miserabili