Il metodo Louise Hay e le affermazioni

Il metodo Louise Hay e le affermazioni

affermazioni-il-metodo-louise-hay-e-le-affermazioni

Ho cominciato a leggere i libri di Louise Hay quando avevo solo 16 anni. Ricordo che, nonostante la mia giovane età, rimasi fortemente colpita dalle sue parole: l’idea che ciò che pensiamo e crediamo nella nostra vita ritorna sempre a noi sotto forma di esperienza, mi sembrò a dir poco illuminante. Senza contare il fatto che attraverso i nostri pensieri possiamo addirittura influire sul nostro corpo creando uno stato di benessere (o di malessere): oggi anche la medicina tradizionale ha ammesso e confermato tutto ciò, ma negli anni ’80 (il libro Puoi guarire la tua vita di Louise Hay risale al 1984) quelle idee erano considerate a dir poco rivoluzionarie.

Gli insegnamenti di Louise Hay mi hanno aiutato ad amarmi e ad accettarmi incondizionatamente, soprattutto nei momenti meno facili della mia vita. Ho imparato a fare pace con le parti di me che non mi piacevano e ad essere responsabile non solo dei miei pensieri, ma anche delle esperienze che vivevo. Questo non significa certo che la mia vita oggi sia perfetta, ne’ che vada sempre tutto bene: ho però una forte consapevolezza, quella che posso sempre scegliere cosa pensare e come comportarmi e, questo, continua a fare una notevole differenza nella qualità della vita che vivo!

Ho sempre trovato le sue tecniche così semplici eppure sempre così efficaci che, negli anni, ho voluto intraprendere un percorso di crescita personale e di formazione che mi ha portato a diventare anche Insegnante certificata Louise Hay: sono così felice ed onorata di poter continuare a diffondere le sue tecniche anche perché, nonostante gli anni passati, rimangono sempre attuali e, nella loro semplicità, davvero innovative! Sono infatti trascorsi 25 anni dalla pubblicazione in italiano del suo libro Puoi guarire la tua vita (uscito quest’anno in edizione speciale per Armenia Editore), eppure la sua popolarità continua a crescere e i suoi libri sono sempre tra i più venduti tra quelli di auto-aiuto.

Cominciamo a parlare un po’ dell’uso delle affermazioni: una delle tecniche che lei stessa ha creato e divulgato.

Che cos’è un’affermazione e a che cosa serve? Un’affermazione è qualcosa che diciamo e che ci serve per creare nella nostra vita ciò che desideriamo o per modificare qualcosa che non ci piace. Vi siete mai fermati a riflettere sulla quantità di pensieri che la nostra mente produce ogni giorno? Beh… in effetti è nella sua natura pensare: la mente produce pensieri ed è normale che ciò accada! Ma perchè è così importante diventare consapevoli dei nostri pensieri e, soprattutto, delle nostre credenze? Semplice: perché ciò che crediamo influenza la nostra percezione della realtà!

Vediamo un po’ allora quando un pensiero diventa credenza? Un pensiero è qualsiasi idea ci passi per la testa, mentre una credenza è un pensiero a cui abbiamo detto ripetutamente ‘SI.. sì è esattamente così!’ e l’abbiamo fatto così tante volte da aver creato qualcosa che per noi è sempre vero e che condiziona il modo in cui noi percepiamo la realtà. Vi faccio un esempio: se nella vostra vita avete avuto più partner che si assomigliavano caratterialmente tra di loro, avrete probabilmente cominciato a pensare qualcosa tipo ‘gli uomini sono tutti uguali (o le donne sono tutte uguali)‘.

All’inizio può essere stato un semplice pensiero che però ha cominciato a creare la vostra realtà perchè gli uomini (o le donne) che incontravate erano davvero tutti uguali (o tutte uguali): o almeno questa era la vostra percezione. Ed ecco che avete cominciato a trovare nella ‘realtà’ la conferma del vostro pensiero e ogni volta che ciò succedeva avete cominciato a dire ’SI.. sì è esattamente così… gli uomini (o le donne) sono davvero tutti/e uguali!’. Più avete detto SI a quel pensiero, più questo si è trasformato in credenza e avete cominciato a filtrare sempre di più la vostra realtà con quella credenza… e indovinate un po che tipo di uomini (o donne) catturavano la vostra attenzione?

Perchè, dunque, abbiamo bisogno di fare un check di qualità sulle nostre credenze? Perchè quando queste ci fanno vivere al di sotto delle nostre potenzialità condizionando negativamente la nostra vita, abbiamo bisogno di cambiarle. Come? Usando le affermazioni appunto!

Ci sono affermazioni che vanno bene per tutti e che possono riguardare varie aree della nostra vita come per esempio:

  • Mi amo e mi accetto esattamente così come sono.
  • Nella mia Vita va tutto bene e io sono al sicuro.
  • Il mio corpo è sano e pieno di energia.
  • Sono circondato/a da persone che mi amano e mi rispettano.
  • La Vita mi ama e si prende cura di me.
  • Vivo esperienze meravigliose e sono grato/a per tutto quello che ho.
  • Tutto ciò di cui ho bisogno, mi viene dato.
  • La Vita è una gioia e i miei bisogni vengono soddisfatti.
  • Sono guidato/a dal divino e protetto/a in ogni istante.

Oltre a queste (e molte altre che potete trovare nei libri di Louise Hay) potete divertirvi a creare le vostre personali affermazioni. Creare le affermazioni partendo dalle nostre convinzioni limitanti è un lavoro molto utile e davvero potente! Nella seconda parte di questo post scopriremo come farlo e parleremo anche della vera Legge dell’Attrazione perchè, complice una buona parte della New Age, c’è davvero molta confunsione in proposito…  fine Prima parte

Il metodo Louise Hay e le affermazioni – Seconda parte

Nella prima parte di questo post abbiamo visto che cos’è un’affermazione e a che cosa serve. Vediamo ora come creare le vostre personali affermazioni seguendo il metodo di Louise Hay!

Creare le affermazioni è davvero molto semplice e divertente, basta seguire alcune piccole regole, ma quali sono?

  • Usare sempre il tempo presente (Es. “Io mi sento bene con me stesso/a” e non “Io mi sentirò bene…”);
  • Fare le affermazioni usando la prima o la seconda persona singolare (Es. “Io esprimo con facilità i miei sentimenti”. Oppure “Tu ….. (aggiungete quindi il vostro nome) esprimi con facilità i tuoi sentimenti”.
  • Non utilizzare mai il NON (Es. “Non ho paura di affrontare i cambiamenti” non è una affermazione utile, perchè il nostro inconscio in realtà non registra il NON quindi è come se vi steste dicendo “Ho paura di affrontare i cambiamenti”).
Scopri ↣ Ho-Oponopono Occidentale SCUSA, GRAZIE, TI AMO ❤
SCOPRI I NOSTRI OROLOGI PER PREZZO

Inoltre, è sempre meglio creare le affermazioni, partendo dalle nostre convinzioni limitanti. Come abbiamo detto nel precedente post, possiamo scegliere di utilizzare alcune affermazioni generali che vadano bene in molte situazioni e, a queste, aggiungerne altre di personalizzate… sì, proprio delle affermazioni su misura per noi! Per farlo, però, abbiamo bisogno di identificare che cosa vogliamo migliorare nella nostra vita e quali sono le credenze depotenzianti che ci condizionano negativamente. Vediamo nel concreto un esempio….

Mettiamo che i cambiamenti mi spaventino e che per me sia sempre molto difficile accettarli e viverli serenamente. E’ chiaro che questa convinzione (“I cambiamenti mi spaventano. Per me è molto difficile accettarli e viverli serenamente.”) mi porterà ad evitare un po’ tutti i cambiamenti, oppure, ad opporre resistenza, vivendoli in maniera negativa. Quindi cosa possiamo fare per cambiare il nostro comportamento e migliorare il nostro stato d’animo? Abbiamo bisogno di cambiare il pensiero all’origine, la cornice di significato che abbiamo dato al cambiamento, creando così un’affermazione che con il tempo diventerà una nuova credenza potenziante.

Personalmente, ritengo che creare le affermazioni semplicemente partendo dall’affermare l’esatto opposto del nostro pensiero limitante, sia abbastanza inutile ed inefficace. Vi faccio un esempio. Se credo di non guadagnare abbastanza o che i soldi non siano sufficienti, dirmi che “ho tutto il denaro di cui ho bisogno” oppure che “sono ricco” quando in realtà ho il conto corrente in rosso, non mi aiuterà certo a guadagnare di più, ne’ mi farà diventare ricco come desidero. Inoltre, è abbastanza probabile che nel ripetermi affermazioni di questo tipo, io percepisca chiaramente che mi sto raccontando delle gran belle bugie.

Lavorare con le affermazioni e con il pensiero positivo NON SIGNIFICA certo mettere panna montata sul disagio, ne’ tanto meno raccontarci che va tutto bene quando in realtà non è così: tutto questo sarebbe abbastanza stupido non trovate? In questo caso sarebbe più opportuno usare affermazioni quali “Ho dentro di me tutte le capacità per guadagnare il denaro di cui ho bisogno” oppure “Modifico la mia idea di ricchezza. Sono grato/a per ciò che ho e do il benvenuto a nuovi guadagni”. Seguendo lo stesso rahionameno, l’affermazione “Gli uomini sono tutti uguali” non diventerà certo “Gli uomini sono tutti diversi”, bensì, per esempio, “Ogni uomo è speciale nella sua unicità”.

Inoltre vi sconsiglio di usare generalizzazioni tipo sempre, mai, tutti, ecc. perchè parlare in termini assolutistici può, nella maggioranza dei casi, non essere molto veritiero. Affermare “Va tutto bene. Sono al sicuro” può aiutarmi in un momento difficile a calmarmi e a tranquillizzare il mio respiro (è un’affermazione molto utile per chi soffre di ansia ed è molto spaventato, per esempio) ma dire “Sono sempre felice” non è realistico: infatti è semplicemente  impossibile essere sempre felici, è più realistico affermare “Qualsiasi cosa accada, ho la possibilità di scegliere come sentirmi” oppure “Scelgo di coltivare sentimenti di gioia e serenità, a prescindere da ciò che mi succede”.

Infine, c’è un’ultima cosa molto utile da sapere quando si lavora con le affermazioni. Una buona parte della New Age insegna che basta lavorare con le affermazioni e ripeterci continuamente ciò che vogliamo e questo giungerà a noi, come per magia. Viviamo in una società in cui aneliamo ad ottenere tutto in tempi piuttosto brevi e, meglio ancora, se lo otteniamo senza particolare sforzo. Secondo voi, però, stare a casa a ripetermi le affermazioni può davvero bastare? Se sono senza lavoro e continuo semplicemente a ripetermi “Ho un lavoro meraviglioso” succederà forse che qualcuno busserà un giorno alla mia porta proponendomi proprio il lavoro dei miei sogni? Oppure qualche azienda mi chiamerà per fare dei colloqui? Non penso proprio! E’ più probabile invece che il tempo passi e io mi senta sempre più frustrato e tradito nelle mie aspettative, e cominci a credere che sto facendo qualcosa di sbagliato, che è colpa mia se le affermazioni non funzionano.

Il vero Segreto (The secret) è coniugare la Legge dell’Attrazione (creare e ripetermi le affermazioni) con quella dell’Azione (per esempio inviare il mio curriculum, nel caso io stia cercando lavoro, fare colloqui, parlare con più persone possibili, insomma non smettere di impegnarmi in prima persona per ottenere il risultato che desidero).

Usate le affermazioni e chiedetevi “cosa deve credere, cosa pensa, e come agisce una persona che… ?” (e qui mettete il risultato che volete ottenere o lo stato che volete raggiungere). Create delle affermazioni che, leggendole, vi facciano provare delle emozioni positive, vi carichino, vi siano di sostegno e di aiuto. Sentitele dentro di voi con ogni cellula del vostro corpo, scrivetele in modo che per voi abbiano un significato profondo, che vi facciano vedere nuove prospettive e nuovi scenari per il vostro futuro! Non ripetete affermazioni sterili e inverosimili per voi: non otterrete proprio nulla in questo modo, anzi… potreste solo ritrovarvi più infelici e frustrati di prima!

Per chi di voi ha la buona abitudine di ripetersi le affermazioni durante il giorno, fate attenzione a ciò che pensate anche durante tutto il resto della gionata! Ripetersi ad alta voce, magari anche guardandosi allo specchio, “Mi amo e mi approvo” e poi pensare, per il resto del tempo, che sono uno stupido o un incompetente e criticando gli altri non è molto utile ne’ congruente con il tipo di persona che vogliamo diventare!

Siate onesti con voi stessi, creativi e pazienti! Siate come la goccia che scava la roccia: impegnatevi ogni giorno con costanza e dedizione a scegliere nuovi pensieri e nuovi comportamenti. Se seguirete i piccoli consigli contenuti in questo post, vi assicuro che i risultati che desiderate ottenere non si faranno certo attendere! Buon lavoro! Scritto da Erica da:  louisehayitalia

ARTICOLI CONSIGLIATI

Affermazioni Quotidiane con la Tecnica dello Specchio
Louise L. Hay
21 giorni per guarire la tua vita

Colora la tua Vita
Louise L. Hay
Con le affermazioni

Il Potere dei Pensieri - Le Carte
Louise L. Hay
Le Affermazioni che ti aiutano a ritrovare la forza interiore – 64 Carte

SE TI PIACE L’ARGOMENTO TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE

  • Il potere delle affermazioni positive – Stai per entrare a far parte della ristretta cerchia delle persone che conoscono il potere delle affermazioni e delle convinzioni e che hanno imparato ad usarle per migliorare la qualità della propria vita.
  • Come formulare affermazioni positive, creative e d efficaci Se il classico metodo delle affermazioni ripetitive ti ha stancato, ti ha deluso, ti ha parecchio annoiato, e non ti ha portato i risultati sperati, oppure non vi trovi più piacere a ripetere interminabili rosari, non riesci a essere costante nella pratica, e stai pensando di lasciare stare, sei ormai sfiduciato, prova quest’altro metodo.
  • Il Potere guaritore delle affermazioni – Quando desideriamo ardentemente cambiare qualcosa nella nostra vita; ad esempio quando abbiamo bisogno di denaro, salute, buone circostanze, ecc. e ci sforziamo di affermare quella determinata cosa o situazione che desideriamo ottenere, se affermiamo con convinzione nel modo corretto….
  • Louise Hay : il potere del pensiero positivo bellissima testimonianza di Dyer Wayne

ARTICOLI CORRELATI

  • Puoi Guarire la Tua Vita – Pensare in positivo per ritrovare il benessere fisico e la serenità interiore.
  • Affermazioni per l’autoguarigione  Le affermazioni per il benessere oggi si fanno in quattro….Affermazioni per elevare l’Anima, per aprire il Cuore, per vivere con più Energia, per vivere con Successo

Crediti immagine Fresh Paint

Facebook Comments
Ogni donazione ci sostiene nel nostro impegno di condivisione della conoscenza! Grazie! SOSTIENI TU SEI LUCE!

I commenti sono chiusi.